Settembre 27, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Terremoto di Amatrice: il presidente del Consiglio Draghi rende omaggio alle vittime nel quinto anniversario

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha reso omaggio alle vittime del terremoto che cinque anni fa ha devastato intere città

Quasi 300 persone sono rimaste uccise quando un terremoto di magnitudo 6,2 ha colpito l’Italia centrale nelle prime ore del 24 agosto 2016.

Questo è stato il primo di oltre una dozzina di terremoti che hanno colpito la regione nei mesi successivi e hanno provocato lo sfollamento di migliaia di persone.

Ben 237 persone sono state sepolte sotto le macerie ad Amatrice, una cittadina collinare medievale che ha dato i natali al famoso piatto di pasta Amatriceana in Italia. Altre 51 persone sono rimaste uccise nel vicino comune di Arquata e altre 11 ad Acumuli.

Martedì Draghi ha deposto una corona commemorativa presso il memoriale delle vittime al Parco Don Minozzi di Amatrice nel quinto anniversario del disastro.

Il primo ministro italiano ha poi partecipato a una messa in un vicino stadio sportivo a cui hanno partecipato i residenti locali e si è impegnato ad accelerare gli sforzi di ricostruzione nella zona.

I funzionari del governo italiano si sono impegnati a ricostruire il centro storico crollato di Amatrice e altre città vicine all’indomani del terremoto, ma i problemi burocratici hanno rallentato gli sforzi a passo d’uomo.

“In passato la situazione era lenta, ma ora la situazione è diversa”, ha detto Draghi a un comitato di residenti, secondo una nota.

“I lavori di ricostruzione stanno andando più veloci. Sono qui per portarvi la fiducia e l’impegno del governo”.

Il commissario per la ricostruzione nominato di recente dal governo ha annunciato che il progetto sta accelerando in un processo semplificato per l’approvazione di piani e finanziamenti. Secondo un aggiornamento sullo stato di giugno, sono state costruite 12.000 case e sono in corso i lavori in altri 5.000 siti.

READ  GO aggiunge valore a Sports TV Pass con la Coppa Italia

Finora residenti e imprenditori hanno presentato richieste di finanziamento per la ricostruzione per un totale di 5,4 miliardi di euro. Un terzo delle 10.000 domande approvate finora sono state approvate nei primi sei mesi di quest’anno, aggiunge il rapporto.