Febbraio 5, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Una nuova iniziativa che promuove la diversità tra i settori in Italia

MILANO (AP) – Il fondatore dell’Associazione afro-moda italiana ha dichiarato giovedì che lancerà premi per riconoscere i risultati delle minoranze nella società italiana, per promuovere una maggiore diversità e inclusione.

La prima edizione dei Black Carpet Awards debutterà il 22 febbraio, durante la Milano Fashion Week, e sarà sponsorizzata da Instagram e Condé Nast.

Michelle Francine Ngonmo ha detto di essere stata ispirata da una nota che ha ricevuto da Virgil Abloh,…

Leggi di più

MILANO (AP) – Il fondatore dell’Associazione afro-moda italiana ha dichiarato giovedì che lancerà premi per riconoscere i risultati delle minoranze nella società italiana, per promuovere una maggiore diversità e inclusione.

La prima edizione dei Black Carpet Awards debutterà il 22 febbraio, durante la Milano Fashion Week, e sarà sponsorizzata da Instagram e Condé Nast.

Michelle Francine Ngonmo ha detto di essere stata ispirata da una nota che ha ricevuto da Virgil Abloh, il defunto stilista e fondatore di Off-White, in segno di apprezzamento per il suo lavoro di promozione delle persone di colore nella moda italiana. Ha semplicemente detto: “Ti vedo”.

“So che ci sono molti progetti qui in Italia che stanno facendo cose reali e non vengono visti”, ha detto Ngonmo all’Associated Press. “Perché non celebrarli tutti? Quando celebri qualcuno, gli dai potere, apri le menti e parli di cosa sia la diversità”.

Dieci premi onoreranno i leader che promuovono l’inclusione, la diversità e l’equità attraverso la cultura, la creatività, la comunità, l’eredità e l’imprenditorialità. Cinque saranno selezionati dalla giuria e cinque saranno i People’s Choice Awards.

La prima edizione si concentrerà sull’Italia, ma Ngonmo ha affermato che il suo obiettivo è rendere i premi globali.

READ  Il Capri Film Festival sposta Omicron mentre amplia le celebrazioni

I destinatari proverranno dalle comunità sottorappresentate – comprese le persone di colore, le persone con disabilità e la comunità LGBTQ – che lavorano in settori come la moda, il design, l’arte, il cibo, la musica, la tecnologia, gli affari, lo sport e il cinema.

Nel 2015, Ngonmo ha fondato in Italia l’Afro Fashion Association senza scopo di lucro per fare da mentore a persone con background multiculturali e lavorare con le aziende per promuovere la diversità e l’inclusione. È anche co-fondatrice della campagna We Are Made in Italy (WAMI) lanciata sulla scia del movimento Black Lives Matters con la designer italo-haitiana Stella Jean e il designer afroamericano residente in Italia Edward Buchanan.

WAMI ha lanciato tre collezioni di designer di colori alla settimana della moda di Milano dal 2020 e ha promosso un database di oltre 3.000 persone provenienti da contesti multiculturali formati nella moda come risorsa per le aziende che vogliono diventare più diversificate.

Ngonmo ha detto di aver scelto il nome Black Carpet Awards non per concentrarsi sulla comunità nera, ma piuttosto per enfatizzare il nero come “la somma di tutti i colori”.

Copyright © 2022. Tutti i diritti riservati. Questo sito Web non è destinato agli utenti che si trovano all’interno dello Spazio economico europeo.