Settembre 23, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Un astronauta della NASA ottiene un permesso di soggiorno a bordo della Stazione Spaziale Internazionale

Questo martedì (14), l’astronauta della NASA Mark Vande Hay ha annunciato che rimarrà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) fino a marzo 2022, dopo aver ricevuto il permesso di estendere la sua missione nel laboratorio orbitante.

Vande Hei si è imbarcato ad aprile, il che significa che trascorrerà un totale di 353 giorni vivendo e lavorando sulla Stazione Spaziale Internazionale. Questo periodo gli ha fatto battere un record: il volo spaziale più lungo di un astronauta americano.

L’astronauta della NASA Mark Vandy Trascorrerà 353 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale. Foto: NASA

Prima di lui, il marchio era di proprietà di Scott Kelly, che è rimasto nello spazio per 340 giorni. “Non credo che sia un record che posso stabilire per me stesso, è un record che attribuisco al nostro programma spaziale”, ha detto Vande Hei. “Spero che anche questo record venga battuto e che sia un altro successo per il nostro programma spaziale”.

“Onestamente, è emozionante”, ha detto Vande Hei in un video clip dalla Stazione Spaziale Internazionale. “Penso che tutti gli astronauti siano esploratori nel cuore”, ha aggiunto. “Non vedo l’ora, come umano, di capire com’è fare una cosa del genere.”

Vande Hei spiega nel video che vede i viaggi prolungati come un modo per aiutare la comunità scientifica a capire come il corpo umano può resistere ai lunghi voli spaziali che sarebbero necessari per visitare destinazioni spaziali lontane come Marte, ad esempio.

Un astronauta della NASA ha sofferto di un problema di salute che gli ha impedito di camminare nello spazio

Secondo il sito web Space, le visite alla Stazione Spaziale Internazionale di solito durano circa sei mesi. Secondo la NASA, il viaggio di andata e ritorno su Marte richiederà probabilmente più di due anni.

“Grazie, Mark, per la tua dedizione alla NASA e alla ricerca che preparerà l’umanità per le missioni Artemis sulla Luna e poi su Marte!” L’amministratore della NASA Bill Nelson ha scritto in un tweet.

Vande Hei è questo astronauta che qualche settimana fa ha avuto un problema di salute che gli ha impedito di fare una passeggiata spaziale dalla Stazione Spaziale Internazionale. Successivamente è stato rivelato che il problema era un nervo schiacciato nel collo.

Fu poi sostituito dall’astronauta Akihiko Hoshied della Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA), limitandosi ad attività di supporto dall’interno della stazione spaziale.

Hai visto i nuovi video su Youtube aspetto digitale? Iscriviti al canale!