Giugno 16, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Una donna costretta a lasciare una spiaggia hawaiana sopra il bikini di un piccolo bersaglio

Una donna americana si è rivolta ai social media dopo essere stata spinta a lasciare una spiaggia pubblica dopo che una madre scontrosa le aveva lanciato il suo minuscolo bikini.

Savannah Sims era al sole su una spiaggia alle Hawaii quando una famiglia si stabilì sulla sabbia vicino a lei e si trovarono presto nei guai con due pezzi verdi.

Dopo aver sentito la madre dire alla sua compagna Savannah che i suoi bagnanti “non stavano bene”, ha poi affrontato il bagnante e le ha chiesto di “andarsene”.

Per disinnescare la situazione, Savannah ha detto di essere andata via e ha documentato l’esperienza tic tocL’ha descritta come la “peggiore esperienza” e ha mostrato agli spettatori il suo bikini “naturale”.

Mentre molti concordavano sul fatto che non c’era niente di sbagliato nel suo indosso, alcuni si schierarono con la madre, dicendo che “i suoi punti sono corretti”.

Relazionato: Video controverso di una madre figlia vegetariana

Savannah ha spiegato nel suo video: “La mamma inizia dicendo al suo ragazzo:” Non posso averlo “e” Non va bene con me “.

“Ha alzato lo sguardo guardandomi, quindi le ho chiesto se c’era un problema.

“Ha detto che non voleva vedere il mio culo e le parti della signora”, ha detto, dicendo che era “sdraiata sulla mia schiena così non poteva nemmeno vedere il mio culo.”

A questo punto, Savannah gira la telecamera per mostrarle il costume da bagno verde smeraldo.

“Per essere chiari, questo è quello che indosso. Molto normale frigido, giusto?”

Ha continuato dicendo che aveva cercato di essere rispettosa a causa dei bambini e ha chiesto “cosa vorresti che coprissi” – ma è rimasta scioccata quando la donna ha detto che voleva che se ne andasse.

READ  Un utente di Google Earth ha scoperto "uomini spaventosi in piedi in cerchio" in una città fantasma deserta

Savannah ricorda: “Voleva che me ne andassi, e ha detto che stavo arrivando”, spiegando che “si è alzata e se n’è andata”, ma l’incontro “ha rovinato” quel giorno.

Il video, che è stato visto quasi un milione di volte dal suo post l’11 aprile, ha suscitato polemiche sulle dimensioni del costume da bagno nei suoi commenti – con opinioni divergenti.

“Ma è una spiaggia, cosa ti aspetti?” Uno.

Un altro le disse: “Sarebbe dovuta restare. Non ha fatto niente di male”.

“È allora che ti metti gli occhiali da sole e li ignori. Un altro ragazzo ha detto:” Dovrebbero occuparsi dei propri affari “.

Ma c’erano alcuni che erano d’accordo con la madre, dicendo a Savannah: “Il suo culo non è coperto”.

Un utente ha detto: “Posso solo immaginare se sono a certe angolazioni che appariranno anche altre cose”.

Un altro ha detto: “Questo è un bikini davvero piccolo”.

Altri hanno chiesto a Savannah di rivelare a chi appartenevano i “simpatici” bagnanti, e lei ha risposto che li aveva comprati da Target.

Mentre alcuni hanno indicato che il problema non riguardava davvero i costumi da bagno, ma piuttosto il turista era preso di mira dalla gente del posto.

“Molte persone indossano bikini più piccoli del tuo, perché sei un turista”, ha detto un commentatore.

“Sono cresciuto alle Hawaii e questo bikini è molto modesto rispetto a quello che indossano le ragazze al liceo”, ha concordato un altro.

“Non ci piacciono i turisti, ma questo è un errore come locale, mi dispiace.” Un altro ha scritto: “Le ragazze del posto qui indossano la stessa identica cosa”.

READ  I casi di COVID-19 stanno scendendo ai livelli più bassi negli Stati Uniti a causa dell'introduzione del vaccino

Completa la conversazione Incorpora un Tweet | [email protected]