Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Una versione americana del nuovo Ford Ranger è stata ripresa dalla telecamera, qual è la differenza?

Una nuova serie di foto spia ha fornito un altro assaggio della versione americana della Ford Ranger ute di nuova generazione. Quindi qual è la differenza?


Il Ford Ranger nel mercato statunitense È ancora in fase di sviluppo in vista dell’arrivo previsto negli showroom nordamericani il prossimo anno.

È insolito che l’Australia sorpassi gli Stati Uniti per il debutto di un nuovo modello, ma è il caso dell’ultimo Ford Ranger: è venduto in 180 paesi, più di qualsiasi altro attualmente prodotto dal marchio Blue Oval.

Il Ford Ranger è costruito in quattro stabilimenti tra cui Thailandia (dove i modelli sono venduti in Australia), Sud Africa (dove viene costruita anche la versione VW Amarok), Sud America e Detroit.



L’ultima generazione del Ford Ranger è stata sorprendentemente lanciata negli Stati Uniti – dopo il lancio in Australia, Asia Pacifico, Sud Africa ed Europa all’inizio di quest’anno – perché è così diversa dalla versione globale e perché il suo predecessore è arrivato lì. In ritardo nel ciclo di forma precedente.

Le versioni nordamericane del Ford Ranger devono soddisfare requisiti di crash test e protezione antiribaltamento più severi, quindi ci sono alcuni cambiamenti strutturali sotto la pelle.

L’alimentazione a benzina è preferita in Nord America, che richiede un nuovo programma di sviluppo del motore.



Un diesel potrebbe non essere un’opzione, ma Ford US ha ovviamente accesso ad almeno tre diesel (un V6 single-turbo da 2,0 litri, un biturbo da 2,0 litri e un V6 single-turbo da 3,0 litri sono disponibili in Australia). Ha deciso di espandere la formazione nordamericana.

C’è anche l’attesa opzione di alimentazione ibrida alimentata a benzina in fase di sviluppo per il nuovo Ranger in Europa, Stati Uniti e Australia, con una possibile uscita nel 2024.



Nel frattempo, i lettori con gli occhi d’aquila potrebbero aver notato in queste foto ciò che la nostra agenzia di spionaggio afferma essere un XLT: non c’è un gradino nella parte inferiore del parafango posteriore.

I motivi potrebbero essere due: Ford ha appena installato un semplice accessorio su questa vettura di prova in modo da non rovinare la sorpresa al lancio negli Stati Uniti, oppure Ford non ha intenzione di applicare il cuneo a mano a molti o a nessuno dei modelli venduti nel nord America.

Nuovo Ranger australiano XLT.

In Australia, la maggior parte del nuovo Ford Ranger ha una comoda funzione a cuneo, per un accesso più facile al bagagliaio (non è disponibile sul Raptor perché il sistema di scarico occupa spazio).



Al di là di queste piccole differenze, un nuovo Ford Ranger venduto negli Stati Uniti sarà praticamente uguale a quello che otteniamo in Australia.

Ecco la speranza quando viene rivelata, è un’opportunità per l’Australia.



Joshua Dowling è un giornalista automobilistico da oltre 20 anni, trascorrendo la maggior parte del tempo lavorando per The Sydney Morning Herald (come redattore di automobilismo e uno dei primi membri del team di Drive) e News Corp Australia. È entrato a far parte di CarAdvice / Drive nel 2018 ed è stato uno degli arbitri automobilistici mondiali da oltre 10 anni.

Leggi di più su Joshua DowlingLinkIcon