Agosto 1, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Un test del DNA svela il segreto della città natale di una donna

Una donna americana ha lo shock della sua vita quando un semplice test del DNA rivela il mistero del suo albero genealogico che è stato sradicato 20 anni fa.

Jordyn Myers, 21 anni, è cresciuta senza sapere chi fosse suo padre. Sua madre, che l’ha partorita all’età di 17 anni, presumeva che sua figlia fosse rimasta incinta di un ex amico portoricano.

A 17 anni, Jordyn ha deciso di fare un test di genealogia e ha scoperto che in realtà era per metà afgana. Poi, all’età di vent’anni, suo cugino di secondo grado, con il quale era imparentata attraverso il servizio, fu in grado di aiutarla e la condusse in una scioccante connessione nella sua città natale.

La madre di Jordyn ha ricordato un pilota mediorientale di nome Alex 20 anni fa.

“Si sono incontrati solo una volta, e sai come va – anche i fidanzamenti erano una cosa allora”, ha spiegato in un video sulla sua pagina TikTok, Tweet incorporato.

Relazionato: Il test myDNA rivela perché ti senti così stanco

Con queste informazioni, il cugino di Jordan l’ha collegata alla sua famiglia. Con sorpresa di Jordyn, ha appreso che la sua famiglia aveva vissuto nella sua città natale di Las Vegas “per tutto il tempo”.

Ha detto: “Onestamente non potevo crederci”. New York Post. “Non solo questa donna ha scoperto un mistero di 20 anni nell’arco di un giorno, ma è stata anche scioccata dalla notizia che ho vissuto nella stessa città in cui hanno vissuto anche loro per tutto questo tempo”.

Il cugino di secondo grado di Jordyn ha passato la notizia a sua nonna, che ha trasmesso la notizia scioccante al padre biologico di Jordyn.

READ  Duterte, nelle Filippine, è l'ultima vittima della battaglia della Cina nel Mar Cinese Meridionale

La famiglia ha accolto con entusiasmo Jordan e li ha contattati di persona subito dopo.

Ha appreso che suo padre vive attualmente in Afghanistan dopo essere stato deportato quando aveva vent’anni e non gli è permesso tornare negli Stati Uniti. Ma anche da lontano, suo padre la baciava “a braccia aperte”.

“Non ho ancora avuto la possibilità di incontrare mio padre, al momento è bloccato in Afghanistan”, ha detto al giornale. “Sono stato in grado di fare una breve chat video, ma Internet in Afghanistan è davvero terribile, quindi è stato molto breve. Spero di andare a trovarlo presto un giorno”.

La favola che finisce per questa storia è arrivata quando Jordyn ha appreso che non solo aveva guadagnato una nuova famiglia, ma che suo padre era ricco e “voleva recuperare finanziariamente il tempo perduto”.

Ha detto: “Ho accettato per tutta la vita di non sapere chi fosse mio padre e la maggior parte delle volte mi andava bene, ma me lo sono sempre chiesto, e ora non dovevo interrogare nessuno”. New York Post.

Il video originale di Jordyn che condivide il suo video è diventato virale con 2,5 milioni di visualizzazioni e 678.500 Mi piace mentre le persone hanno risposto al suo lieto fine.

Oltre ad avere un padre, Jordyn è anche felice di celebrare la sua eredità.

“Non solo tutto questo”, ha detto, “ma ora all’improvviso è apparsa tutta questa nuova bellissima cultura a cui appartengo”. “Era tutto così travolgente e mi sentivo come se avessi finalmente capito chi ero per una volta nella mia vita”.

Da allora ha anche condiviso una foto di sua madre e suo padre all’età in cui si sono incontrati, con alcuni utenti che commentano quanto sia simile a suo padre.

READ  Ashgabat in Turkmenistan è in cima alla lista

Questo articolo è apparso originariamente New York Post È stato riprodotto con il permesso