Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Volk Racing TE37 è la migliore ruota di tutti i tempi?

Garage di alta qualità

Mark ha delle ruote nuove e non sono attaccate a un’auto

Il famoso fotografo Mark Mark lavora con TG da molti anni. Quando non fa foto, compra auto inadeguate. Qui il mondo condivide la sua dipendenza…

L’era dell’accordatura giapponese degli anni ’90 ci ha offerto molte grandi cose. Come la Nissan Skyline da 1.000 cavalli o il giubbotto antiproiettile altamente riflettente e infiammabile. Un capo essenziale per qualsiasi esperto di tuning.

Annuncio – la pagina continua di seguito

Ma ancora meglio era una ruota chiamata Volk Racing TE37. Design leggero a sei braccia, se hai mai giocato prima gran Turismo O guardando vecchi filmati di auto che corrono intorno a Tsukuba, dovresti già avere familiarità.

Secondo RAYS Engineering (che ha prodotto il TE37), quel nome non era il risultato di un gatto che camminava su una tastiera. Piuttosto, un’indicazione dell’uso previsto e del peso target. La punta TE sta per Touring Evolution e 37 (o meglio 3,7 kg) è il peso effettivo raggiunto con il design della ruota 15×6 pollici entry-level.

Erano passati 25 anni, durante i quali c’era uno strano contrasto. In effetti, una rapida occhiata al sito mostra ben 32 diversi modelli di TE37 tra cui scegliere.

Cosa rende TE37 così buono? Guardando da parte, è stato forgiato da un unico pezzo di alluminio utilizzando il processo di pressofusione, il che significa che la forma della ruota e delle nervature sono modellate lungo la grana del metallo. In parole povere, questo aumenta la resistenza della ruota senza dover aggiungere materiale e peso.

READ  Angelo Ogbonna: Era molto importante tornare con una vittoria

Annuncio – la pagina continua di seguito

Poi c’è l’altoparlante. Ognuna delle sei leve è progettata non solo per dissipare il calore dalle pinze dei freni, ma anche per aumentare la ventilazione intorno ad esse. Quindi non solo riduci il peso senza le molle, ma allo stesso tempo assisti anche i freni.

Le classiche costole a 6 braccia rifinite in bronzo craquelé rimarranno per sempre nei miei occhi. Non sembrava importare su quale veicolo fosse installato; Sembra sempre funzionare. Questo anche perché ho finito per installarlo sulla maggior parte delle mie auto, inclusa l’auto da corsa 360 Challenge.

Se voglio davvero annoiarmi, posso dire che la TE37 Sagas è più leggera delle ruote OEM e molto più forte. In effetti, è un ottimo design delle ruote e nulla dice “Sono cresciuto in modo malsano ossessionato dalla cultura automobilistica giapponese” più dell’installazione della TE37 su un’auto sportiva italiana.

Nel caso della 360 Modena Challenge, ho mantenuto i posteriori in linea con le dimensioni 18×10,5 pollici dell’OE grazie al vecchio sistema di controllo della trazione. Per quanto riguarda i frontali, c’è un po’ più di spazio con cui giocare. Ciò significa anche un salto da 18×8 pollici a 18×9 pollici con una cornice leggermente più ampia.

Ricevi le ultime notizie, recensioni ed esclusive direttamente nella tua casella di posta.

Se c’è uno svantaggio con un buon TE37, è il fatto che sono diventati un oggetto da collezione, il che significa che tenere traccia delle buone combo (usate) è difficile e costoso. Ma d’altra parte, è una testimonianza di quanto siano rispettate queste ruote 25 anni dopo il loro lancio.

Finché è ancora in uso e non buttato via, non vedo alcun problema con il TE37 che conquista il mondo. Ora, chi può procurarmi un set nell’equipaggiamento BMW 750iL?