Luglio 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

USB-C ha senso per l’iPhone, ha finalmente senso per Apple?

Fonte: Joseph Keeler / iMore

Nel 2020, Apple ha avvertito l’Unione Europea che costringere l’azienda a passare alle porte USB-C sull’iPhone causerebbe enormi interruzioni, creando un “volume di rifiuti elettronici senza precedenti” e “grandi disagi per gli utenti”. Poi, nel settembre dello scorso anno, la società ha affermato che una rigorosa regolamentazione che impone un certo tipo di connettore soffocherebbe l’innovazione “piuttosto che incoraggiarla”.

Ma la scorsa settimana, due prolifici addetti ai lavori, Ming-Chi Kuo e Mark Gurman di Bloomberg, hanno rivelato che la società sta lavorando (o almeno testando) una versione USB-C dell’iPhone che potrebbe debuttare nel 2023 dopo iPhone 14. Esperti e produttori di accessori affermano che la mossa ha senso, ma avvertono che non funzionerà per tutti. Quindi Apple ha cambiato rotta e ha cambiato idea riguardo a USB-C su iPhone? O era questo il piano da sempre? Che dire di tutti i cavi, i dispositivi e gli accessori Lightning esistenti?

È anche reale?

Fino alla scorsa settimana, l’uso di iPhone USB-C era un mito. quando iPhone 12 e poi iPhone 13 Entrambi sono passati senza passare da Lightning e la finestra sembra essersi chiusa per passare a USB-C, e questa è Apple I migliori iPhone In futuro abbandonerà completamente le sue porte a favore della ricarica wireless e del trasferimento dati.

Poi venne Ming-Chi Kuo:

Il mio ultimo sondaggio suggerisce che il nuovo iPhone 2H23 abbandonerà la porta Lightning e passerà a una porta USB-C. USB-C potrebbe migliorare la trasmissione dell’iPhone e la velocità di ricarica nei progetti hardware, ma i dettagli delle specifiche finali dipendono ancora dal supporto iOS. mercoledì – 11 maggio 2022

Come spesso accade con le fughe di notizie e le voci sulle bombe, un rapporto tira l’altro e Mark Gorman di Bloomberg ha aggiunto le sue intuizioni giorni dopo:

La società Apple. Sta testando i futuri modelli di iPhone che sostituiranno l’attuale porta di ricarica Lightning con il connettore USB-C più diffuso, secondo persone che hanno familiarità con la situazione, una mossa che potrebbe aiutare l’azienda a rispettare le normative europee incombenti. Venerdì 13 maggio 2022.

caricabatterie

Fonte: iMore

Come con tutti questi turbinii, c’è la possibilità che queste voci possano non essere accurate. Sebbene entrambi gli addetti ai lavori siano pesi massimi nel settore, nessuno dei due ha una comprovata esperienza. Ming-Chi Kuo è scomparso in precedenza e l’anno scorso Gurman si sbagliava in modo sorprendente sui rapporti che Apple avrebbe svelato Apple Watch serie 7 Con un nuovo design. Di recente, ha anche rivisto le sue previsioni per una riprogettazione completa di iPhone 14.

Ma la mossa ha senso secondo gli analisti e, nonostante le proteste della società, l’incombente legislazione dell’UE potrebbe fornire la copertura perfetta per una tale mossa.

“Apple ha resistito a lungo al passaggio a USB-C su iPhone, ma la crescente pressione normativa, in particolare in Europa, potrebbe far pendere la bilancia per effettuare la transizione”, afferma Ben Wood, analista capo di CCS Insight. Parlando con Io di più, Wood osserva che questa mossa armonizzerà il port su iPhone e miliardi di dispositivi Android, per non parlare di molti altri dispositivi mobili Apple come iPad Air E iPad Pro.

“Apple ha sempre resistito al passaggio a USB-C su iPhone, ma la crescente pressione normativa, in particolare in Europa, potrebbe cambiare le scale per effettuare la transizione”.

L’Unione Europea ha votato per approvare i piani per forzare l’USB-C su tutti i dispositivi “piccoli e medi”, inclusi telefoni, fotocamere, cuffie, altoparlanti, console portatili, ecc. “Con mezzo miliardo di caricabatterie mobili spediti in Europa ogni anno, che generano da 11.000 a 13.000 tonnellate di rifiuti elettronici, un caricabatterie per telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici di piccole e medie dimensioni andrà a beneficio di tutti”, ha affermato Alex Agios Saliba dell’Unione europea. ” Aiuterà l’ambiente, aiuterà ulteriormente il riutilizzo della vecchia elettronica, farà risparmiare denaro e ridurrà i costi e i disagi inutili sia per le aziende che per i consumatori”.

READ  Il lettore musicale "Car Thing" di Spotify da $ 89 è ora disponibile negli Stati Uniti

Quindi Apple si trova ora di fronte a un regolamento UE “incombente” che richiede che tutti i dispositivi elettronici vengano caricati tramite un cavo USB-C, una mossa che sembra un ottimo passo per comodità. “Da una prospettiva completamente personale, sarei felice se l’iPhone utilizzasse finalmente USB-C, dove posso liberarmi di un cavo aggiuntivo dalla mia borsa e utilizzare un’unica soluzione di ricarica su tutti i miei dispositivi”, afferma Brian Ma di IDC. Ma, ovviamente, questo passaggio non sarebbe nemmeno conveniente per la spedizione. Il passaggio a USB-C offrirà agli utenti anche prestazioni migliori quando si tratta di trasferimento dei dati, un compito importante per qualsiasi iPhone poiché le capacità video e fotografiche dell’iPhone si espandono.

In effetti, il miglioramento della trasmissione dei dati è una calamita per il presidente e co-fondatore di Satechi, Brock Guclu. “Dato il fatto che Apple ha cambiato molti dispositivi come MacBook e iPad su USB-C, questo è un passaggio logico per Apple per effettuare il passaggio, soprattutto perché Thunderbolt fornirà nuove opportunità per migliorare la comodità per gli utenti di iPhone”, ha affermato. Inoltre, Guclu ha spiegato che USB-C o Thunderbolt forniranno trasferimenti di dati molto più elevati, ricarica rapida e uscita video, che secondo lui saranno necessari se l’iPhone in futuro sarà in grado di offrire la registrazione video 8K.

Come utilizzare i widget nella schermata iniziale di iPhone

Fonte: Joseph Keeler / iMore

Allora perché Apple ha resistito a questa mossa finora? I vantaggi sono stati evidenti quando Apple è passata da un connettore a 30 pin a Lightning. Il caricabatterie più piccolo che funziona in qualsiasi modo sia collegato è più facile da usare ed elimina l’ampio dock che intrappola la polvere e i rifiuti tascabili ed estrae le fuoriuscite con le braccia aperte. Ha anche aperto la strada alla trasmissione audio, aprendo la strada ad Apple per rimuovere il fastidioso jack per cuffie da 3,5 mm, una mossa salvaspazio seguita da altri fornitori di smartphone.

Tuttavia, cambiare lo standard di ricarica non è privo di controversie. Molti hanno criticato la decisione di Apple di rendere inutili o scomodi dock, caricabatterie, cavi e accessori durante la notte, mentre criticano l’azienda per aver venduto i suoi accessori a marchio Lightning a un prezzo premium nei negozi al dettaglio e online. La vendita di accessori ad alto margine, ha affermato, è il motivo principale per cui Apple ha mantenuto il connettore Lightning per tutto il tempo che ha, e molti credono ancora che il denaro sia il principale motore dell’impegno di Apple nei confronti di Lightning.

READ  I preordini di Pixel 6a apriranno tra un mese con un nuovo lancio pratico

Wood osserva che “Negli ultimi anni Apple è stata ferma nella difesa della porta Lightning dell’iPhone, nonostante la crescente pressione per passare a USB-C”, osservando che c’è una logica in questa posizione “data la comprovata base di più di un miliardo di utenti attivi.” per l’iPhone, il che significa che oggi è in uso un gran numero di caricabatterie compatibili.”

Quando è stato introdotto Lightning, USB-C non era pronto per il mainstream. Infatti, appena tre anni prima dell’avvento di Lightning, l’Unione Europea stava ancora cercando di forzare l’uso di connettori USB Micro-B nei dispositivi. Una volta che Apple si è impegnata in Lightning, è in lavorazione da molto tempo, anche a causa del clamore del passaggio in primo luogo. Riesci a immaginare che il pubblico piangerebbe se Apple iniziasse l’intera canzone e ballasse di nuovo? Un altro giro di accessori per iPhone che sono diventati tutti inutili dall’oggi al domani. Non solo sarebbe scomodo, ma potrebbe anche costare ai clienti Apple. Ma afferma che Lightning è un fattore che tiene gli utenti sull’iPhone, con i clienti in parte che incentivano a continuare ad acquistare iPhone in futuro perché andranno bene con tutti i cavi di ricarica, i “dock” e altri accessori che hanno acquistato nel corso del anni.

dongle

Fonte: Rene Ritchie/iMore

L’interruttore farà sicuramente male ad alcuni. “Con una base installata di oltre 1 miliardo di utenti iPhone attivi, questo non funzionerà per tutti”, afferma Wood. In particolare, le persone che hanno investito in accessori da utilizzare con il connettore Lightning, in particolare dock e altoparlanti, lettini e altro, perderanno terreno. Tuttavia, Wood afferma che l’adozione da parte di Apple del connettore USB-C su altri dispositivi ora significa “c’è una logica” nel suggerire che la mossa potrebbe essere in atto. Per non parlare del fatto che Apple sta lavorando a un adattatore per attutire il colpo.

Un altro motivo di speranza è che USB-C sia uno standard diffuso e popolare che molte persone già possiedono e in cui investono, a differenza di Lightning che era completamente nuovo. Ciò potrebbe significare che il passaggio potrebbe non essere molto doloroso. Brock Guclu di Satechi afferma che l’azienda produce un’ampia gamma di accessori USB-C. Se Apple sceglie di effettuare il passaggio, l’azienda è “pronta a supportare nuovi prodotti con soluzioni mobili compatibili”.

“Con una base installata di oltre 1 miliardo di utenti iPhone attivi, questo non è adatto a tutti”

Ma perché adesso? Apple ha sempre dovuto affrontare un dilemma al riguardo. Il passaggio, per motivi tecnici, ha sempre avuto senso per standardizzare la ricarica su tutti i dispositivi. Ma sarebbe anche un incubo per le pubbliche relazioni. Passare troppo presto e tutti gli investimenti in Lightning sono stati interrotti, con utenti, consumatori, produttori di accessori e altre aziende rimasti nel limbo per un cambiamento dello standard che pensavano sarebbe stato in circolazione per diversi anni. Ma, d’altra parte, fai il cambio troppo tardi, e che senso ha? Perché abbandonare Lightning a favore dell’USB-C se Apple ha davvero intenzione di sbarazzarsi della porta di ricarica in un futuro iPhone che probabilmente si avvicinerà sempre di più?

READ  Il nuovo contenuto DLC Leak di Assassin's Creed Valhalla sta suscitando molto entusiasmo tra i fan di Odyssey.

caricabatterie

Fonte: iMore

Penso che l’imminente legislazione dell’UE dia ad Apple la copertura di cui ha bisogno per effettuare il passaggio. Un cinico completo potrebbe sostenere che, con l’Unione Europea che annusa l’App Store di Apple e il suo modello di business iOS e sventola la legislazione antitrust in faccia ad Apple, Apple potrebbe facilmente cogliere l’opportunità per prendere una decisione impopolare (come cambiare di nuovo la porta sul suo iPhone) prima di incolpare semplicemente l’UE e dire che non c’è niente che può fare. (“Non vuoi USB-C sull’iPhone? Scusa, l’UE ce l’ha fatta fare! A proposito, vogliono anche cambiare l’App Store…”) Non penso per un momento che Apple apporterebbe un cambiamento così massiccio solo per salvare la faccia dal punto di vista delle pubbliche relazioni. Tuttavia, devi ammettere che è improbabile che Apple abbia apportato questa modifica senza una legislazione imminente e un riferimento alla legislazione potrebbe smorzare almeno parte della reazione negativa alla mossa.

Se USB-C è per l’iPhone, hai almeno un anno da aspettare, poiché l’iPhone 14 dovrebbe continuare Lightning prima del passaggio che si dice nel 2023. Si dice che lo switch sia anche tutti i principali accessori per iPhone di Apple e dei suoi AirPods .