Luglio 31, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Tablet: un tablet “da gioco” Android di fascia alta in lavorazione, afferma il rapporto

I giochi non erano il punto forte di Android Tablet in generale, ad eccezione di alcuni dispositivi di fascia alta di alcuni produttori. la mela IPADAl contrario, è noto che è ampiamente utilizzato per i giochi dagli utenti. Uno dei motivi è che si tratta di un sistema operativo destinato a tavola I giochi sono particolarmente ottimizzati, il che rende le prestazioni fluide. D’altra parte, i tablet Android dovrebbero fare affidamento sul sistema operativo mobile solo per i giochi. Sia gli smartphone che i tablet devono essere basati sulla stessa piattaforma Android e quindi avere accesso alla stessa versione di app, alcune delle quali hanno problemi a funzionare bene su un tablet. Inoltre, la maggior parte dei tablet Android di fascia media e di fascia media non può vantare dispositivi incentrati sui giochi.
Tuttavia, ciò potrebbe cambiare nel prossimo futuro come tablet Android incentrato sui giochi alimentato da Snapdragon .chipset Alimentato da una ricarica rapida da 100 W, che si dice sia in lavorazione, secondo un rapporto della stazione di chat digitale, visto da GizmoChina su Weibo.
Secondo il rapporto, oltre ad essere alimentato da un chipset di alto livello di QualcommIl dispositivo avrà anche un display LCD con una frequenza di aggiornamento di 120Hz o 144Hz. Quindi, è chiaro che sarà un prodotto importante e quindi sarà un prodotto costoso. Per quanto riguarda il produttore che lo costruisce, si dice che sia uno dei produttori di smartphone da gioco come Asus, Red Magic e Black Shark. C’è un altro nome che è apparso: Oppo.
Ci sono alte probabilità che il dispositivo perda sul mercato, il che potrebbe anche far luce sul produttore del tablet. Per ora, la notizia è un cambiamento rinfrescante e fa ben sperare per le persone che stanno cercando di giocare su tablet ma non vogliono entrare nel una mela sistema ambientale.

READ  Call of the Sea salperà su PS5 e PS4 a maggio