Maggio 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Visto Secondario: Entrare in Italia senza prenotazione

In generale, l’immigrazione di cittadini stranieri non comunitari per motivi di lavoro in Italia è subordinata alle assegnazioni del piano annuale emanate dall’Ordine di Guida. Tuttavia, per alcune tipologie di lavoratori, ingresso in Italia Consentito tutto l’anno senza alcun limite di numeroCompreso Gestori o Personale molto specializzato Sede, filiali o società estere Uffici di rappresentanza In Italia.

Che cos’è un ufficio di rappresentanza?

Un ufficio di rappresentanza (RO) è un soggetto non giuridico che svolge operazioni sussidiarie e propedeutiche in Italia per conto di un soggetto estero; Tipicamente, tali attività sono marketing, promozione delle vendite, raccolta di informazioni e ricerche scientifiche o di mercato, oltre alle effettive attività di vendita e produzione. Idoneità in assenza di RO:

  • Concessione permanente di mezzi dedicati all’esercizio (o parte di esso) di una società estera;
  • Il potere di agire in e per conto di un’entità straniera spetta a un terzo, quest’ultimo.

La presenza dei componenti sopra elencati indica la presenza di una succursale che rientri nei requisiti legali ed economici della stabile organizzazione.

La società estera nominerà un rappresentante della RO, il cui nominativo sarà iscritto nel registro delle imprese italiane (che può – in genere – essere lo stesso amministratore della società estera e non deve essere residente in Italia). La società deve avere un indirizzo in Italia e un rappresentante della casa madre e la RO deve ottenere un codice fiscale italiano (codice fiscale).

Dipendenti molto specializzati di aziende estere con sedi, filiali o uffici di rappresentanza in Italia

Visto secondario per dirigenti o dipendenti altamente qualificati

L’articolo 27 (a) della Legge Integrata sull’Immigrazione prevede l’ingresso e il soggiorno, Al di fuori della quota stabilita dall’ordine di flusso“Dirigenti di società con sede in Italia o con succursali o uffici di rappresentanza di società estere o personale altamente specializzato […]”.

READ  Il produttore di spumanti italiano premium produce vini adatti all'età

Fondamentalmente, devono essere soddisfatti contemporaneamente i seguenti requisiti:

– Il cittadino straniero deve essere qualificato per essere “manager” o “personale altamente qualificato” in Italia.

– Dev’essere stato un cittadino straniero Lavoro all’estero per almeno 6 mesi Nello stesso ambito prima del trasferimento temporaneo in Italia;

– dovrebbe essere Scambio corretto Del lavoratore interinale All’interno dello stesso gruppo di società

Il secondario non dovrebbe durare più di 5 anni. Al termine del secondo contratto, il dipendente può essere assunto dalla seconda azienda.

Per tutto il periodo di lavoro in Italia, il lavoratore straniero deve mantenere il rapporto di lavoro con la casa madre, mentre gli deve essere corrisposto il salario minimo previsto dal contratto collettivo nazionale della tipologia a cui si applica l’impresa italiana. L’impresa estera risponde degli obblighi previdenziali versando i relativi contributi. In alternativa, se il Paese di origine dello straniero è coinvolto in un accordo bilaterale in materia previdenziale con l’Italia, è sufficiente presentare un certificato di copertura previdenziale rilasciato dall’ente previdenziale estero in ottemperanza agli obblighi contributivi italiani.

Procedura di visto

Il datore di lavoro (rappresentante dell’ufficio o filiale nel nostro caso) dovrebbe inviare nulla osta richiesta (Nessuna restrizione) tramite l’esclusivo sito online, sportello unico regionale per l’immigrazione in Prefettura. La richiesta, tra l’altro, deve essere debitamente tradotta e legalizzata con la seconda lettera, indicando il rapporto societario tra la seconda società e l’ufficio di supplenza/rappresentanza.

In caso di valutazione positiva della richiesta, la prefettura rilascia autorizzazione e la trasmette alla rappresentanza diplomatica italiana nel Paese di residenza del lavoratore. Entro 6 mesi dal ricevimento del nulla osta, il lavoratore è obbligato Richiedere di persona la rappresentanza diplomatica Per visto.

READ  L'ultimo aggiornamento gratuito di Microsoft Flight Simulator si concentra su Italia e Malta

Una volta in Italia, lo straniero deve recarsi in una Questura competente Entro otto giorni Richiedine uno Permesso di residenza.

Che cosa possiamo fare per voi

Il nostro studio, MGI Vannuchi & AssociatoGrazie all’esperienza maturata in questo campo e alla collaborazione con studi legali specializzati in tali materie, siamo pronti ad assistervi nella creazione di un ufficio di rappresentanza in Italia e nell’ottenimento del visto:

Aiuto Nel presentare i documenti occorre costituire l’ufficio di rappresentanza, specificare gli atti idonei e rivolgersi alla locale Camera di Commercio.

Aiuto Nel raccogliere e presentare i documenti necessari per ottenere VisaOltre a contattare gli uffici competenti per tuo conto.

Supporta Sei nel processo Visa Fornito dalla rappresentanza italiana competente.

Aiuto Sei in fase di candidatura Permesso di residenza E in tutti i documenti dopo aver ottenuto il visto.

– Fornire Consulenza fiscale e finanziaria Da un team di esperti esperti per assisterti con tutti i problemi e le esigenze relative alla visita del nostro paese.