Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Tre Mogli porta un assaggio d’Italia a South Main

nel momento in cui entri Trey Mowgli Cucina Italiana, il nuovo concetto di cibo italiano del Trident Restaurant Group di Fort Worth, probabilmente dimenticherai che proviene dal Trident Restaurant Group.

La società di ristoranti che include lo chef di Fort Worth Stefon Rishel si è fatta un nome sviluppando concetti che sono rumorosi, allegri e colorati – Wishbone e Flynt a South Main e alla Parker County Ice House di Aledo, che presenta forme ispirate agli chef dei classici americani.

A Tre Mogli, i colori degli interni del ristorante e l’atmosfera generale sono molto più tranquilli: le pareti sono dipinte di nero e blu, a volte intervallate da puntini d’oro. Le luci sono scarsamente illuminate. Coppie che si uniscono in due picchi intimi. Una scala illuminata conduce gli ospiti al secondo piano, dove ci sono posti a sedere aggiuntivi, un bar aggiuntivo e un imponente salone. È sicuramente un cambio di passo per Rishel e i suoi partner in affari Kyle Bryson e Wallace Owens.

“Vogliamo che ogni ristorante che lanciamo sia diverso, per dire qualcosa di nuovo”, afferma Richelle. “Quello che non vogliamo fare è ripeterci”.

Certamente no con Tre Mogli, che trova il gruppo alle prese con l’italiano classico, uno stile di cucina mai toccato prima. Richelle dice che non stanno reinventando la ruota; Semplicemente corrono a modo loro.

“Tutto è fatto in casa, anche il pane”, dice. “C’è un tipo di formaggio che non produciamo qui, ma è quello. Tutto il resto qui viene prodotto artigianalmente ogni giorno, dal pane alla pasta a tutti i sughi. Abbiamo pensato che se dovessimo aprire un ristorante italiano, avremmo lo farebbe bene”.

READ  Il sogno di Burton Latimer per un marito che promette un assaggio d'Italia

Il menu comprende una mezza dozzina di paste, dalla squisita bolognese fatta con un impasto di maiale, manzo e vitello, al pomodoro con pomodori in umido e basilico, fino agli squisiti Casio e Pepe Bucatini.

Gli antipasti includono un pezzo di prosciutto abilmente presentato, con l’osso che sporge verso l’alto dal piatto; parmigiana di pollo; Master porter progettato per due 36 once; E un tris di insalate: Caesar, caprese e antipasti.

Molti degli antipasti sono serviti come piatti individuali e in porzioni più grandi, in stile familiare.

Il ristorante rappresenta un drammatico allontanamento dagli altri ristoranti del gruppo, non solo nell’ideazione ma nel funzionamento: questo è il primo Tridente in cui Rishel non ha sviluppato il menu.

Invece, lo ha lasciato gentilmente nelle mani di Alex Drury, uno chef di 27 anni il cui curriculum include periodi presso Wishbone & Flynt, Tokyo Café e Piattello Italian Kitchen. Oltre a Piattello, un altro ristorante italiano contemporaneo, Drury ha lavorato in diversi ristoranti italiani nella sua città natale, St. Louis, affinando le sue abilità ad ogni passo.

“È così che sono iniziati i miei inizi, in questi piccoli ristoranti italiani a conduzione familiare a St. Louis”, dice. “Ci sono già molti ristoranti italiani a St. Louis e penso di aver lavorato in tutti loro”.

Per quanto riguarda i piatti dei Tre Mogli, Drury adotta un approccio less is more, il che fa parlare da sé la qualità del cibo.

“Mantengo le cose il più semplici possibile”, dice. “Non c’è niente di complicato, solo i classici piatti italiani fatti nel modo giusto. Il mio obiettivo è mettere in risalto i pochi ingredienti che utilizziamo e farli brillare”.

READ  Turchia e Italia suggeriscono un ritorno agli sforzi di difesa aerea SAMP/T

Drury ha trascorso sette anni a Fort Worth, abbastanza a lungo per fare amicizia con molti degli chef più famosi della regione. Kevin Martinez lo ha assunto al Tokyo Café. È stato uno degli chef inaugurali del Piattello ed executive chef del Deep Ellum Funkytown Fermatorium. Per un po’, ha lavorato con Dave Hollister in Wild Acry a Camp Boy. È stato Hollister a metterlo in contatto con Richelle, che lo ha assunto come assistente chef al Wishbone.

“Ho scoperto rapidamente i suoi talenti e, lasciatemi dire, mi ha lasciato senza parole, soprattutto quando ha iniziato a fare la pasta”, dice Richelle. “Quando è arrivato il momento di aprire il nostro concept italiano, sapevo che volevo che ottenesse il lavoro”.

Accanto a Wishbone & Flynt, Tre Mogli occupa uno spazio privilegiato a sud risalente al 1905. “Era un milione di cose diverse”, dice Rishel. Concessionaria d’auto, Azienda di sviluppo tessile. Era un banchiere che lo usava nel 1980 quando prese fuoco. Da allora non è più stato utilizzato”.

Questa era la seconda volta che il tridente guardava nello spazio. “Inizialmente, lo stavamo cercando per il braccio oscillante”, dice Richelle. “Ma non cerchiamo di adattare i concetti agli spazi. Lasciamo che siano gli spazi a dettare quali concetti avrebbero funzionato e quando l’abbiamo guardato per Tre Mogli, abbiamo potuto dire che era l’atmosfera giusta”.

Il nome del ristorante si traduce in “tre mogli”, riferendosi alle tre mogli sposate ai tre partner di un tridente.

“Hanno sopportato molto”, dice Richelle. “Lunghe ore, molto stress, soprattutto quando apriamo un nuovo posto. E negli ultimi anni, è stato, su e giù, cercare di far emergere i concetti. Quindi, questo è il nostro modo di ringraziare loro per tutto quello che fanno”.

READ  Due docenti continuano l'esperienza di studio all'estero in Italia

Tre Mogli Cucina Italiana, 401 S. Main Street, tremogli.com