Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Uniti per operare voli tra San Francisco e Roma

Nell’ambito della sua continua espansione attraverso l’Atlantico, unito Collegherà San Francisco, Italia, con un servizio senza precedenti a Roma – Fiumicino (FCO). Entro l’estate del 2023, la compagnia aerea offrirà fino a cinque voli giornalieri tra gli Stati Uniti e la capitale italiana dai suoi principali hub sulla costa orientale e occidentale.

La compagnia aerea con sede a Chicago sarà responsabile della ripresa dei servizi non-stop tra la Baia di San Francisco e l’Italia a partire dall’estate del 2019. Gli ultimi due operatori in questo mercato sono stati Air Italy e Norwegian Long Haul.

L’unico vettore che attualmente offre operazioni non-stop tra la costa occidentale degli Stati Uniti e l’Italia è ITA Airways con una rotta tra Roma (FCO) e Los Angeles (LAX).

Secondo i dati ottenuti da Aviacionline tramite Cirium, per la prossima stagione estiva lo United offrirà 39.410 posti settimanali tra San Francisco (SFO) e l’Europa attraverso le seguenti destinazioni: Londra Heathrow (LHR), Francoforte (Francia), Monaco di Baviera (MUC), Zurigo (ZRH) e Parigi (CDG), Zurigo (ZRH) e Roma (FCO). La compagnia aerea aumenterà la capacità tra l’aeroporto internazionale di San Francisco e il Vecchio Continente del 6,4% entro il 2023.

Itinerario

  • San Francisco – Roma volo UA 507 SFO 16:20 – FCO 13:10 + 1 volo giornaliero.
  • Roma – Volo San Francisco UA 506 FCO 15:10 – Aeroporto Internazionale di San Francisco 18:50 Voli giornalieri.

– Annunci –

La rotta opererà su aeromobili Boeing 777-200ER con una capacità di 276 posti in quattro classi (50 Business Class Polaris / 24 Premium Plus / 46 Economy Class Plus / 156 Economy Class) e tariffe promozionali a partire da $ 1.507 andata e ritorno. Questo servizio sarà stagionale durante la stagione estiva e sarà disponibile dal 27 maggio 2023 al 27 settembre 2023.

READ  La Banca Centrale Europea si sta armando contro il pessimismo nel mercato obbligazionario

United continua a rilanciare il mercato tra Stati Uniti e Italia, la prossima estate avrà un’offerta di 31.976 posti settimanali, con un aumento del 9,2% rispetto ai livelli del 2022. La compagnia aerea con sede a Chicago sarà la compagnia aerea nordamericana che servirà più destinazioni italiane. rispetto a qualsiasi altra compagnia aerea.

Il programma dello United in Italia per l’estate 2023.

(proveniente da Aviacionline tramite Cirium, soggetto a modifiche)

Roma – Fiumicino (Ministero degli Affari Esteri)
  • Newark (EWR): due voli giornalieri Boeing 777-200ER.
  • Chicago O’Hare (ORD): voli giornalieri un Boeing 787-8 Dreamliner.
  • Washington Dulles (IAD): voli giornalieri un Boeing 777-200ER.
  • San Francisco (SFO): voli giornalieri un Boeing 777-200ER.
Milano – Malpensa (MXP)
  • Chicago O’Hare (ORD): voli giornalieri un Boeing 787-8 Dreamliner.
  • Newark (EWR): voli giornalieri un Boeing 787-8 Dreamliner.
Venezia (VCE)
  • Newark (EWR): voli giornalieri un Boeing 767-400ER.
Aeroporto di Napoli (NAP)
  • Newark (EWR): voli giornalieri un Boeing 767-300ER.

Italia Unita

Guarda anche: United rafforza le comunicazioni transatlantiche a Shannon con un nuovo servizio da Chicago