Maggio 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Vladimir Putin spogliato dei titoli: lo sport interagisce con la Russia ed è stata l’Ucraina

Il mondo sta prendendo provvedimenti contro la Russia e il presidente Vladimir Putin sta infliggendo alcuni colpi molto personali al suo ego nel processo.

L’invasione russa dell’Ucraina ha scatenato un diffuso contraccolpo nel mondo dello sport mentre le organizzazioni agiscono in risposta all’azione bellica di Vladimir Putin.

Il paese è stato escluso dalla Coppa del Mondo di calcio di quest’anno, gli atleti paralimpici sono stati banditi dai Giochi invernali di Pechino e Putin è stato privato di incarichi onorari e premi da una varietà di sport come judo, taekwondo e nuoto.

Ecco gli sviluppi più importanti su come lo sport ha reagito all’invasione russa.

calcio

La Russia è stata esclusa dai Mondiali del 2022 Dopo la sua sospensione da tutte le competizioni internazionali, l’International Football Association Board (FIFA) e la European Football Association (UEFA) hanno annunciato in una dichiarazione congiunta. La decisione riguarda anche i club russi dei campionati europei.

• La squadra maschile russa avrebbe dovuto disputare le qualificazioni ai Mondiali in Qatar il prossimo marzo, mentre la squadra femminile si sarebbe qualificata per l’Europeo in Inghilterra che si terrà a luglio.

• La Federazione polacca ha insistito in passato sul fatto che non giocherà con la Russia nelle semifinali della Coppa del Mondo. La Polonia avrebbe dovuto giocare a Mosca il 24 marzo, con i vincitori che avrebbero affrontato la Svezia o la Repubblica Ceca, che hanno anche affermato che avrebbero boicottato qualsiasi partita contro la Russia.

• Il tedesco Markus Gisdol si è dimesso dalla carica di allenatore del club russo Lokomotiv Mosca per protesta. “Non posso stare nel campo di allenamento di Mosca, allenare i giocatori, chiedere professionalità, gli ordini vengono emessi a pochi chilometri di distanza, il che porta grandi sofferenze a un intero popolo”, ha detto Gisdol. Costruire.

• La UEFA ha anche annunciato che interromperà la sua partnership con il colosso energetico russo Gazprom, che si ritiene abbia pagato circa 61 milioni di dollari per un accordo che durerà fino al 2024.

• San Pietroburgo è stata spogliata del suo ruolo di ospite della finale di Champions League del 28 maggio. La partita è stata trasferita allo Stade de France di Parigi.

READ  L'OMS dà nuovi nomi alle varianti di Covid-19

• Il presidente della Federcalcio europea, Aleksander Ceferin, ha ammesso che non esiste un calendario per il rientro della Russia nel calcio europeo. “Al momento, è impossibile dirlo”, ha detto Ceferin al vertice del Financial Times Business of Football.

Proprietario del Chelsea, miliardario russo Roman Abramovich ha preso la decisione “molto difficile” di vendere il club della Premier Leaguegiurando che il ricavato andrà alle vittime della guerra in Ucraina.

Comitato Olimpico Internazionale

• Il Comitato Olimpico Internazionale esorta le federazioni sportive e gli organizzatori ad escludere atleti e funzionari russi e bielorussi dagli eventi internazionali. Un divieto di questo tipo vedrebbe la Russia unirsi alla Jugoslavia di Slobodan Milosevic e al Sudafrica dell’apartheid come capi paria degli atleti.

• Il CIO priva Putin della medaglia olimpica, il più alto riconoscimento ricevuto dal movimento olimpico nel 2021.

nuoto

• Putin, come in altri sport, è stato ritirato dal consiglio di amministrazione del suo premio personale, la Medaglia FINA. Tuttavia, la FINA si è fermata prima di vietare tutti i russi e i bielorussi, dicendo che potevano “essere accettati solo come atleti neutrali o squadre neutrali”.

judo

• Il presidente russo Vladimir Putin è stato sospeso dalla carica di presidente onorario della Federazione internazionale di judo (IJF). Putin, un abile judoka che ha ricevuto l’8° Dan nel 2014, uno dei massimi livelli in questo sport, è presidente onorario dal 2008.

• L’IJF permetterà al judoka russo e bielorusso di competere, anche se sotto la bandiera dell’IJF. La International Judo Federation ha criticato il CIO per aver esortato le federazioni a vietare agli atleti di gareggiare. “La decisione globale di imporre sanzioni a tutti gli atleti russi, a prescindere dalle diverse opinioni espresse da molti, non è considerata giustificata”, si legge in un comunicato della federazione.

Giochi Paralimpici

• Atleti russi e bielorussi banditi dai Giochi Paralimpici Invernali di Pechino, con I regolatori eseguono una rotazione inversa dopo sole 24 ore E cedere alle pressioni internazionali e alle minacce di boicottaggio. Il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) aveva dichiarato solo un giorno prima che gli atleti dei due paesi sarebbero stati autorizzati a competere come “neutrali” ai Giochi, iniziati venerdì.

Tennis

• I giocatori russi e bielorussi continueranno a poter competere negli eventi ATP e WTA e nei tornei del Grande Slam, sotto una bandiera neutraleAnnunciati gli organi di governo dello sport. Tuttavia, l’ITF impedisce a entrambi i paesi di partecipare alla Coppa Davis e alla Billie Jean King Cup.

READ  Gli scienziati affermano che il mese scorso è stato il peggior mese di luglio per gli incendi

• L’ucraina Elina Svitolina ha dichiarato lunedì che si rifiuterà di giocare con la russa Anastasia Potapova a Monterrey, ma l’ex numero tre del mondo lo ha fatto. Alla fine in tribunale dopo le sanzioni WTA. Svitolina, nata a Odessa, si era già impegnata a donare il premio in denaro dei prossimi tornei all’esercito e ai gruppi di soccorso nel suo paese.

• Ha detto Diana Yastremska, cittadina di Svitolina Lei e la sua famiglia hanno trascorso due notti in un rifugio sotterraneo a Odessa. Ha poi viaggiato con sua sorella in Romania prima di andare in Francia per giocare nell’evento WTA di questa settimana a Lione.

Formula 1

• Il Il Gran Premio di Russia non sarà mai mostrato in calendario. Con la gara di quest’anno cancellata un giorno dopo l’invasione, gli organizzatori della F1 hanno fatto un passo avanti e hanno annunciato di aver definitivamente ripudiato il contratto. “La Formula 1 può confermare di aver risolto il suo contratto con il promotore del Gran Premio di Russia, il che significa che la Russia non avrà gare in futuro”, hanno affermato in una nota.

• La Federazione Internazionale dell’Automobile da allora ha dichiarato che le bandiere russa e bielorussa non verranno esposte o che i loro inni nazionali verranno suonati ai suoi eventi. Tuttavia, il pilota russo di Formula 1 Nikita Mazepin potrà correre.

Atletica

• Il World Athletics ha bandito gli atleti russi e bielorussi da tutte le competizioni. Ciò include quei russi che gareggiano come atleti neutrali con licenza (ANA). “Chiunque mi conosca capirà che sanzionare gli atleti per le azioni del loro governo va controcorrente”, ha affermato Sebastian Coe, presidente dell’atletica mondiale.

hockey su ghiaccio

• La Federazione Internazionale di Hockey su Ghiaccio sospende tutte le squadre ei club russi e bielorussi dalle sue competizioni fino a nuovo avviso. Inoltre priva la Russia dei diritti di ospitare i Campionati Mondiali Juniores 2023.

boxe

• I quattro principali organi sanzionatori nel pugilato – la Federazione Internazionale di Pugilato, il Consiglio Mondiale di Pugilato, la World Boxing Association e l’Organizzazione Mondiale di Pugilato – hanno dichiarato in una dichiarazione congiunta che non sanzioneranno gli incontri in Russia. “Proprio come il mondo chiede un cessate il fuoco, le nostre organizzazioni hanno deciso di non sanzionare nessun torneo di boxe in Russia”, hanno detto.

READ  I media statali cinesi stanno cercando di rassicurare gli investitori sulla repressione

• Secondo quanto riferito, il pugile campione ucraino Vasily Lomachenko si è unito alle forze armate per difendere il suo paese dalla Russia.

Calcio

• L’organo di governo mondiale del rugby ha bandito Russia e Bielorussia da tutte le partite internazionali di rugby “fino a nuovo avviso”. Anche l’iscrizione della Russia ai Campionati del mondo di rugby è stata sospesa a tempo indeterminato, il che significa che le speranze in diminuzione del paese di qualificarsi per la Coppa del Mondo del prossimo anno in Francia sono finite.

Ciclismo

• L’UCI vieta a tutte le squadre professionistiche e nazionali russe di gareggiare nel ciclismo agonistico. Tuttavia, i corridori russi che gareggiano con squadre di altri paesi potranno continuare a praticare questo sport.

Badminton

• La Federazione mondiale di badminton (BWF) in poche ore ha rafforzato le sue azioni contro Russia e Bielorussia. Dopo aver originariamente cancellato tutti i tornei programmati in Russia e Bielorussia, hanno annunciato il divieto agli atleti e ai funzionari che rappresentano i due paesi di partecipare ai tornei approvati dalla Federazione mondiale.

taekwondo

• I Campionati Mondiali di Taekwondo hanno dichiarato che stanno togliendo a Vladimir Putin la cintura nera onoraria, poiché l’attacco della Russia all’Ucraina contraddice il motto dello sport: “La pace è più preziosa della vittoria”.

sciare

• La Federazione Internazionale di Sci (ISU) ha bandito gli snowboarder in Russia e Bielorussia da tutte le competizioni. La Russia è una grande potenza del pattinaggio artistico e di recente ha vinto sei medaglie, due delle quali d’oro, alle Olimpiadi invernali di Pechino. Il divieto generale per gli atleti in competizione include anche il pattinaggio su pista corta e il pattinaggio di velocità.

pallavolo

• La Russia non ha ospitato i Campionati Mondiali di Pallavolo Maschile ad agosto e settembre dalla Federazione Internazionale di Pallavolo (FIVB).