Agosto 4, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Vodunit cattura una piccola isola italiana dopo dozzine di furti | Italia

Decine di furti pianificati su un’isola remota; Tutte le persone sono potenziali sospetti. In un’indagine sulla frode di Agatha Christie, tre agenti di polizia toscani dell’isola di Caprea devono calpestare con cautela i criminali mentre cacciano circa 400 persone.

Il sindaco dell’isola Marita Bessie ha detto al giornale Courier della sera Mentre amici e vicini si guardavano l’un l’altro con sospetto, le crepe cominciavano a manifestarsi già nella comunità altrimenti vicina.

La maggior parte delle rapine, delle case e dei negozi avvengono in inverno, quando i visitatori non sono fuori dall’isola, che è più vicina alla Corsica rispetto alla terraferma italiana e può essere raggiunta solo in barca e se il tempo lo permette. Nell’incidente più recente, i ladri hanno disattivato una telecamera a circuito chiuso in una tabaccheria prima di prendere 000 60.000 (£ 52.000) dalla sicurezza.

A novembre hanno fatto irruzione nella casa del vicesindaco Fabio Messi e hanno portato oggetti sicuri, compresi soldi e gioielli, nascosti in alcuni mobili. “E ‘una cosa molto triste perché sembra che ci sia un ladro in famiglia”, ha detto Messi al giornale. “Hanno attaccato il giorno giusto perché sapevano che avrei fatto visita a Pizza. Conoscevano bene la casa. “

Poiché l’unica banca dell’isola ha chiuso l’anno scorso, la maggior parte delle persone ha i soldi a casa. Il fatto che la telecamera a circuito chiuso nella piazza sia rotta dimostra un altro problema tecnico nelle indagini.

L’indagine ha finora fornito diverse teorie, ma nessun indizio, ha detto Bessie. “I tre agenti di polizia dell’isola sono molto gentili e fanno tutto il possibile”, ha detto al corriere. “Ma devono avere più strumenti investigativi, altrimenti è una storia del crimine irrisolvibile”.

READ  Aaron Baines perde le Olimpiadi di Tokyo a causa di un infortunio al collo nella vittoria dei Boomers sull'Italia

Due terzi dei 19 kmq dell’isola sono stati occupati da una colonia penale fino al 1986 e le persone hanno vissuto pacificamente fino ai recenti furti. In estate la popolazione sale a circa 4.000.

“Il pericolo ora è che il senso di comunità che abbiamo sempre avuto venga danneggiato”, ha detto Bessie.