Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ulteriori informazioni: campagna per comprendere meglio il cancro al seno

Questo testo fa parte della sezione opere di beneficenza

Mentre il cancro al seno è ora il tipo di cancro più diagnosticato al mondo secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), poche persone conoscono la malattia. Breast Cancer Canada sta lanciando una campagna di sensibilizzazione “Learn More” per promuovere la diagnosi precoce ed evidenziare i notevoli progressi della scienza.

Uno su otto. Questo è il numero di donne canadesi a cui è stato diagnosticato un cancro al seno nella loro vita. Un recente sondaggio di Breast Cancer Canada ha rivelato che l’87% delle 1.508 persone intervistate con una diagnosi di cancro al seno si sentiva impreparato quando loro o una persona cara hanno sentito la notizia. “Siamo rimasti un po’ scioccati dai risultati”, afferma Kimberly Carson, CEO di Breast Cancer Canada.

Quanti tipi conosciuti di cancro al seno ci sono oggi? Solo l’1% è stato in grado di rispondere correttamente alla domanda. Pensavamo che esistessero tre diversi tipi di cancro al seno. Ora sappiamo che ce ne sono più di 50, grazie alla ricerca”, afferma Kimberly Carson. Breast Cancer Canada ha anche scoperto che la metà di coloro che hanno risposto ha ritardato le visite in ospedale durante la pandemia. Quasi il 60% ha posticipato gli esami medici di routine negli ultimi due anni, con le donne sono più propensi degli uomini a farlo.

“Siamo molto preoccupati per questo e incoraggiamo vivamente le persone a sottoporsi a una mammografia di controllo il prima possibile. Questi sono elementi vitali”, insiste Kimberly Carson. Mentre la maggior parte delle autorità sanitarie suggerisce di eseguire questo esame dall’età di 50 anni, Breast Cancer Canada consiglia di prendersi cura della propria salute prima di questa età, in particolare con un autoesame. In caso di modifica, sentiti libero di consultare immediatamente.

READ  Carestia e malaria disturbano i servizi sanitari -

Progressi notevoli

Se il cancro al seno canadese non suona il campanello, è perché è il nuovo nome per la Breast Cancer Society of Canada. Un titolo più breve e più accurato abbinato a una campagna solida, sapere di piùche può anche essere inteso come non più (Non più). “Lo sviluppo della ricerca sul cancro al seno è stato così importante, grazie a un’oncologia rigorosa, che volevamo che il nostro nome riflettesse questo progresso”, spiega la sig.io Carson. Il nostro messaggio è anche un messaggio di speranza. Le persone dovrebbero sapere che la nostra capacità di rilevare nelle fasi iniziali è sorprendente. Prima viene diagnosticata, maggiori sono le possibilità di guarigione.

Secondo un recente studio dell’Università di Toronto, la percentuale di donne canadesi sopravvissute al cancro al seno è raddoppiata in 15 anni, principalmente grazie all’oncologia o alla medicina di precisione. L’organizzazione presta quindi particolare attenzione a questo approccio, che consente di rilevare più rapidamente la malattia e selezionare i trattamenti in base ai geni di una persona, nonché al profilo genetico e molecolare del cancro. Su misura per ogni individuo, può anche ridurre gli effetti collaterali, ridurre i danni alle cellule sane e aumentare le possibilità di successo del trattamento.

bellezza e speranza

Attraverso la sua campagna Ulteriori informazioni, l’organizzazione sta capitalizzando questi progressi e la bellezza della sopravvivenza raccontando le storie di persone che hanno sperimentato la malattia. “Vogliamo che le persone capiscano che ci sono tutti i tipi di sopravvissuti che stanno bene”, aggiunge Kimberly Carson. Sapere di più significa anche meno paura al momento della diagnosi.

Il cancro al seno canadese si aspetta molte altre innovazioni nei prossimi anni, come un esame del sangue che rileverà il cancro al seno. Esistono anche nuovi tipi di imaging che identificano elementi più piccoli di quelli visibili su una mammografia. Inoltre, un nuovo test può rivelare se ci sono ancora cellule tumorali diffuse dopo il trattamento. Per rendere queste innovazioni realmente disponibili il più rapidamente possibile, è fondamentale continuare a finanziare la ricerca, sottolinea la Sig.io Carson.

READ  Lavoro a distanza, spazio vitale, salute... Quali sono le conseguenze dell'epidemia per i residenti dell'Ile-de-France?

Questo contenuto speciale è stato prodotto dal team di .Special Publications Dovrebberolegati al marketing. la modifica Dovrebbero non ha partecipato.

Vediamo nel video