Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Uno studio rileva il taglio del consumo di carne a due metà a settimana per salvare il pianeta | crisi climatica

La ricerca ha suggerito che il consumo di carne potrebbe essere ridotto all’equivalente di circa due hamburger a settimana nel mondo sviluppato e che i trasporti pubblici si espandano a circa sei volte la velocità attuale, se il mondo dovesse evitare i peggiori danni causati dalla crisi climatica.

tassi di deforestazione Deve anche essere ridotto rapidamente e il carbone deve essere eliminato gradualmente sei volte più velocemente di quanto sia attualmente gestito. industrie pesanti come Costruisce E l’acciaio non si sta muovendo abbastanza velocemente nel ridurre le proprie emissioni, e la rapida crescita delle energie rinnovabili e l’adozione dei veicoli elettrici devono essere mantenute.

Il Rapporto sullo stato dell’azione per il clima 2022 Ha esaminato i progressi globali su 40 indicatori che saranno fondamentali per dimezzare le emissioni globali di gas serra entro il 2030, in linea con l’obiettivo di limitare l’aumento della temperatura a 1,5°C rispetto ai livelli preindustriali.

I ricercatori hanno trovato un quadro desolante, con poco più della metà dei puntatori fuori dalla strada giusta e cinque diretti nella direzione sbagliata.

Gli indicatori più preoccupanti sono stati il ​​consumo di gas in rapido aumento in un momento in cui deve essere ridimensionato a favore delle energie rinnovabili; industria siderurgica, dove la tecnologia di riduzione delle emissioni non viene adottata con sufficiente rapidità; viaggi effettuati in autovetture; tasso di perdita della foresta di mangrovie; ed emissioni dell’agricoltura.

Annie Dasgupta, CEO del World Resources Institute, una delle organizzazioni responsabili del rapporto, ha osservato Il maltempo visto in tutto il mondo quest’anno.

“Il mondo ha assistito alla devastazione causata da un aumento della temperatura di soli 1,1 gradi Celsius. Ogni parte di grado è importante nella lotta per proteggere le persone e il pianeta. Stiamo assistendo a importanti progressi nella lotta ai cambiamenti climatici, ma siamo ancora non vincendo in nessun settore”, ha detto. .

READ  Gli esperti di sicurezza nazionale mettono in dubbio il ritardo dell'Australia nella riapertura dell'ambasciata di Kiev

Bill Hare, CEO di Climate Analytics, che ha anche contribuito a produrre il rapporto, ha avvertito del crescente utilizzo del gas per la generazione di elettricità in tutto il mondo.

“Quello che desta particolare preoccupazione è l’aumento della produzione di energia da gas fossile nonostante la disponibilità di alternative più sane e a basso costo”, ha affermato. La crisi in corso derivante da shock come la pandemia e L’invasione russa dell’Ucraina Ha mostrato molto chiaramente come la continua dipendenza dai combustibili fossili non sia solo dannosa per il clima ma anche Viene fornito con seri rischi economici e di sicurezza. “

Il rapporto, preparato dal Systems Change Lab, un’alleanza di organizzazioni di analisti e filantropie, ha individuato alcuni punti luminosi. La produzione solare si è quasi dimezzata tra il 2019 e il 2021, mentre i veicoli elettrici hanno rappresentato quasi un’autovettura su 10 venduta nel 2021, il doppio rispetto all’anno precedente.

L’analisi ha concluso che sarebbero necessari investimenti molto più grandi per spostare l’economia globale su una base a basse emissioni di carbonio: sarebbero necessari circa 460 miliardi di dollari all’anno in denaro aggiuntivo e i governi dovrebbero anche interrompere il trattamento preferenziale dei combustibili fossili.

Il libro richiedeva Le istituzioni finanziarie smettano di abbonarsi alla produzione di combustibili fossili e industrie ad alta intensità di carbonio. I risultati del rapporto saranno presentati ai governi in COP27 Vertice delle Nazioni Unite sul climaChe inizia in Egitto il mese prossimo.