Maggio 21, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Una parte originale di Chula Vista per creare una nuova visione del centro di South Bay

A volte le persone si sentono a disagio quando sentono che ci sono piani per “rivitalizzare” il loro quartiere. Cosa significa? Che tipo di cambiamenti stanno arrivando? Ci sarà un gruppo di persone che hanno pochi legami con il quartiere di cui dirigono lo sviluppo? La risposta a quest’ultima domanda è semplice e forse rassicurante: no.

Chris Gomez è Direttore delle comunicazioni del marchio e degli affari pubblici di New City America, l’azienda nota per il suo lavoro nel quartiere di Little Italy a San Diego, che ha ricevuto un contratto per fare qualcosa di simile nel centro di Chula Vista. Ha frequentato le scuole elementari e superiori a Chula Vista, dandogli una storia personale e un legame con la comunità che porta rispetto e prospettiva alla cultura di South Bay in questo progetto, che include uno sviluppo ad uso misto, spazi pubblici aggiuntivi ed eventi come un’arte picnic e mercato degli agricoltori, secondo un precedente rapporto di Union-Tribune.

Gomez, 42 anni, vive a City Heights con Husky, Oso, e lavora anche come area manager per Little Italy e altri clienti di New City America. Prenditi del tempo per parlare del lavoro attuale e della visione del quartiere del centro di Chula Vista, dei suoi ricordi della città e della sua cultura e di quanto siano sorprese le persone quando scoprono che ha così tanto ritmo.

S: Divulgazione completa: so che sei cresciuto a Chula Vista perché tu ed io siamo andati alla Chula Vista High School allo stesso tempo e abbiamo lavorato insieme al governo studentesco (e quel giorno abbiamo trascorso molto tempo a La Bella). Puoi parlare di cosa significa per te rivitalizzare ora il quartiere centrale della città?

un: Quelli erano i bei giorni… o, questo è quello che pensavo fino a quando non abbiamo avuto l’opportunità di fare un’offerta per amministrare le nostre antiche terre. Il centro di Chula Vista, noto a tutti noi con così tanti nomi, occupa un posto e un ricordo speciali nel mio cuore. Partecipare alla rivitalizzazione del centro di Chula Vista mi permette di tornare alla mia giovinezza ed evidenziare ciò che ricordo essere fantastico, concentrandomi al contempo su alcune delle aree che necessitano di miglioramenti per il futuro successo della nostra comunità.

READ  Il levriero australiano viaggia in business class su un volo Singapore Airlines per l'Italia

S: Quali sono alcuni dei tuoi ricordi e prospettive di Chula Vista?

un: Il centro di Chula Vista è stato un sacco di cose per molti. Per me, era il posto dove andavamo dopo le partite di football del liceo per prendere una pizza da La Bella’s, goderci un triplo servizio a Vogue o divertirci con un caffè o un gelato da Just Java, il tutto passando davanti a volti familiari mentre eravamo. Sto camminando lungo la Third Avenue (come il padre del mio migliore amico, Ziggy, che lavora nei panni di John). Tornare nel quartiere e vedere come alcune cose sono cambiate, mentre altre rimangono le stesse, è nostalgico. Dal caffè che è diventato un luogo per eventi, al Chula Vista Photo, dove abbiamo scattato le nostre foto del diploma di scuola superiore. Vedo così tanto per il futuro della nostra città natale in centro e sono così entusiasta di farne parte.

S: E come si inserisce questo legame personale con le possibilità che vedete per il futuro di questa parte della città?

un: Far parte del team che aiuterà a gettare le basi per il futuro del centro di Chula Vista, con una celebrazione di piccole boutique insieme a nuovi vivaci locali di cucina e vendita al dettaglio, è emozionante. Con il mio passato da bambino a South Bay, il mio team ha contribuito a promuovere una forte identità comunitaria che ho imparato ad amare e apprezzare da adulto. Con un nuovo apprezzamento storico adatto alle famiglie e eventi culturalmente appropriati pianificati per il prossimo futuro, speriamo di condividere la storia del centro di Chula Vista in tutta San Diego, California, a livello nazionale e internazionale, invitando tutti a essere ospiti della nostra comunità. Attraverso la mia esperienza negli ultimi due decenni a Little Italy, sono stato in grado di vedere i successi e le sfide della rivitalizzazione e il nostro team è pronto a preparare il centro di Chula Vista per il successo e la sostenibilità che vanno avanti.

Quello che amo di City Heights…

Amo i suoni del mio quartiere, i suoni delle feste di famiglia, i bambini che giocano e elotero (venditore di mais) e paletero (venditore di ghiaccioli/gelati) che suonano le campane che vagano per la strada.

READ  Gli ospedali sono a corto di infermieri a causa dell'emergenza COVID

S: Cosa hai sentito da imprenditori e residenti su come vorrebbero vedere lo sviluppo del quartiere?

un: Attraverso le mie conversazioni con aziende e residenti vecchi e nuovi, ho sentito parlare di entusiasmo per il futuro della città, in particolare del centro, con un senso di cautela. Fai attenzione a non cambiare radicalmente il tessuto e l’esperienza della nostra comunità e continuare la lunga eredità di Chula Vista e dell’orgoglio di South Bay. In qualità di amministratori del centro di Chula Vista, diamo molta importanza all’evidenziazione della ricca storia della città, raccontando la storia con un tono fresco. Ogni comunità che gestiamo è diversa e ha la sua comunità sazon (gusto). Chula Vista non è diverso!

S: Quali sono alcune preoccupazioni specifiche che le persone hanno espresso riguardo a questo progetto di rivitalizzazione (es. miglioramento)? Come gestisci queste preoccupazioni?

un: La rivitalizzazione tende a mettere in crisi molte società e persone, preoccupandosi del miglioramento o sentendosi “andare con il vecchio con il nuovo”. Se fatto bene, con un forte team di gestione che si occupi del processo, la rivitalizzazione migliorerà il ricco tessuto della comunità in cui partecipa. New City America ha più di 25 anni di esperienza nel portare le comunità storiche e culturalmente diverse al livello successivo plasmando l’area, rivitalizzando e mantenendo una comunità pulita e vivibile, promuovendo le imprese locali attraverso messaggi potenti e di vasta portata e invitando gli ospiti a godersi il nostro eventi per famiglie.

S: Sei anche il direttore distrettuale di Little Italy, noto per aver fatto emergere la cultura italiana. Come descriveresti la cultura di Chula Vista?

un: Chula Vista è stata a lungo un crogiolo di diverse comunità e background socioeconomici, con ricchi collegamenti con la storia agricola della città e l’accesso al lungomare e al porto turistico. C’è anche un forte senso di orgoglio e comunità per i Chula Vistans quando si tratta della loro famiglia, dei loro amici e della loro storia regionale.

S: E come appare la cultura di Chula Vista in questi sforzi di rivitalizzazione?

un: Con la rivitalizzazione della città già in corso, inclusi nuovi miglioramenti al diritto di precedenza, all’illuminazione, al paesaggio e alla pianta degli alberi, sarà nostro compito migliorare queste caratteristiche con ulteriori arredi urbani di marca, un programma stagionale di segnaletica che celebra la storia del centro di Chula Vista, e il paesaggio Naturalezza nuova e migliorata, rivitalizzazione degli spazi pubblici con eventi culturali che rappresentano la comunità e promozione di imprese e comunità diversificate.

READ  WestJet Dreamliner effettua il primo volo per Roma

S: Come speri che le persone vedano e capiscano Chula Vista una volta completato questo progetto?

un: Mentre andiamo avanti con i nostri piani per migliorare il quartiere del centro, speriamo che Chula Vistans sia orgoglioso della comunità e del tessuto della nostra storia, mentre il resto del mondo inizia a vedere e capire cosa rende il centro di Chula Vista così speciale. Questo è il tipo di storia che non finisce mai, ma continua a migliorare con ogni capitolo.

S: Qual è il miglior consiglio che tu abbia mai ricevuto?

un: Il miglior consiglio che ho ricevuto è stato dalla mia musica pop: “Non alzare mai la voce in una discussione. Una volta che alzi la voce, sei già perso”.

S: Qual è l’unica cosa che le persone potrebbero essere sorprese quando scoprono di te?

un: Rimango scioccata ogni volta che esco con gli amici o vado a una festa: sono messicana e cosa posso dire? Ho quel ritmo latino e so come muovermi sulla pista da ballo.

S: Per favore, descrivi il weekend perfetto a San Diego.

un: Il weekend perfetto a San Diego inizia sabato con una sosta al Little Italy Mercato per passeggiare per il mercato degli agricoltori e prendere pane, formaggio e snack da portare all’incontro dei miei amici a Balboa Park. Amo anche la baia e adoro fare un viaggio di andata e ritorno in traghetto per Coronado dall’Embarcadero per godermi una rilassante crociera di 1 ora a un prezzo ragionevole. La domenica è riservata a un picnic con un husky e ossu e magari un po’ di gioco al parco dei cani. Quindi, brunch con gli amici in posti nuovi e unici per il brunch o goditi un barbecue con la mia famiglia nel sud del sud. Dopodiché, torni a casa per rilassarti, annaffiare le piante e prepararti per la settimana lavorativa.