Giugno 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Tottenham: la finestra di mercato estiva e cosa deve fare | notizie di calcio

Quali sono le posizioni a cui punta il Tottenham nella finestra di mercato estiva? Cosa ha detto Antonio Conte? E cosa dicono le statistiche?

A quali posizioni punta il Tottenham?

Paul Gilmore di Sky Sports News:

Dopo la notizia che gli Spurs hanno investito 150 milioni di sterline di capitale proprio nel club, è chiaro che gli Spurs sosterranno Antonio Conte nel mercato dei trasferimenti quest’estate.

Prenderanno di mira diverse posizioni tra cui il portiere, il difensore centrale, l’ala, il centrocampista e l’attaccante. Può giocare fino a sei o sette giocatori. Dovranno trovare il giusto equilibrio con i giocatori locali. Attualmente vi è uno squilibrio in questo settore.

Conte vuole più profondità nella rosa e vuole anche aggiungere giocatori esperti, un cambiamento rispetto ai tempi recenti in cui gli Spurs prendevano di mira i giocatori più giovani.

Alcuni nel club ritengono che non sia esatto che non abbiano speso in passato, ma c’è un riconoscimento che non si sono sempre guadagnati il ​​diritto di assumere.

Attualmente Fabio Paratici non può sbagliare al club. Rodrigo Bentancourt e Dejan Kulusevsky hanno aggiunto, credendo che finalmente ce l’abbiamo fatta in campo.

Vengono eseguiti ampi compiti a casa sull’abilità e sul carattere del giocatore. Il Tottenham ha recentemente rifiutato l’opportunità di ingaggiare un talentuoso giocatore della Premier League perché la loro ricerca ha evidenziato le preoccupazioni che potesse avere un effetto devastante.

Cosa dicono le statistiche di lui? speroni?

Conte vuole una rimonta offensiva dalle sue spalle. Durante la sua permanenza al Chelsea, solo tre giocatori hanno segnato più gol del terzino sinistro Marcos Alonso.

L’italiano sta cercando di creare uno stile di gioco simile agli Spurs, con Ryan Sessegnon, Sergio Reguilon e Matt Doherty rispettivamente primo, terzo e quarto posto per il maggior numero di tocchi in area di rigore contro 90 difensori dal suo arrivo.

READ  Jake Gibb, Tri Bourne Sweep Italia al primo turno di beach volley maschile a Tokyo

Tuttavia, Doherty e Reguilon hanno segnato i gol più alti previsti (xG) ogni 90 difensori dalla sua nomina e il terzino ha segnato solo cinque gol messi insieme. Inoltre, Reguilon e Doherty hanno iniziato solo in 13 e 9 delle 26 partite che Conte ha gestito, rispettivamente.

Cosa ha detto il tecnico Antonio Conte?

Parlando del suo futuro – che influenzerà il reddito estivo – Antonio Conte a maggio ha dichiarato: “Sono sotto contratto fino alla prossima estate. Ho firmato per un anno e sette mesi. Mi sono divertito moltissimo agli Spurs perché lo ripeto, per è stata una grande sfida per me”.

“È molto difficile ottenere un posto in Champions League. Devo considerare questo un grande traguardo per me e per i miei giocatori. E anche per il club considerarlo un grande traguardo… dopo tre anni il Tottenham può tornare a giocare in Champions.

“Voglio prendere questa qualificazione come un trofeo. Con la mente, il cuore e la testa so cosa abbiamo fatto in questi sette mesi. Io, lo staff e i giocatori. Voglio festeggiare e avremo tempo per parlare con il club su tutto.

Ora ci sono tanti sentimenti nella mia mente e nel mio cuore, per me, per il club e per tutti.

Per questo sarebbe molto bello riposarsi quattro o cinque giorni e poi fare un buon incontro con il club per trovare la migliore soluzione possibile”.

Cosa dovrebbe fare il Tottenham quest’estate?

Il giornalista calcistico di Sky Sports Declan Ole:

Si preannuncia un’estate entusiasmante per gli Spurs con il club che sostiene Conte mentre cerca di rinnovare una squadra che può sfidare su tutti i fronti la prossima stagione.

READ  Guarda: una Ferrari da 390.000 dollari inciampa in una stretta strada italiana - Notizie

L’emergere di nuove ali a destra ea sinistra sarà una priorità per l’italiano, con queste posizioni fondamentali per il suo sistema tattico. Nonostante il miglioramento sotto Conte, permangono dubbi sui terzini destri Emerson Royal e Matt Doherty, quindi un trasferimento di Dagd Spence del Middlesbrough ha senso dopo il suo impressionante periodo in prestito al Nottingham Forest.

Sul lato sinistro, con Sergio Reguilon fuori dalle fortune e diretto verso la porta di uscita, non sorprende vedere gli Spurs premere per ingaggiare Ivan Perisic a parametro zero dall’Inter per fornire un esperto rivale a Ryan Sessegnon.

La mossa del 33enne croato consentirebbe di spendere una parte significativa dei soldi degli Spurs per un difensore centrale di qualità, con il difensore dell’Inter Alessandro Bastoni apparentemente il favorito di Conte e Paratici. Il compagno di squadra dell’Inter Skriniar potrebbe essere nella rosa dei candidati, poiché il club ha avuto colloqui con l’Inter sullo slovacco due anni fa, mentre Pau Torres del Villarreal era un altro precedentemente legato al Tottenham.

Il centrocampo è stato un grosso problema per gli Spurs nelle ultime stagioni e il club dovrebbe cercare di ingaggiare almeno due nuovi centrocampisti, in particolare con Tanguy Ndombele, Giovanni Lo Celso e Harry Winks tutti pronti a partire quest’estate.

Il potenziale ritorno di Christian Eriksen a parametro zero è un gioco da ragazzi e, come Perisic, è conveniente. Ma sarà una storia diversa per James Ward-Prowse del Southampton, che sarà probabilmente molto costoso, quindi Conte e Paratici dovranno lavorare sodo per trovare un centrocampista di alto livello a un buon rapporto qualità-prezzo. Sergej Milinkovic-Savic della Lazio è stato statisticamente il miglior giocatore della Serie A in questa stagione e può soddisfare le aspettative.

In attacco, il futuro di Steven Bergwijn e Lucas Moura è incerto, in particolare l’olandese che non ha avuto un impatto da quando è arrivato dal PSV Eindhoven, quindi il Tottenham dovrà portare un attaccante.

I primi tre di Harry Kane, Hong Min Son e Dejan Kulusevski sono intoccabili al momento, quindi idealmente il club dovrebbe ingaggiare un attaccante versatile che potrebbe adattarsi a qualsiasi di queste posizioni quando chiamato.

Gabriel Jesus del Manchester City è sicuro di cosa può fare il Tottenham per collegarlo al brasiliano, ma è probabile che lascerà i campioni della Premier League per diventare la star di un’altra squadra.