Maggio 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Un nuovo tipo di virus Deltacron COVID-19 rilevato in Australia, ecco cosa sappiamo

Un nuovo tipo di COVID-19 è stato rilevato in Australia ed è una miscela di due ceppi precedenti.

Il Deltacron è descritto come una combinazione della variante Delta, che si è diffusa in tutta l’Australia l’anno scorso, e la variante Omicron, che guida carichi in tutto il paese durante le vacanze di Natale e quest’anno.

La nuova variante è stata inizialmente scoperta a febbraio nel nord della Francia ed è apparsa costantemente in tutto il mondo, in particolare in Europa e negli Stati Uniti.

Confermando che il primo caso di infezione da deltacrone in Australia è stato segnalato dal NSW ieri e oggi, Queensland Health ha affermato che “un certo numero di casi” è stato rilevato qui anche attraverso il sequenziamento genetico.

Ecco cosa sappiamo finora.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce destra e sinistra per cercare, Frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 5 minuti 14 secondi

È probabile che Deltacron si comporterà e trasmetterà in modo simile alla variante Omicron

Cosa sappiamo finora?

L’esperto di malattie infettive Paul Griffin ha affermato che la maggior parte delle variabili preoccupanti derivano da “cambiamenti spontanei” o “errori quando il virus si replica”.

“Questo è ciò che abbiamo visto con l’emergere del delta, e quindi dell’omicron”, ha affermato il Professore Associato Griffin.

Tuttavia, il deltacreen si è verificato attraverso un processo diverso noto come “ricombinazione”.

Un uomo in giacca e occhiali.
Paul Griffin, medico e microbiologo in malattie infettive, dell’Università del Queensland.(Notizie ABC: Chris Gillette)

Il dottor Griffin ha detto che mentre la nuova variante assomiglia a Delta, si comporta come Omicron.

Ha detto che la nuova variante probabilmente contiene un aumento proteico del ceppo Omicron.

“Dato che questo è ciò che rappresenta la maggior parte delle caratteristiche del virus, ecco perché si comporta in modo molto simile a Omicron”, ha affermato.

“Questa è una buona notizia in qualche modo, perché sappiamo che Delta era probabilmente più grave in termini di malattia che ha causato, ma sappiamo che Omicron è probabilmente più contagioso”.

Tutti i casi Deltacron sono uguali?

Sebbene sia apparso per la prima volta in Francia, il dottor Griffin ha affermato che potrebbe esserci stata più di una versione della variante che si è diffusa a livello globale.

READ  Amelie Osborne Smith, un'adolescente britannica, parla del calvario in un ospedale dello Zambia