Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Una tigre attacca e morde un allenatore del circo durante uno spettacolo dal vivo in Italia

La clip mostra una tigre agitata che morde e graffia l’addestratore.

Un terrificante video di un addestratore di circo attaccato da una tigre è diventato virale sui social media. Questo è un altro incidente che rivela come gli animali selvatici soffrano e si allontanino se tenuti in condizioni confinate.

Il terribile incidente è avvenuto nel circo Marina Urfe di Lecce, in Italia.

L’addestratore attaccante stava tentando di dirigere una tigre appollaiata su una piattaforma rialzata quando un’altra apparve nell’arena e si avventò sulla sua gamba.

La tigre infuriata ha trascinato Ivan Orfei, a pochi metri dal pneumatico, e ha iniziato ad attaccargli il collo e altre parti del corpo.

Orphee urlò di dolore e lottò per liberarsi dalle grinfie del leopardo, per alcuni agonizzanti secondi finché il suo assistente fermò l’attacco disimpegnando il leopardo usando un tavolo per respingere i gatti.

L’allenatore infortunato si è allontanato zoppicando ed è stato portato all’ospedale Vito Vizzi di Lecce per cure mediche.

Ha dichiarato di avere ferite profonde al collo, alla gamba e al braccio.

reazione del pubblico

Il video è stato visto migliaia di volte e ha ricevuto molti feedback.

“Mi dispiace per lui, ma conoscono i rischi. Vogliono mettere in gabbia gli esseri viventi, devono affrontarlo quando si ribellano. F**king Circus”, ha scritto un utente di Twitter.

“Amico, mi dispiace tanto, ma perché continui ad andare nei circhi con gli animali…” ha aggiunto un altro.

READ  Il gusto dell'Italia arriva a Noosa

Un terzo ha aggiunto: La tigre sta bene? Non mi importa dell’altro. Siamo nel 2022”.

Risposta

Dopo l’incidente, la direzione del circo ha rilasciato una dichiarazione: “Evan, un addestratore professionista altamente qualificato, è stato colpito da una tigre durante lo spettacolo e fortunatamente ha riportato ferite lievi e le sue condizioni non sono preoccupanti”.

Il management ha aggiunto: “Al di là dei pregiudizi, degli insulti e delle bugie che si leggono intorno a noi, il nostro è un mondo pieno di intenso amore per gli animali, proprio come lo stesso Evan fa capire al pubblico nelle sue esibizioni.

“Le tigri sono animali meravigliosi e saperle domare e costruire un rapporto di fiducia con gli umani è un’arte che non esiste solo nel mondo dei circhi da centinaia di anni.

Tuttavia, può capitare un incidente, ed è encomiabile il coraggio dimostrato da persone come lui che intraprendono questo compito. Evan spera di tornare in pista molto presto, insieme alla sua famiglia e ai suoi amici animali”.

Divieto di circo

L’Organizzazione internazionale per la protezione degli animali (OIPA) ha affermato che tali incidenti sono la prova della necessità di una legge nazionale che vieti gli atti circensi che coinvolgono animali selvatici.

L’OIPA sta spingendo vari governi a riformare la legge sull’uso degli animali per lo spettacolo pubblico.

Dietro le prove del circo si nascondono mesi di privazioni, abusi e sofferenze. “Non c’è da stupirsi che episodi come questo accadano”, ha detto in una nota il presidente dell’Oipa, Massimo Comparotto.

Gli animali che si esibiscono nei circhi vivono in cattività dietro le sbarre, con poco spazio a disposizione, e sono sottoposti a costante stress. Vivono vite che sono in contrasto con la loro natura ea volte si ribellano.

READ  Dallas Symphony e Fabio Luizi introducono vividamente l'Aus Italien di Strauss "di rado ascoltato"

“Cosa succede agli animali che attaccano il circo? Qual è la loro protezione?”

Condividi questa storia: una tigre attacca e morde un allenatore del circo durante un’esibizione dal vivo in Italia.

Visualizzazioni dopo: 26