Agosto 12, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Vladimir Putin offre la cittadinanza veloce a tutti gli ucraini

Charkiv: L’Ucraina ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin ha ampliato le misure accelerate per garantire la cittadinanza russa a tutti gli ucraini, non solo a quelli nelle regioni occupate dalla Russia, in un altro sforzo per rafforzare l’influenza di Mosca sul paese.

Fino a poco tempo, i residenti delle regioni separatiste di Donetsk, Luhansk orientale, Zaporizhzhya meridionale e Kherson, gran parte delle quali sono ora sotto il controllo russo, potevano richiedere il passaporto russo utilizzando la procedura semplificata.

I soccorritori hanno spento un devastante incendio d’auto dopo un attacco russo in una zona residenziale di Kharkiv.a lui attribuito:AP

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kloiba ha affermato che la firma da parte di Putin del decreto sul passaporto, che si applica anche alla popolazione apolide dell’Ucraina, è stato un esempio delle sue “voglie predatorie”.

“La Russia sta utilizzando la procedura semplificata per il rilascio dei passaporti per stringere il laccio attorno alla popolazione dei territori temporaneamente occupati del nostro stato, costringendola a partecipare alle attività criminali dei dipartimenti di occupazione e dell’esercito di aggressione russo”, il ministero degli Esteri ucraino detto in una dichiarazione.

Tra il 2019, quando la misura è stata introdotta per i residenti di Donetsk e Luhansk, e quest’anno, più di 720.000 persone che vivono nelle aree controllate dai ribelli delle due regioni – circa il 18% della popolazione – hanno ottenuto passaporti russi.

Alla fine di maggio, tre mesi dopo che la Russia aveva invaso l’Ucraina, è stato mostrato ai residenti delle regioni di Zaporizhzhya e Kherson. Più di 1,5 milioni di ucraini sono fuggiti dal loro paese in Russia dall’invasione di Mosca, secondo le stime delle Nazioni Unite.

READ  Migliaia di persone fuggono dopo l'eruzione di un vulcano nella Repubblica Democratica del Congo

Questa mossa sembra essere parte della strategia di influenza politica di Putin, che includeva anche l’introduzione del rublo russo nei territori occupati, e potrebbe portare all’incorporazione di più Ucraina nella Federazione Russa. La Russia ha già annesso la vicina Crimea nel 2014.

Putin ha aperto la strada a tali mosse anche prima dell’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio, scrivendo un articolo la scorsa estate sostenendo che russi e ucraini sono un popolo e cercando di minimizzare la legittimità dell’Ucraina come paese indipendente. Ci sono state segnalazioni di autorità russe che hanno confiscato passaporti ucraini ad alcuni cittadini.

L’annuncio del passaporto è arrivato poche ore dopo che la Russia ha bombardato lunedì la seconda città più grande dell’Ucraina, uccidendo almeno sei persone e ferendone 31, hanno detto pubblici ministeri e funzionari locali. Le forze russe hanno lanciato tre attacchi missilistici sulla città di Kharkiv, in un attacco descritto da un funzionario come “terrore assoluto”.