Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Tutto tranne una salutare passeggiata a VAFC

Quinto prima di passare al rookie Laval, il VAFC non dovrebbe rilassarsi prima di un mese e mezzo senza un campionato. Anche per “rilassarsi”, Nicolas Rapoel ne fa il suo nemico numero uno solo poche ore prima dell’incontro.

Dal rigore alla fine

“Bisogna restare competitivi, la parola relax è negativa, chiedo ai giocatori di restare competitivi”. Nicolas Rapoel conosce tutti i pericoli di questo viaggio impegnativo a Laval con la sua promozione. Con 23 punti in 14 giorni, tutti i segnali sono verdi per il Nord Nord, ben al di sopra della base della scorsa stagione, che ha fallito dall’inizio. Prima di programmare la Coupe de France e poi approfittare della sosta per le nazionali, il VAFC dovrebbe occuparsi della sua uscita dal campionato.

E anche se Virginia va a Mayen per affrontare Laval, che è stato promosso in questa stagione nel campionato francese, la mancanza di fiducia per Mathieu Debuchycapitano della VAFC. “Non c’è una piccola squadra in questo torneo. La qualità è ovunque. Non ci aspettiamo una partita facile, loro sono in mezzo al tavolo e non è un caso. Dobbiamo essere presenti di testa e per terra”Il centro della difesa è partito con una grande difesa questo venerdì mattina, e il suo allenatore lo ha raggiunto “E’ la quindicesima conferenza stampa e non credo di aver preso alla leggera una sola partita”..

Non rilassarti troppo presto

Nicolas Rapoel mantiene la sua serie di comportamenti e ragioni in termini di punti presi. L’ambizione è rimasta la stessa dall’inizio della stagione lo scorso luglio: prendere punti inserendo i contenuti necessari, “Abbiamo un punto di partenza e dobbiamo scalfire gli altri. Non cambieremo quello che abbiamo fatto dall’inizio”. Ma quello che l’allenatore del VAFC vuole vedere è una squadra che lotta fino alla fine, anche se l’ultima partita di campionato di un mese e mezzo fa sembra un po’ speciale per tutti. “Dobbiamo rimanere competitivi con noi stessi. Quando si arriva in questo modo alla fine del periodo di gara, ci può essere relax.Cosa che Nicolas Rabelais di certo non vuole.

READ  pezzo di terra. Risultato molto positivo della formazione sulla salute animale per Bio 46

Anche se la difesa valenciana si è comportata bene da quando il gioco è ripreso, bisognerà diffidare dell’attacco di Laval, il terzo del torneo. Fuori dalla Coupe de France, una volta entrato nella competizione, il Laval giocherà l’ultima partita prima di Natale questo sabato e sarà necessariamente desideroso di accontentare i propri fan prima del taglio. “Ho visto due o tre foto in cui c’è un pubblico, una bella atmosfera. Come ho detto, sarà difficile perché è l’ultima partita prima di questa breve pausa. Deve avere un’atmosfera speciale. E che sia Laval o noi, vogliamo finire bene questa prima parte di torneo”.Matteo Debuchy, che non vede l’ora delle vacanze di Natale, spera con 26 punti in classifica.

Arthur Lasron

Laval – VAFC

La quindicesima giornata della seconda divisione BKT

Sabato 12 novembre, ore 19.00

Stadio Francis Le Passer, Laval

Arbitro: Sig. Lepaysant