Maggio 21, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Tutte le nuove funzionalità Android annunciate al Google I/O

Google ha rilevato la piattaforma All’evento I/O di quest’anno per circa due ore, per annunciare nuovi entusiasmanti prodotti come Pixel 6a, Pixel 7 e Pixel Watch. Mentre i dispositivi tendono a rubare la scena a questi eventi, il team non ha certo trascurato Android: tra le nuove funzionalità di Android 13 e gli aggiornamenti generali di Android, Google ha avuto molto di cui parlare sul fronte del software.

Durante il segmento Android, Google ha rivelato di pensare al sistema operativo in termini di “tre grandi temi”: “il telefono è al centro”, “espandendosi oltre il telefono” e “meglio insieme”. Vedrai questi tre argomenti di seguito e ciò che è stato specificamente annunciato in ciascuna categoria.

Google implementa RCS e ID digitale

Google si è ripetuto un po’ quando ha lanciato “Phone at the Center” qui, per avere un’idea di alcune delle nuove funzionalità di Android 13 Abbiamo già visto dalla prima beta. Abbiamo mostrato funzionalità come le icone delle app che sono in grado di cambiare i loro colori per abbinarli al tuo sfondo con Material You; Nuovo pannello di controllo multimediale con una barra di riproduzione “cool”; La possibilità di personalizzare lingue diverse per ogni applicazione.

La società ha anche annunciato che Android 13 ha molte nuove funzionalità di sicurezza e privacy, ma non è andato troppo nei dettagli sui dettagli. Hanno anche evidenziato i loro sforzi per lavorare con i vettori per implementarli RCS, il protocollo di messaggistica di testo di nuova generazione che fornisce funzionalità avanzate di messaggistica, come crittografia end-to-end, messaggistica Wi-Fi e conferme di lettura, per sostituire gli SMS. La società si è presa un momento per suggerire con forza che sperava che Apple adottasse il Remote Control System (RCS) per i suoi iPhone, che si limita agli SMS solo per tutti i messaggi diversi da iMessage.

READ  I giocatori "di ritorno" possono finalmente salvare il loro gioco (più o meno)

Tuttavia, la prima grande novità introdotta alla conferenza Google I/O di quest’anno è stata buona: l’azienda sta rinnovando Google Wallet per includere un ID digitale, in particolare le patenti di guida digitali. Questa funzione rispecchia il programma di ID digitale di Apple per la sua app Wallet, che sarà presto disponibile. Quando le funzionalità di entrambe le piattaforme sono attive, potrai utilizzare il tuo telefono per “mostrare” il tuo ID nei paesi partecipanti. Non è nemmeno solo una foto del tuo ID: puoi autenticare l’ID tramite NFC o un codice QR, per dimostrare che l’ID è attivo e la tua identità.

Google ha anche annunciato che Emergency SOS arriverà su Wear OS, consentendoti di connettere facilmente i servizi di emergenza dal tuo smartwatch Android in caso di emergenza. L’azienda sta inoltre espandendo il sistema di allarme terremoto per Android, utilizzando l’accelerometro del telefono per avvisarti di un terremoto prima che accada.

Le app Android saranno ottimizzate per schermi delle dimensioni di un tablet

Passando dagli smartphone, Google ha “Extended Beyond the Phone” come promesso e ha rivolto la sua attenzione ad Android sui tablet. La società ha annunciato di voler ottimizzare le app Android per schermi delle dimensioni di un tablet e verrà lanciata con più di 20 app popolari che verranno presto aggiornate. Queste app includono grandi giocatori come TikTok, Facebook, Canva e Google Messaggi. Noterai modifiche all’interfaccia utente di queste app per adattarsi meglio alle dimensioni dello schermo più grandi: TikTok, ad esempio, utilizzerà una parte dello schermo per i video e un’altra per i commenti, così potrai visualizzarli comodamente entrambi contemporaneamente.

READ  Sbrigati: Nintendo Switch ha appena ottenuto il suo primo taglio di prezzo su Amazon

Google ha anche offerto un sistema di gestione delle finestre simile a iPadOS: puoi trascinare e rilasciare le app dal dock inferiore o dall’elenco delle app per uno schermo diviso istantaneo.

I dispositivi Android dovrebbero funzionare insieme in modo più fluido ora

Infine, Google si è preso un po’ di tempo per parlare di come desidera che diversi dispositivi Android funzionino insieme senza problemi o che siano “meglio insieme”. Ha annunciato che la trasmissione si sarebbe estesa a nuovi dispositivi, come Chromebook e automobili. Anche Phone Hub verrà ampliato, in modo da poter trasmettere in streaming l’app di messaggistica del telefono al Chromebook.

La mia nuova funzionalità preferita è la possibilità di copiare qualcosa dal telefono e incollarlo direttamente sul tablet. Funziona alla grande in tutto l’ecosistema Apple, indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando un iPhone, iPad o Mac, quindi sono entusiasta di vedere questa opzione finalmente arrivare su Android.

Google ha anche evidenziato l’espansione Fair Pair che consentirà ad altri dispositivi come i televisori di accoppiarsi con le cuffie e i dispositivi intelligenti come ci si aspetterebbe da Fast Pair. Parlando di abbinamento, Google ha annunciato “Matter”, una soluzione che collega Google Nest a più marchi e prodotti per un facile abbinamento, in arrivo questo autunno.

Per porre fine agli annunci Android, Google ha rilasciato oggi una nuova versione beta di Android 13 per i dispositivi Pixel. Questa sarà la seconda beta per Android 13 e probabilmente includerà le nuove funzionalità discusse oggi. Se stai cercando di installare il nuovo aggiornamento dalla beta 1 o se sei interessato a provare la versione beta per la prima volta, consulta le nostre istruzioni per Installa Android 13 sul tuo telefono Pixel qui.

READ  Recensione della community: Call Of Duty: Vanguard