Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Uno studio afferma che il caffè riduce il rischio di malattie cardiovascolari

pubblicato

Modernizzazione

Francia 3
Articolo di

S.Aramon, D.Karcher-Mourgues, M.-P Samitier, J.-M.Mier, N.Auer, P.-M. da futa – Francia 3

TV francesi

Uno studio australiano afferma che bere da due a tre tazze di caffè al giorno riduce il rischio di malattie cardiovascolari e mortalità.

Sulla terrazza del ristorante, i clienti dicono di bere molto caffè ogni giorno. La qualità numero uno del caffè che i consumatori sollevano è la riduzione della fatica. Ma la caffeina fa meglio: Uno studio australiano ha dimostrato che bere da due a tre tazze di caffè al giorno può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. “Il caffè stesso ridurrà il rischio di infarto o ictus”Il professor Patrick spiega SaggioVice Presidente della Federazione Nazionale dei Cardiologi.

Anche il caffè si riduce 30% Determina il rischio di sviluppare il diabete Patrizio Saggio. Pertanto, il consumo di caffè ridurrà il tasso di mortalità 30%. Per arrivare a questa conclusione, gli scienziati hanno seguito 450.000 bevitori di Arabica per 12 anni. Ma attenzione agli eccessi: Più di sei tazze al giorno, non sono esclusi problemi di ritmo cardiaco.

READ  "Le Mont Analog", il pozzo della conoscenza e della prescienza