Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

SuperX fatto – Cannondale svela le bici SuperSix Evo SE e CX

Cannondale ha rivelato oggi due nuove bici incentrate sulle prestazioni che sostituiscono le famose offerte gravel SuperX e SuperX SE.

Chiamate SuperSix Evo CX e SuperSix Evo SE, le nuove bici fondono forme aerodinamiche dei tubi, un profilo rigido e un peso ridotto. SuperSix Evo in viaggio Con l’ingegneria e lo scopo delle corse fuoristrada dal SuperX.

Cannondale continuerà a offrire diverse bici Topstone per una guida più avventurosa sulla ghiaia, mentre le nuove SuperSix Evo CX ed Evo SE sono tutte incentrate rispettivamente sulle prestazioni nel ciclocross e nella ghiaia. Sì, i nomi di queste nuove bici sono confusi, ma questo è il guasto.

Due bici, un treno di gomme

Proprio come in uscita Super X e Super X SEI nuovi modelli Supersix Evo CX ed Evo SE condividono un set di telai completamente in carbonio identico, con le uniche differenze nella carcassa e nei componenti installati su di essi. L’Evo CX è equipaggiato e pronto per l’UCI per il ciclocross, mentre l’Evo SE ottiene una gamma di rapporti significativamente più ampia, cerchi più larghi e pneumatici da 700 x 40 mm in previsione della ghiaia. Ma mentre questi due modelli potrebbero iniziare come bici un po’ diverse, puoi sempre personalizzarle per soddisfare le esigenze individuali delle diverse discipline.

Gli pneumatici ora presentano profili dei tubi aerodinamici alati ritagliati che si abbinano perfettamente a quelli utilizzati sulla bici da strada SuperSix Evo. E secondo Cannondale, anche il nuovo pneumatico fuoristrada è veloce quasi quanto la versione Focus fuoristrada preesistente. Cannondale non fa affermazioni esatte su cosa significhino i nuovi profili dei tubi, ma è lecito ritenere che conteranno qualcosa rispetto alle forme massicce e rotonde del SuperX. E con le regole UCI recentemente riviste, ora puoi utilizzare legalmente uno pneumatico da ciclocross approvato per eventi su strada, se lo desideri.

READ  Il Samsung Galaxy S21 FE è menzionato sul sito Web Samsung Mexico
Una delle principali differenze tra SuperSix Evo SE (destra) e CX (sinistra) è la dimensione del telaio. La CX è conforme all’UCI con pneumatici larghi 33 mm, mentre la SE arriva con 40s. Entrambi possono montare pneumatici fino a 45 mm di larghezza.

a differenza di SuperSix Evo focalizzato sulla stradaI nuovi Evo CX ed Evo SE non nascondono i cavi attraverso il manubrio, l’attacco manubrio o le cuffie: si attaccano a un tradizionale percorso dei cavi esposto tramite una porta del tubo modulare. Questo è senza dubbio un plus per facilità di manutenzione e cambio di location.

Rispetto al SuperX, il nuovo telaio non è solo aerodinamico, ma si dice che sia più rigido nel portapacchi inferiore e più comodo in sella (soprattutto grazie al reggisella Hollowgram 27 SL di Cannondale). Secondo David Devin, Senior Product Manager di Cannondale, i nuovi pneumatici SuperSix Evo CX/SE pesano all’incirca come i precedenti pneumatici SuperX, con uno pneumatico che pesa circa 1.000 g (56 cm) leggermente più leggero. La forcella da 400 g (ish) è di qualche grammo più pesante a causa della maggiore rigidità laterale.

Il reggisella Hollowgram 27 SL è identico al numero a forma di D utilizzato sulle bici da strada SuperSix Evo ed è progettato per favorire il comfort di guida. Cannondale offre seghe con offset di 0 e 15 mm e c’è anche una versione in lega segata. Il telaio non è compatibile con i reggisella telescopici.

La geometria è coerente con il SuperX che aveva numeri abbastanza progressivi quando è stato aggiornato l’ultima volta. Ciò include il concetto OutFront di Cannondale che abbina sottilmente l’angolo di sterzo allentato (71 gradi) con un’enorme forcella da 55 mm. Qui, tutti i pneumatici, tranne il più piccolo da 46 cm, offrono una forma del percorso fisso di 62 mm. Vale la pena notare che Cannondale non ha seguito il percorso sempre più popolare della geometria regolabile, qualcosa di cui sono migliore.

Lo schema ingegneristico dei nuovi SuperSix Evo CX e SE è molto simile al SuperX.

Nella parte posteriore del telaio, troverai un montante della corona straordinariamente corto da 422 mm. Ancora più impressionante è che Cannondale abbina questa lunghezza ridotta con uno spazio in gomma di 700 x 45 mm e la capacità di azionare una manovella 2x. È una combinazione impressionante, ma Cannondale l’ha ottenuta solo attenendosi allo stesso concetto di compensazione Ai proprietario che si trova nel SuperX.

READ  Resident Evil Village è di ca.

Il concetto di compensazione Ai è qualcosa che abbiamo approfondito nella nostra area Recensione di SuperX SE, ma ha semplicemente lo scopo di fornire più spazio tra le corone e i supporti della catena spostando la trasmissione verso l’esterno di 6 mm. Quindi la flangia deve essere sfalsata sull’asse standard da 142 x 12 mm per mantenere le cose centrate. In teoria, non è molto diverso dal Boost sulle mountain bike o dall’ultimo SRAM Wide o Shimano GRX, ma questo metodo significa che non puoi semplicemente cambiare il percorso dei freni a disco e delle ruote di ghiaia tra altre bici.

Il design Ai significava anche che Cannondale conservava il guscio inferiore PF30 largo 83 mm. Fortunatamente, un tale sistema non è più limitato alle opzioni di manovella come una volta. Ad esempio, l’Evo SE viene fornito con un albero motore SRAM Rival DUB 46/33T.

Ha senso che Cannondale dia alla sua nuova bici da ciclocross lo stesso soprannome “SuperSix” di base della sua bici da strada, data la forma del tubo simile e l’aspetto generale.

Altre caratteristiche del telaio includono l’uso di mozzi a sgancio rapido nel tentativo di offrire cambi di ruota più rapidi. Dispone inoltre di una base anteriore in ottone rimovibile. Quello che non troverai sono le disposizioni per i parafanghi, le borse bento o simili. Secondo Devin, “Questo è spogliato, semplice e senza supporti aggiuntivi. I nostri modelli Topstone sono progettati per i ciclisti che desiderano montare e trasportare oggetti più grandi durante le corse. “

Solo due opzioni di specifiche

Attualmente, Cannondale offre un’opzione per le specifiche SuperSix Evo CX e un’opzione per SuperSix Evo SE. Un treno di pneumatici potrebbe essere disponibile in futuro, ma non si sa quando sarà oa quale prezzo.

Al prezzo di $ 5.000 / £ 4.600 / AU $ 6.000, l’Evo SE offre un kit wireless SRAM Rival AXS 2 × 12, ruote tubeless DT Swiss CR-1600 Spline-ready, pneumatici Vittoria Terreno Dry 700 × 40 mm e un cockpit Cannondale. Questo modello sarà disponibile nei colori “Cool Mint” o “Meteor Grey”.

READ  I requisiti di sistema di Windows 11 sono cattive notizie per laptop e PC meno recenti

Spendendo $ 4.000 / £ 3.800 / AU $ 5.600 otterrai un Evo CX con un elenco di specifiche simile al 2016. C’è un motore SRAM Force 1 con una cassetta 11-36T a 11 velocità nella parte posteriore (ma il deragliatore fornito sarà felice. 11-42T e narrazione). Le ruote sono una combinazione di cerchi DT Swiss R470 con mozzi Formula. Questo modello potrebbe non essere cool, ma la vernice “Purple Haze” sì.

Recensione in arrivo

Cannondale ha chiamato questa bici per farti pensare che fosse una geometria modificata e una versione più ampia del telaio della sua bici da strada SuperSix Evo. Personalmente, trovo questa nuova denominazione incredibilmente confusa perché questa bici contiene ancora molto di ciò che ha reso la SuperX così bella. E anche se il nome potrebbe essere lo stesso ora, il passaggio dei cavi parzialmente esposto, la distanza dei pneumatici, la geometria progressiva e il retrotreno Ai rendono questa vettura molto diversa dalla roadster a tutto tondo dell’azienda.

James Huang ha recentemente preso in consegna la nuova SuperSix Evo CX e testerà la moto come parte di un prossimo test sul campo. Resta sintonizzato per questa recensione completa.