Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

VOX POPULI: Un nuovo modo di cucinare la pasta a risparmio energetico ha acceso il dibattito in Italia

Scaldare una pentola d’acqua fino a bollore e metterci la pasta. Scaldare la pentola per un altro paio di minuti e spegnere il fuoco. Infine, mettete un coperchio sulla pentola e aspettate un minuto in più rispetto al tempo di cottura abituale.

È un nuovo modo a risparmio energetico per cuocere la pasta risparmiando migliaia di yen sui costi di riscaldamento all’anno. Ha suscitato polemiche anche in Italia.

Il dibattito sul nuovo metodo di cottura della pasta è stato acceso dalla proposta di Giorgio Parisi, docente dell’Università di Roma che nel 2021 ha vinto il Premio Nobel per la Fisica. Parisi ha consigliato questo metodo per massimizzare l’efficienza energetica durante la bollitura della pasta. Coprire la pentola per ridurre l’evaporazione dell’acqua.

L’inflazione in Italia è salita a livelli estremi a causa delle conseguenze economiche dell’invasione russa dell’Ucraina. Tuttavia, il progetto ha suscitato shock perché riguardava l’importantissimo metodo di cottura del piatto nazionale, la pasta.

Gli chef italiani gli hanno fatto la guerra per orgoglio. Hanno criticato il metodo di cottura proposto per rendere la pasta troppo gommosa e appiccicosa da mangiare.

“Non spegnere il fuoco o mettere un coperchio sulla pentola”, hanno avvertito.

Ovviamente i principi di cottura della pasta rappresentano qualcosa che non può mai essere compromesso.

Ma il dibattito è stato deviato quando sono state presentate alcune nuove idee. Un’idea è che cuocere la pasta in acqua calda sia più efficiente dal punto di vista energetico.

Gli italiani stanno affrontando un rigido inverno con un crescente senso di ansia. Un mio amico a Roma mi ha tristemente detto che i costi di riscaldamento e illuminazione per due mesi sono aumentati del 150 percento da un anno fa a circa 110.000 yen ($ 760).

READ  Una lettera d'amore ai ristoranti italiani locali

Dopo le elezioni generali del paese il mese scorso, un partito di estrema destra è diventato il più grande blocco di voto in parlamento. Il risultato elettorale è stato visto dagli esperti politici come un impegno da parte del pubblico votante a dire “no” alle misure del governo per frenare l’inflazione.

L’inflazione non è un problema per il Giappone. Alla fine di settembre, il primo ministro Fumio Kishida ha affermato che le bollette dell’elettricità potrebbero aumentare del 20-30% la prossima primavera o più tardi.

Kishida ha promesso di creare un nuovo sistema per attutire l’impatto dell’aumento dei prezzi dell’energia, ma dopo essere stato scioccato dall’ultima bolletta mensile dell’elettricità, questa prospettiva mi infastidisce.

Ho provato il metodo di cottura della pasta a risparmio energetico per produrre energia costosa. Ho tenuto la pentola coperta e ho aspettato nove minuti. Sentivo che gli spaghetti, più morbidi del solito, giustificavano l’orgoglio degli chef.

L’Asahi Shimbun, ott. 2

* * *

Vox Populi, Vox Dei è una popolare rubrica quotidiana che copre una varietà di argomenti tra cui cultura, arte e tendenze e sviluppi sociali. Scritta da scrittori senior di Asahi Shimbun, questa colonna fornisce utili prospettive e approfondimenti sul Giappone contemporaneo e sulla sua cultura.