Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Un centro sanitario a Orleans apre aree specifiche per adolescenti teenager

Fabian Cochert è un noto pediatra In Place Orléanaise. Parla anche nei media nazionali come presidente della National Society of Ambulatory Pediatrics. Qualche settimana fa, mi sono offerta volontaria presso l’ARS, l’agenzia sanitaria regionale, per vaccinare gli adolescenti, presso il suo studio di Madeleine Press Centro sanitario multidisciplinare Orleans.È un’organizzazione completa. Io lo faccio nei miei giorni liberi per non interrompere le mie consuete consultazioni. Ma mi è sembrato naturale partecipare a questa campagna di vaccinazione tra i giovani. Come pediatra, vaccinare, spiegare e rassicurare è ciò che facciamo ogni giorno”.

Dott. Fabian Cochert © Radio Francia
Patricia Borrez

Consulenza reale e test sierologici prima dell’iniezione

In questa prima settimana, Fabienne Kochert riceverà i candidati alla vaccinazione nell’arco di 3 giorni: mercoledì, venerdì e sabato. Gli appuntamenti si prendono online su maiia.com o per telefono a MSP Madeleine*.Per questa settimana abbiamo 3 x 28 dosi del vaccino Pfizer”. Ma per il pediatra non si tratta di serie di vaccinazioni. Prenditi il ​​tempo per salutare i ragazzi e le loro famiglie e rispondere a qualsiasi domanda. Prima del morso, serve principalmente Fare il test sierologico per scoprire se l’adolescente ha già contratto il virus Covid. ” Se il giovane è stato in contatto con il Covid, verranno rilevati gli anticorpi. Improvvisamente, se il test è positivo, sarà sufficiente una dose del vaccino.“Per il medico, questo rende possibile ridurre i rischi del vaccino che sono, certamente, insignificanti ma reali, con la malattia del miocardio che è probabile che si osservi solo nei ragazzi”. Faccio davvero una consulenza completa. Inoltre, cogli l’occasione per guardare la tua cronologia sanitaria e vedere se tutti i promemoria sono aggiornati. Per me fa parte del lavoro”..

Adolescenti e genitori sono assicurati

da parte del paziente, Questo approccio “altamente educativo” La vaccinazione rassicura adolescenti e genitori. Matilde non era troppo triste. Questa studentessa delle superiori di Orleans è venuta con suo fratello per essere vaccinata questo mercoledì all’MSP Madeleine. “È stata mia madre a trovare questo posto per noi. Avevo già deciso di fare la vaccinazione. Vorrei ottenere il permesso sanitario all’inizio dell’anno scolastico per poter uscire con i miei amici e come so, questo in più mi protegge da qualsiasi forma potenzialmente pericolosa, mi assicuro.“Fabien Cochert, un pediatra, lo identifica Gli adolescenti hanno un rischio molto basso di sviluppare una forma grave della malattia,Ma per far avanzare la copertura vaccinale in Francia e per tutti noi avere una vita normale, anche loro devono essere vaccinati“. Finora in Francia, il 25% delle persone di età compresa tra 12 e 17 anni ha ricevuto almeno una dose e il 9% è completamente immune.

READ  Quando la scienza porta gli eroi a nuovi livelli

* Per questa settimana ci sono ancora alcuni posti liberi, soprattutto il sabato. Ma MSP Madeleine Brès ha già pianificato di organizzare un’altra sessione di vaccinazione per adolescenti entro l’inizio dell’anno scolastico.