Ottobre 6, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Un supercomputer crea l’immagine di un residuo di supernova; Dai un’occhiata

Il supercomputer appena lanciato in Australia, il Pawsey Supercomputing Research Center, o semplicemente Setonix, è stato in grado di fornire un quadro dettagliato dei resti di una stella di supernova. Per interpretare la grande quantità di dati complessi ottenuti dai radiotelescopi, il dispositivo è supportato da 36 antenne paraboliche che lavorano insieme, come il telescopio stesso.

Queste antenne sono gestite dalla National Science Agency (CSIRO) in Australia che trasmette i dati su fibre ottiche ad alta velocità al Pawsey Center ed elabora queste informazioni e le trasforma in immagini pronte per la scienza.

L’elaborazione dei dati è un processo complesso che può essere svolto in diversi modi e fornire varie soluzioni e vari problemi. L’immagine della supernova è stata catturata combinando i dati raccolti da centinaia di telescopi, il che ha permesso al supercomputer di ottenere una visione composita del resto della stella. Più complesse sono le funzioni offerte al dispositivo, più è difficile elaborarle e necessita di potenti software. Guarda l’immagine risultante qui sotto:

Immagine: resti di supernova. Crediti: Waseem Raja / CSIRO; Pascal Ilah / Bausi

Il materiale emesso dall’esplosione di queste stelle raggiunge velocità supersoniche in grado di trasportare qualsiasi materiale o gas che incontra lungo il percorso. Nell’immagine, puoi vedere le emissioni di elettroni ad alta energia che portano la storia della stella che esplode e gli aspetti del mezzo interstellare in cui è stata inserita. Lo studio di questi resti potrebbe rivelare proprietà fisiche senza precedenti del mezzo interstellare.

I resti di questa supernova, stimata in più di un milione di anni e situata a 10.000-15.000 anni luce dalla Terra, furono catalogati dal radioastronomo Eric R. Hill nel 1967 dalle osservazioni del Parks Radio Telescope di CSIRO, Moryang.

Ci sono innumerevoli possibilità scientifiche che Setonix porterà alla scienza e alla comprensione dell’universo, migliorando e accelerando l’analisi. L’immagine della supernova è solo l’inizio e una delle tante caratteristiche che sono state rivelate, non devono ancora arrivare informazioni più impressionanti.

Via: AlerteScience

Hai visto i nuovi video di YouTube su Netcost-Security? Iscriviti al canale!