Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Xi Jinping ha tenuto 16 incontri bilaterali durante il suo tour, e non tutto era previsto

“Così ingenuo”, mormorò Xi fuori dalla telecamera mentre voltava le spalle al leader canadese.

Venerdì, il nome di Trudeau era stato bandito dai social media cinesi, insieme al suo soprannome cinese “Little Potato”. Shea ha ripreso il controllo, ma l’episodio ha evidenziato quanto sia sensibile alla sua immagine internazionale, anche se esercita un potere senza pari in patria.

Xi ha sostenuto il ruolo della Cina come forza stabilizzatrice in un clima globale turbolento in ciascuno dei suoi 16 incontri a Bali e al vertice della cooperazione economica Asia-Pacifico a Bangkok questa settimana.

Il tempismo è stato fortuito. Nel 1972, la Cina ha stabilito relazioni diplomatiche con dozzine di paesi, tra cui Australia, Giappone e Corea del Sud dopo l’adesione alle Nazioni Unite l’anno precedente. La Cina sfrutta le celebrazioni annuali per guidare la lealtà interna, ma le utilizza anche come meccanismo di ripristino a livello internazionale.

Al di fuori delle tensioni ribollenti con il Canada e il Regno Unito, Xi ha cercato di appianare altri legami ricordando a ogni leader che ha incontrato che il cinquantesimo anniversario stava per accadere. Ha aiutato il fatto che si sia assicurato un terzo mandato in ottobre, consolidandolo come leader per il prossimo futuro.

Il presidente Xi Jinping incontra i leader mondiali al vertice del G-20.a lui attribuito:Xinhua

Tutto è progettato per mostrare questa nuova forza. Spesso ha posato a destra delle fotografie con il corpo aperto alla telecamera mentre altri erano costretti a girare i loro corpi verso di lui. La maggior parte dei leader mondiali si è rallegrata, ma Xi in tour raramente rivela molto. Il suo mezzo sorriso si estende all’ottimismo e allo scetticismo sulle circostanze geopolitiche in cui si trova la Cina.

READ  Un uomo muore in uno strano incidente prima del matrimonio

“Viviamo in un mondo che cambia circondato da Quad, AUKUS e Five Eyes”, ha affermato Wang Huyao, presidente del Center for China and Globalization, riferendosi a gruppi di sicurezza che includono Stati Uniti e Australia, tra gli altri.

Sono circa 1.000 le aziende soggette a sanzioni. Gli Stati Uniti stanno disaccoppiando unilateralmente il settore dei semiconduttori. Speriamo di vivere in pace ma pensiamo al pericolo”.

L’incontro più importante di Xi non è stato con il primo ministro australiano Anthony Albanese, o con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, ma con Widodo, ospite del G-20 di quest’anno e leader di un partner regionale sempre più importante.

I due hanno rilasciato l’unica dichiarazione congiunta delle dozzine di incontri di Xi a Bali e hanno legato il loro futuro economico alla dichiarazione che Cina e Indonesia sarebbero diventate paesi sviluppati entro la metà del secolo. L’obiettivo sarà guidato da miliardi di dollari di investimenti, principalmente da Pechino. In cambio, l’Indonesia ha ribadito il suo “impegno a sostenere il principio di non interferenza negli affari interni reciproci ea sostenere … su questioni relative a interessi fondamentali come la sovranità nazionale, la sicurezza e l’integrità territoriale”.

Il presidente cinese Xi Jinping, a sinistra, è accolto dal presidente indonesiano Joko Widodo.

Il presidente cinese Xi Jinping, a sinistra, è accolto dal presidente indonesiano Joko Widodo.a lui attribuito:GT

Lo stesso linguaggio è stato utilizzato nelle dichiarazioni congiunte della Cina con la Russia e altri stretti partner economici.

L’investimento della Cina in Indonesia è diventato più reale delle alte promesse e delle trappole del debito che hanno caratterizzato parti della Belt and Road Initiative. Giovedì, Widodo e Xi hanno assistito alla corsa del primo treno sulla ferrovia ad alta velocità Jakarta-Bandung costruita dalla Cina. Riduce il tempo di viaggio tra la capitale e la terza città più grande dell’Indonesia da circa 3 ore a 36 minuti.

READ  Un uomo di New York prende a pugni una carrozza a Central Park, New York

Widodo ha chiamato Xi suo “fratello maggiore” quando si sono incontrati per la prima volta. Alla fine, la loro dichiarazione congiunta affermava che la loro relazione sarebbe stata “un modello esemplare per i principali paesi in via di sviluppo che perseguono il rispetto reciproco, il vantaggio reciproco, risultati vantaggiosi per tutti, giustizia, equità, sviluppo comune e cooperazione Sud-Sud”.

La partnership ha anche fornito ciò che una volta si pensava fosse al di là delle capacità del G-20 stesso: una dichiarazione che condanna le azioni di uno dei suoi principali membri, la Russia, per la sua guerra contro l’Ucraina.

Caricamento in corso

Discussioni su questo [the war in Ukraine] La questione era molto difficile, e alla fine i leader del G20 si sono trovati d’accordo sui contenuti della dichiarazione; Vale a dire condannare la guerra in Ucraina per aver violato i suoi confini territoriali e violato la sua integrità territoriale”, ha detto Widodo.

L’Indonesia ha sfruttato il tema della sicurezza alimentare e le ripercussioni economiche della guerra per convincere la Cina, insieme ai suoi partner BRICS Brasile, India e Sudafrica, a rilasciare una dichiarazione che criticasse gli effetti della guerra, senza metterli in una posizione subdola con Mosca. , pur preservando la credibilità diplomatica del G20 e dell’Indonesia.

Xi aveva ricevuto pressioni in ogni incontro, in particolare da Francia, Australia e Stati Uniti, affinché assumesse una posizione più ferma sull’Ucraina. Alla fine del vertice, si era almeno astenuto dal playbook di un anno della Cina di incolpare gli Stati Uniti o la NATO per aver alimentato le tensioni.

Ha detto al presidente francese Emmanuel Macron che “la Cina sostiene un cessate il fuoco, la cessazione dei conflitti e dei colloqui di pace”. La comunità internazionale deve creare le condizioni perché ciò avvenga. Anche la Cina continuerà a farsi strada per svolgere un ruolo costruttivo”.

READ  L'Australia resta indietro con le mascherine: gli esperti affermano che ora servono i respiratori

Per Xi, la partnership “senza confini” della Cina con la Russia è diventata la più grande prova del suo tentativo di trasformarsi da avversario in statista. Pechino credeva che la guerra in Ucraina sarebbe stata vinta rapidamente. Ora al suo nono mese, sta mostrando piccoli segni di finire presto.

“La Cina deve capire cosa significa per il mondo e cosa significa per la Cina stessa”, ha affermato James MacGregor, capo delle principali operazioni cinesi per il gruppo di consulenza APCO Worldwide.

MacGregor si è detto scettico sugli sforzi della Cina per diventare un vero mediatore globale.

In pratica, Xi e Putin si sono incontrati 40 volte. Penso che abbiano in programma di invecchiare insieme, rimanere al potere per molto tempo e rendere il mondo più sicuro per la loro forma di governo”, ha detto.

“Dicono di volere la pace, ma sono molto coinvolti in questa partnership a lungo termine per rendere loro stessi il mondo più sicuro e iniziare a stabilire le regole”.

Ricevi una nota diretta dal nostro alieno corrispondenti Su ciò che sta facendo notizia in tutto il mondo. Iscriviti alla newsletter settimanale What in the World qui.