Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Via San Gregorio Armeno a Napoli ottiene un senso unico a causa del traffico intenso

Nota del redattore – Iscriviti a CNN Travels L’Italia apre la newsletter Ottieni informazioni privilegiate sulle destinazioni più amate e sulle aree meno conosciute d’Italia per aiutarti a pianificare la tua vacanza perfetta. Inoltre, ti daremo fuoco prima di partire con consigli sui film, elenchi di letture e ricette di Stanley Tucci.

(CNN) – Mentre il turismo ritorna con una vendetta, alcuni luoghi vengono rapidamente sopraffatti.

Dopo che Taiwan è diventata un “inferno vivente”, una città italiana ha introdotto un sistema a senso unico su una delle sue strade turistiche più frequentate. Non troppo insolito, potresti pensare, ma è un sistema a senso unico per i pedoni, e questo è il numero di visitatori.

Via San Gregorio Armeno a Napoli è da sempre uno dei luoghi più frequentati dai visitatori. Nel corso dei secoli, gli artigiani hanno creato presepiOppure ecco le scene della Natività, e le scene su entrambi i lati della strada stretta presepi Ma altre figure, e figure di calciatori e politici.

Ma con Napoli che sta vivendo un boom turistico quest’anno, questa stradina trabocca di visitatori, soprattutto ora, nel periodo che precede il Natale.

Il consiglio ha introdotto un sistema a senso unico in una strada pedonale per più di un decennio, citando la sicurezza pubblica come un “compromesso pericoloso”.

L’area “Tecumani” – le antiche strade romane che la città moderna segue ancora oggi – “soffre di congestione pedonale, soprattutto durante il periodo natalizio”, ha affermato il consiglio in una nota alla CNN.

Le strade sono “principalmente prive di marciapiede e visitate da un gran numero di turisti durante il periodo natalizio, in particolare la ‘via dei Pastori’, San Gregorio Armeno”, hanno proseguito, determinando “condizioni di affollamento eccezionali, a causa dell’ampio calpestio”. Trasporti”.

READ  La giornata della produzione di salsicce in garage mantiene viva la tradizione di questa famiglia italiana

Il consiglio lo ha definito un “pericolo per l’incolumità pubblica e privata, compromettendo gli standard minimi di sicurezza … compromettendo pericolosamente l’incolumità dei cittadini, a volte intrappolati all’interno di folle impossibilitate a uscire”.

La strada ha implementato per la prima volta un sistema a senso unico sotto la supervisione della polizia durante il fine settimana. Funziona di nuovo dal 7 all’11 dicembre, poi dal 17 al 23 dicembre, dalle 9:00 alle 21:00, e la vigilia di Natale, l’allestimento sarà sulla via principale dalle 9:00 alle 15:00 invece di scendere dal Tea Tribunali. San Gregorio Armeno va in discesa), i visitatori dovrebbero iniziare da via San Piaggio dei Librei – la strada altrimenti nota come Spaccanapoli.

In caso di forte congestione, le forze dell’ordine possono interdire integralmente l’accesso alla strada sbarrando un tratto di via San Piaggio dei Librei.

La popolazione del centro storico di Napoli è diventata più stressata dopo la pandemia. Nel 2019, i funzionari hanno annunciato l’intenzione di introdurre un sistema a senso unico se la folla raggiunge un certo livello.

Ha funzionato nel 2020 ed è stato rinnovato per il 2021, quando era richiesto il distanziamento sociale e le restrizioni erano ancora in vigore. Ma anche se le regole di distanziamento sociale in Italia sono state ora allentate, il numero di visitatori significa che il sistema deve rimanere.

Napoli quest’anno ha visto un afflusso di turisti. Nel primo fine settimana di dicembre, che dovrebbe essere relativamente bassa stagione, gli hotel della città erano occupati all’80%, secondo un giornale locale. Il Mateno. Questo fine settimana, un giorno festivo l’8 dicembre, sarà probabilmente un tutto esaurito in tutta la città.