Settembre 23, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ti piace accendere un fuoco o saltare da edifici alti? La Nuova Zelanda ha bisogno di più stuntman | Nuova Zelanda

NSIn un edificio beige nella zona industriale di East Auckland, un’elegante fila di aspiranti stuntman aspetta il proprio turno per fare il primo passo sul “pistone ad aria”. Con abbastanza potenza per capovolgere un’auto a grandezza naturale, il pedale metallico dall’aspetto pericoloso è progettato per “acrobazie” salti in aria, come se fosse lanciato da un edificio che esplode.

Dina Grant è ferma e con lo sguardo, indicando le travi del magazzino convertito alte almeno 10 metri, ricordando con affetto il momento in cui sono state lanciate abbastanza in alto da toccare il soffitto. Ma la classe NZ Stunt di oggi di ex artisti circensi, lavoratori e pensionati, non si avvicinerà.

Dyna Grant, che gestisce la NZ Stunt School e ha lavorato in produzioni tra cui Xena: Warrior Princess e Mad Max. Fotografia: Oliver Crawford/The Guardian

in un Nuova ZelandaUn’industria acrobatica, Grant è sua madre. Ha respinto i signori della guerra come Xena: la controfigura di Warrior Princess, penzolante sotto i camion in movimento sul set di Mad Max, e più recentemente ha cercato di colmare un vuoto di talento attraverso la sua fondazione, la NZ Stunt School.

“Un anno fa stavamo prendendo nuovi studenti ogni tre mesi e questo si stava appena riempiendo, ora abbiamo un’assunzione ogni mese ed è prenotata con due mesi interi di anticipo”, ha detto Grant.

Nel corso della pandemia globale, la Nuova Zelanda è diventata un paradiso di produzione per studi cinematografici internazionali, ospitando artisti del calibro di Cowboy Bebop di Netflix, sequel di Avatar di James Cameron e Big Budget Amazon Serie Il Signore degli Anelli. Con limitate eccezioni alle frontiere disponibili per soddisfare l’aumento della domanda – 24 professionisti acrobatici sono stati approvati dal New Zealand Immigration Service dalla chiusura del confine – questo significa molto lavoro per l’industria del gioco locale.

Nuova Zelanda Stunt School a St. John's, Auckland.
Nuova Zelanda Stunt School a St. John’s, Auckland. Molte produzioni cinematografiche e televisive nazionali hanno un disperato bisogno di stuntman. Fotografia: Oliver Crawford/The Guardian

Mark Trotter, che è responsabile della prenotazione delle persone nello show televisivo in diretta, Power Rangers, afferma che cercare di ottenere talenti sta diventando sempre più difficile nel tempo.

“È stato molto difficile. Ci sono stati momenti in cui avevamo bisogno di 15 giocatori, ma siamo riusciti a trovarne solo sette o otto perché non ce n’erano”, ha detto Trotter.

Per far fronte a questa crescente esigenza, la NZ Stunt School, che offre lezioni su come spegnere gli incendi in modo sicuro, saltare da edifici alti e combattere con la spada 101, ha aperto i suoi libri a chiunque abbia voglia di una carriera nelle acrobazie.

Nuova Zelanda Stunt School
Una vasta gamma di età e abilità passa attraverso le porte della New Zealand Stunt School. Fotografia: Oliver Crawford/The Guardian

“Quando abbiamo iniziato nel 2010, ci siamo rivolti a un gruppo specifico di giovani e attori che volevano migliorare le proprie capacità. Oggi, soprattutto con la perdita dei posti di lavoro Covid, stiamo vedendo una vasta gamma di età e abilità che passano attraverso la scuola, ” ha detto Grant.

Mike Delamore, 66 anni, si è unito alla NZ Stunt School a giugno dopo un lungo periodo come comparsa in un “progetto Amazon senza nome” – il termine attuale per il segreto locale peggio custodito, Il Signore degli Anelli – dove ha avuto il suo primo assaggio di il trucco globale.

L’ex marinaio professionista ha passato la vita a fare “Le cose del Capitano Cook”, guidando ricercatori e scienziati in spedizioni attraverso territori inesplorati nella Sub-Antartide e nelle Isole Antartiche, così quando suo figlio lo sfida sfacciatamente a cercare di ottenere un lavoro in un “senza nome produzione”, era Game.

“Voglio dire, alcune persone vanno a giocare a golf, a bowling, a bridge della mia età, immagino. Cosa faccio? A volte portano degli stuntman per fare alcune scene d’azione, ma ovviamente, essendo una persona abbastanza capace, ho pensato, sai, forse posso fare qualcosa anche io.”

ostilità armate
Le scene di combattimento e di combattimento armato sono incluse nel curriculum. Fotografia: Oliver Crawford/The Guardian

Si è unito al workshop Fight for Camera presso la NZ Stunt School, dove ha appreso le basi del combattimento corpo a corpo, ha imparato a progettare una scena di combattimento e ha avuto la possibilità di essere tra i libri dell’agenzia di Grant, NZ Action Talent.

Delamore si inserisce in quella che Grant chiama la categoria extra d’azione, un film extra con abbastanza basi per essere sullo sfondo delle scene d’azione, un ruolo che in genere varia tra $ 350 e $ 450 al giorno.

Stunt persone in aria
Grant dice che il cielo è il limite per alcuni, a seconda delle abilità e della velocità con cui riesci a raccogliere le cose. Fotografia: Oliver Crawford/The Guardian

Laurearsi per diventare uno stuntman in grado di eseguire acrobazie ad alto rischio e abili e guadagnare fino a $ 700 al giorno è un compito molto più lungo.

“Alcune persone vanno a scuola e in sei mesi le facciamo lavorare a tempo pieno come stuntman, ma dipende davvero dalle loro capacità e dalla velocità con cui riescono a capire le cose”, ha detto Grant.

“Spesso le persone con un background ginnico o atletico ad alte prestazioni sono naturalmente in grado di apprendere molte delle abilità richieste, ma devo essere assolutamente sicuro che saranno in grado e al sicuro nella situazione prima di lanciarle come stuntman”.

La linea sottile tra sicurezza e pericolo mortale è sempre presente nel mondo delle acrobazie, dove gli artisti devono eseguire manovre sportive di alta precisione, spesso più volte.

La stessa Grant è stata recentemente ferita. Ora si sta riprendendo poiché si sta concentrando sulla sua salute e sui suoi affari, NZ Stunt School e NZ Action Talent.

Stuntman steso a terra
Gli artisti devono eseguire manovre sportive di alta precisione. Fotografia: Oliver Crawford/The Guardian

Action Extra Delamore non ha alcun interesse a perseguire le acrobazie volanti dei migliori ottoni.

Le riprese della sua produzione Amazon sono finite e lui è sull’isola a riparare la sua barca, aspettando pazientemente la chiamata fino al suo prossimo piccolo turno.

“Ammetterò a malincuore che ho 66 anni e probabilmente non sarebbe la migliore idea buttarmi giù da edifici alti o giù per le scale”, ha detto Delamoure.

Ma sta pensando di dargli fuoco?

“Sì, non mi dispiace affatto.”

READ  La colata di fango giapponese seppellisce dozzine di case ad Atami, a ovest di Tokyo