Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

valentino rossi, bathurst 12 ore, firma enorme, febbraio, gare di resistenza, bmw, comeback, superstar globale

Il sette volte campione della MotoGP Valentino Rossi ha preso la sorprendente decisione di guidare una BMW nella 12 Ore di Endurance a Bathurst il prossimo anno in una grande firma per l’evento.

Rossi, uno dei più grandi nomi del motorsport e che è stato inserito nella MotoGP Hall of Fame dopo essersi ritirato dallo sport nel 2021, si metterà al volante di una M4 GT3 per la prima volta sull’iconico circuito di Mount Panorama.

E in vero stile Rossi, la sua macchina sarà equipaggiata con il suo famoso numero 46.

Trasmetti in streaming oltre 50 sport in diretta e su richiesta con Kayo. Nuovo a Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita>

Il 43enne italiano sarà affiancato nella vincente 12 Ore del WRT dagli specialisti belga dell’endurance Maxime Martin e dal brasiliano Augusto Farfus per la gara di Bathurst.

“Valentino Rossi è uno dei più grandi nomi del motorsport e siamo orgogliosi che la LIQUI MOLY Bathurst 12 Hours sarà la sua prima esperienza in assoluto a Mount Panorama”, ha affermato Shane Rodzis, 12 Hours of Bathurst Event Director.

Tutti i tempi BURNOUTS come SVG esegue WILD | 01:50

“Dopo aver riscosso così tanto successo qui sulle due ruote, Valentino ha un’enorme base di fan australiani e siamo pronti per un enorme aumento di interesse a seguito del suo ingresso.

“È uno degli annunci di piloti più importanti nella storia della 12 Ore di Bathurst e siamo grati a BMW, WRT, Valentino e al suo team per averlo reso possibile e non vediamo l’ora di dargli il benvenuto a Mount Panorama il prossimo febbraio .”

READ  In Italia, una battuta d'arresto per un futuro più equo

Rossi non è estraneo alle condizioni australiane, avendo vinto otto volte il Gran Premio motociclistico d’Australia a Phillip Island durante la sua straordinaria carriera su due ruote.

Binotto si dimette da caposquadra Ferrari | 00:33

La sua inclusione potrebbe fare molto per spezzare la siccità del titolo della BMW, dato che non hanno mai vinto una gara di 12 ore nell’attuale era dell’International GT3.

La 12 ore di Bathurst si svolgerà dal 3 al 5 febbraio del prossimo anno.