Agosto 6, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Un uomo di New York prende a pugni una carrozza a Central Park, New York

Un autista ha detto che il suo nome non era Mongo, ma un mostro a torso nudo che lunedì ha rubato una pagina del film Blazing Saddles, ha preso a pugni e preso a calci tre cavalli a Central Park prima di affermare di avere un coltello.

Il tassista della Hansom Henry Kaya, 28 anni, ha detto che il presunto abuso di animali ridicolo e inspiegabile si è verificato poco prima di mezzogiorno all’interno del parco vicino a West 59th Street e Sixth Avenue.

Kaya ha detto che cinque autisti si sono allineati nelle loro carrozze lungo Center Drive e stavano aspettando la paga quando l’uomo è apparso improvvisamente, ha iniziato a imprecare e a colpire uno dei cavalli.

Kaya ha detto che poi è passato al cavallo successivo e lo ha attaccato prima di prendere di mira il cavallo di Kaya, una cavalla seppia di 16 anni di nome Mari.

“Ha alzato la mano per prendere a pugni il mio cavallo, ma ho tirato indietro il mio cavallo in modo che potesse a malapena toccarlo”, ha detto.

Kaya ha affermato che l’uomo ha minacciato di prenderlo a pugni e ha detto: “Ho un coltello”, prima di andarsene. Kaya ha detto di aver inseguito l’uomo e ha filmato un video sul suo cellulare che lo mostrava mentre affrontava con rabbia l’uomo a distanza.

“Perché stai colpendo il mio cavallo? È un povero animale!”, gridò Kaya.

“Mi stava pugnalando alla schiena, amico”, ha affermato l’uomo con un giubbotto di sicurezza giallo fluorescente che ha raccolto da terra, indicando con il braccio.

Kaya ha esortato ciclisti e corridori a chiamare la polizia mentre l’uomo si allontanava con una giacca nera e una borsa bianca e nera a tracolla.

READ  Rapporto "Sconsiderato": le nazioni del G20 hanno sovvenzionato $ 3 trilioni di combustibili fossili dal 2015 | Combustibili fossili

“Vieni qui! Non muoverti! Hai colpito il mio cavallo!”, gridò Kaya mentre lui lo seguiva.

“Sei un pazzo!”

L’uomo si voltò e disse di nuovo qualcosa che diceva “pugnalato”.

“Va bene con il tuo cavallo!” disse l’uomo.

“Ora mi stai dando fastidio.”

Nella commedia di Mel Brooks del 1977 selle fiammeggianti, un fuorilegge analfabeta del selvaggio West di nome Mongo (interpretato dalla defunta star della NFL e attore Alex Karas) mostra quanto sia brutto il suo carattere colpendo un cavallo con un pugno.

Kaia, che ha detto di essere cresciuto in Grecia e di essersi trasferito negli Stati Uniti per studiare biochimica alla Long Island University, ha detto di aver chiamato il 911 e ha mostrato il suo video ai poliziotti che hanno risposto e hanno detto loro cosa era successo.

Hanno detto di aver riconosciuto l’uomo come qualcuno che frequentava Times Square, ha detto.

Il NYPD ha detto che i poliziotti non sono stati in grado di trovare l’uomo e il caso è stato contrassegnato come infondato perché non c’erano prove di un crimine.

Questo articolo è apparso originariamente su New York Post È stato riprodotto con il permesso