Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Toyota valuta la nuova Le Mans Hypercar al WEC

Il produttore giapponese sta cercando di sfruttare le normative che gli consentiranno di omogeneizzare un secondo LMH all’interno dell’attuale ciclo di regole.

Fonti hanno rivelato che il produttore giapponese ha già fatto buoni progressi con il design del successore della GR010 Hybrid introdotta lo scorso anno, anche se non si sa se sta cercando di introdurre la nuova vettura nel 2023 o nel ’24.

Toyota rifiuta di commentare i suoi piani in linea con la sua normale politica: ha rifiutato di confermare che cambierà le dimensioni degli pneumatici nel GR010 2022 fino a febbraio di quest’anno.

“Pubblicheremo i dettagli del programma 2023, compresi i dettagli tecnici della nostra vettura, dopo la fine della stagione in corso”, ha affermato un portavoce di Toyota Gazoo Racing Europe.

Il motivo per passare da pneumatici Michelin da 14 pollici a 13,5 pollici anteriori e 15 pollici posteriori fornisce informazioni sul motivo per cui Toyota sta considerando una nuova auto.

Una serie di modifiche alle regole di LMH come processo per allineare la nuova classe 2021 con i modelli LMDh che sono arrivati ​​al WEC la prossima stagione sono arrivate alla fine del programma GR010, a scapito del design dell’auto.

Il direttore tecnico Pascal Vassillon ha spiegato che un’importante modifica alle regole nel maggio 2020, quando sono stati ridotti sia il peso minimo che la potenza massima per gli LMH, è stato il catalizzatore per passare alla seconda delle due opzioni di dimensioni degli pneumatici attualmente consentite sull’LMH.

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR0110 Hypercar di Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

READ  L'ampliamento delle migliori app per iPhone mostra gli effetti collaterali non intenzionali dell'innovazione e del mondo dell'informazione digitale

Fotografia: Toyota Racing

La riduzione della linea di fondo di base da 1.100 a 1.030 kg significava che Toyota non era in grado di ottenere la necessaria distribuzione del peso in avanti per sfruttare la corsa più ampia dell’avantreno di Michelin.

Peso minimo ridotto di 70 kg [in May] Il nostro lancio era previsto per luglio, quindi la nostra vettura è stata progettata e la produzione è iniziata”, ha affermato prima dell’inizio di questa stagione.

“La distribuzione del peso è andata fuori controllo e non si adattava più alla nostra macchina per le gomme 14/14. Quindi abbiamo dovuto cambiare per mettere le gomme giuste al posto giusto, semplicemente osservando la distribuzione del peso. Questa è stata la motivazione principale .”

Vasselon ha spiegato che l’aumento della velocità di implementazione del sistema ibrido ad asse anteriore GR010 di quest’anno è stato meno significativo nella sua decisione di apportare la modifica.

Al produttore di LMH è concesso solo uno scarso margine di manovra per lo sviluppo del design LMH dal regolamento.

Le modifiche alle prestazioni dopo l’inizio della gara sono limitate a cinque cosiddetti “evo jolly”, ognuno dei quali si applica all’area coperta da un unico titolo di levigatura nelle regole.

Toyota non potrà tornare alla sua scelta iniziale di pneumatici. La modifica delle regole di quest’anno significa che solo le auto omologate prima della fine del 2022 possono correre nel gruppo 14/14 pollici.

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 Hybrid Hybrid per Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

#7 Toyota Gazoo Racing Toyota GR010 Hybrid Hybrid per Mike Conway, Kamui Kobayashi, Jose Maria Lopez

Foto: JEP / foto di sport motoristici

READ  Rainbow Six Extraction viene lanciato oggi su Xbox Game Pass

Questa è l’opzione scelta da Peugeot per la 9X8, che farà tappa al WEC al Monza Tour il mese prossimo.

Né Toyota sarà autorizzata a costruire l’LMH con un ibrido ad asse posteriore, poiché le regole stabiliscono che il prototipo LMH deve eseguire un’unità generatore di trazione sull’asse anteriore se il produttore sceglie un ibrido.

Le macchine stradali LMH possono utilizzare l’MGU nella parte posteriore solo se ce n’è una sul veicolo stradale di base.

L’introduzione di una nuova Toyota LMH per la stagione 2023 darebbe all’auto una durata minima di tre anni.

La categoria è stata confermata fino alla fine del 2025, ma sembra probabile che verrà estesa fino alla fine del 2027 per portare la categoria in linea con LMDH.

Leggi anche: