Ottobre 6, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Un ciclista in Vaticano diffonde il messaggio del Papa nel mondo

Città del Vaticano – Un semplice elmo bianco come il cappuccio del Papa.

Le chiavi della croce della Santa Sede sono stampigliate sulla sua camicia bianca e gialle sul suo cuore.

Il ciclista di origine olandese Rien Schuurhuis ha un enorme senso del dovere mentre corre per il Vaticano in una gara su strada domenica ai Campionati del mondo di ciclismo a Wollongong, in Australia, segnando per la prima volta il crescente utilizzo da parte della città del Lo sport come strumento di dialogo, pace e solidarietà.

“È un onore incredibile”, ha detto Schorois all’Associated Press per telefono dall’Australia venerdì. “Penso che la vera emozione debba ancora arrivare quando sono sulla linea di partenza.

“Questo è un meraviglioso primo passo nella direzione di ciò che il Papa crede di raggiungere attraverso lo sport (con) l’inclusività e la fraternità”, ha aggiunto Schorois. “Tutti in campo sportivo – o in questo caso sulle strade – sono uguali, indipendentemente dal loro background, religione o età”.

Gli atleti vaticani hanno recentemente partecipato come concorrenti non registrati ai Giochi delle Piccole Nazioni in Europa – che sono aperti a paesi con una popolazione inferiore al milione di persone – e Giochi del Mediterraneo.

Il mondo del ciclismo segna la prima volta che un atleta vaticano gareggia come concorrente regolare, dopo che la Federazione ciclistica internazionale ha riconosciuto lo scorso anno la Santa Sede come suo 200esimo membro.

“Come ha detto Papa Francesco quando ha incontrato un gruppo di corridori nel 2019, la cosa bella del ciclismo è che quando rimani indietro perché sei caduto o perché hai rotto una ruota, i tuoi compagni di squadra rallentano e ti aiutano a recuperare il ritardo”, ha detto l’Atlética Il presidente della Vaticana Giampaolo Matti, che dirige la squadra: “Questa è una cosa che deve andare avanti nella vita in generale”.

READ  Assicuratore Ferrari vince controversia prestito con Luxury Mag

Il 40enne Schuurhuis si è qualificato per la squadra perché è sposato con l’ambasciatrice dell’Australia in Vaticano, Chiara Burrow.

Possiede passaporti olandesi e australiani ma ora rappresenta atleticamente il Vaticano.

“Sono stato in grado di andare in bicicletta prima di poter camminare”, ha detto Schuurhuis di essere cresciuto nei Paesi Bassi pazzi per il ciclismo.

Schuurhuis aveva già corso sul circuito continentale dell’UCI, un livello inferiore all’Elite World Tour.

“È un buon ciclista. È uno standard elevato”, ha affermato Valerio Agnoli, allenatore volontario di Churroes ed ex compagno di squadra dei vincitori del Grand Tour Ivan Basso e Vincenzo Nibali.

Schuurhuis, il cui lavoro quotidiano ora gestisce un’azienda che fornisce materiali per stampanti 3D, si allena sulle strade intasate dal traffico di Roma. A volte si dirige verso i Colli Albani, dove a Castel Gandolfo si trova la tradizionale residenza estiva del Papa.

A parte una foto recente, Schuurhuis non cammina proprio all’interno del Vaticano.

“Penso di averlo fatto una volta con mio figlio”, ha detto. Ma non è proprio permesso passare per Piazza San Pietro. Quindi penso che la polizia ce l’abbia detto”.

Schuurhuis non si aspetta di avvicinarsi alla vittoria. Il suo obiettivo principale è diffondere il messaggio del Papa.

Come quando venerdì ha preso parte a un evento in chiesa con gli indigeni australiani, o quando la star belga Wout van Aert lo ha cercato durante l’allenamento il giorno prima.

“Quando le persone vedono quella caratteristica maglietta bianca e gialla, suscita la loro curiosità”, ha detto Agnoli.

Agnoli ha sottolineato come il ciclismo si conduca su strade aperte, passando davanti alle case delle persone e non solo pagando i possessori di biglietto all’interno di uno stadio o di un’arena.

READ  Juventus vs Sassuolo, Serie A 2022-23 online in diretta gratuita e tempo della partita in India: come guardare la partita della Serie A in diretta in TV e gli aggiornamenti sui risultati del calcio IST?

“Questo è il bello del ciclismo – ha detto Agnoli – Sono stato scelto dal Vaticano per questo lavoro perché il mio ruolo di ciclista era quello di assistente della squadra. Ho aiutato i miei compagni a vincere il Giro d’Italia e la Vuelta spagnola. .”

In un altro esempio dei valori riscontrati nel ciclismo, Matty ha indicato come farlo Gino BartaliIl vincitore del Tour de France del 1938 che ha contrabbandato documenti contraffatti all’interno del telaio della sua bicicletta per aiutare a salvare gli ebrei durante l’occupazione tedesca dell’Italia durante la seconda guerra mondiale, è attualmente all’esame del Vaticano per la beatificazione, il primo passo verso una potenziale santificazione.

I funzionari vaticani un giorno vorrebbero che una squadra partecipasse alle Olimpiadi.

“Andare alle Olimpiadi richiede l’istituzione di un Comitato Olimpico e il suo riconoscimento da parte del Comitato Olimpico Internazionale”, ha detto Matti. “Ci vuole tempo.”

Tuttavia, competere ai Campionati del Mondo è un enorme passo avanti verso la partecipazione olimpica.

Si vedrà Papa Schuurhuis in TV?

“La differenza di fuso orario è un problema”, ha detto Matti, osservando che la gara in Australia inizia alle 2:15 ora del Vaticano e che Papa Francesco si recherà nella città di Matera, nel sud Italia, domenica. “Ma forse guarderà un replay.”

___

Altri sport AP: https://apnews.com/hub/sports e https://twitter.com/AP_Sports

___

Andrew Dampf è su https://twitter.com/AndrewDampf

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.