Agosto 1, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Windows 11 Insider Build: cosa c’è di nuovo?

Con Windows 11, Microsoft Introduce tocchi moderni all’esperienza del computer.

Ancora più importante, il nuovo design mira ad aiutare gli utenti a ottenere ciò che stanno cercando più rapidamente. Tuttavia, i cambiamenti vanno oltre la superficie. Microsoft sta cambiando le regole del suo App Store per portare più varietà e persino portare le app Android su PC, aggiungendo miglioramenti che promettono di potenziare i giochi. Nuovi controlli touchscreen e un modo migliore per configurare le finestre sullo schermo possono rendere più facile stare seduti davanti al computer per lunghi periodi.

C’è molto in gioco. Windows è così fondamentale per Microsoft che le aziende lo utilizzano per i dispositivi dei propri dipendenti e i consumatori lo utilizzano per il proprio intrattenimento. La versione attuale, Windows 10, è il miglior sistema operativo per PC al mondo e l’azienda non vuole perdere questa posizione di leadership poiché deve affrontare la concorrenza di artisti del calibro di una mela E il Il Google.

Lunedì dopo meno di una settimana Rilevamento di Windows 11Microsoft ha rilasciato la prima anteprima del software alle persone che partecipano al programma Windows Insider, offrendo alle persone la prima possibilità di provare le novità.

Se vuoi testarlo tu stesso, vai all’app Impostazioni in Windows 10 e iscriviti nella sezione Programma Windows Insider. Basta essere avvisati: il software è ancora nuovo e non è stato ampiamente testato e presenta alcuni problemi, il che significa che potresti dover trovare soluzioni alternative.

Se vuoi ridurre al minimo gli errori di Windows, probabilmente non dovresti ancora eseguire l’aggiornamento.

Microsoft prevede di iniziare a implementare l’aggiornamento in modo più ampio entro la fine dell’anno e nel prossimo anno.

READ  Anteprima del nuovo rover lunare di Lockheed Martin/GM per le missioni Artemis

Ecco sette revisioni principali disponibili finora in Windows 11:

1. Pulsante di avvio. Forse il cambiamento più grande è lo spostamento del pulsante Start dall’angolo sinistro della barra delle applicazioni al centro, insieme alle icone delle applicazioni aperte e alle icone appuntate sulla barra delle applicazioni. Il cambiamento richiederà del tempo per abituarsi. Istintivamente vuoi spostare il mouse a sinistra, e dopo averlo fatto e aver fatto clic vicino al bordo dello schermo, non accadrà nulla. Ma per le persone con schermi di computer ampi, accedere al nuovo sito potrebbe essere più semplice. Se devi spostare nuovamente il pulsante Start a sinistra, l’opzione si trova in Impostazioni > Personalizzazione > Barra delle applicazioni.

2. Menu di avvio. Sono finite le cose che hai aggiunto al menu Start di Windows 10. Quello che vedi invece è un gruppo di app a tema chiamate Appuntate. Alcuni di essi verranno visualizzati automaticamente e potrai rimuoverli dal menu di avvio. Per evitare la difficoltà di riprodurre il gruppo di programmi che hai salvato nel menu Start di Windows 10, fai uno screenshot prima di eseguire l’aggiornamento a Windows 11. Il menu Start mostra anche una sezione consigliata che mostra programmi e file aperti di recente.

4. Impostazioni. Microsoft ha riorganizzato l’app Impostazioni, aggiungendo elementi come i widget per visualizzare i dispositivi associati, un collegamento prominente per rinominare il PC e un modo per vedere quale sottocartella stai guardando. Inoltre, la barra delle opzioni di sinistra non cambia poiché puoi spostarti da una sezione all’altra come prima, il che rende la navigazione più semplice. Ci sono anche sei sfondi desktop tra cui scegliere. Le opzioni del menu sono state spostate, con alcune sezioni in via di sviluppo nuovi nomi. Una nuova opzione fa in modo che il sistema operativo ricordi dove si trovavano le finestre prima quando si ricollega un monitor esterno.

5. Frequenza di aggiornamento dinamica. un nuova opzione In Windows 11, può aiutare a prolungare la durata della batteria se stai usando un laptop. Molti laptop hanno una frequenza di aggiornamento – il numero di volte in cui lo schermo visualizza una nuova immagine al secondo – di 60 Hz. Sempre più spesso, Dell, HP e altri produttori di PC stanno rilasciando laptop con frequenze di aggiornamento più elevate, come 120Hz, che possono essere utili per i giochi e altre attività, come il disegno. Ma correre a una velocità maggiore può consumare rapidamente energia. Se disponi di un dispositivo supportato, puoi attivare la nuova impostazione della frequenza di aggiornamento dinamica che può ridurre l’impostazione per scenari meno importanti, come la lettura delle e-mail.

6. Gesti tattili coerenti. Microsoft sta prendendo i gesti tattili che le persone possono utilizzare sui trackpad in Windows 10 e li sta portando sui display. L’esperienza renderà l’utilizzo di un computer touch screen più simile all’utilizzo di un tablet come una mela iPad e distinguerà i PC Windows dai computer Mac di Apple, che non sono disponibili con touchscreen. Scorrendo verso l’alto con tre dita vengono visualizzati app e desktop nella visualizzazione attività. Scorrendo verso il basso viene visualizzato il desktop. Scorrendo verso sinistra o verso destra si accederà alla finestra dell’applicazione utilizzata più di recente. E scorrendo verso sinistra o verso destra con quattro dita puoi passare da un desktop all’altro.

READ  Abbiamo un ampio elenco di telefoni che verranno aggiornati

7. Crea gruppi di finestre. Windows 11 semplifica l’organizzazione di due o più finestre dell’applicazione che desideri utilizzare contemporaneamente. Ciò si basa sulla capacità di acquisire finestre sul lato sinistro o destro dello schermo in Windows 10, nonché sulle personalizzazioni per Android apparse in Surface Duo, lo smartphone a due schermi di Microsoft. Passa il mouse sopra il pulsante di ingrandimento in un’app e vedrai le opzioni per organizzare due, tre o anche quattro finestre. Fai clic sulla parte dello schermo che desideri venga utilizzata dalla finestra corrente, quindi scegli altre parti dello schermo per altre finestre. Dopo aver organizzato le finestre nel modo desiderato, puoi andare sulla barra delle applicazioni e accedere rapidamente al tuo gruppo di finestre. Se apri altri gruppi, puoi tornare al gruppo passando con il mouse sulle icone delle app incluse nel gruppo. Puoi anche chiudere rapidamente il gruppo scorrendo e premendo il tasto X.

Alcune funzionalità chiave di Windows 10 mancano in questa prima build di anteprima: app Android e integrazione con Teams nella barra delle applicazioni. Verranno più tardi.

Orologio: Mehdi Microsoft al lancio di Windows 11, nuove funzionalità e design