Settembre 26, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Sunday Rugby News Il Galles lascia “l’imbarazzo” dal processo italiano e determinato a correggere gli errori contro Springbox

Questi sono i titoli dei titoli di rugby di domenica mattina, 26 giugno

Pivak: Ci vergognavamo

Wayne Biwak ha ammesso che i suoi giocatori e lo staff si vergognavano di perdere contro l’Italia nella finale a sei nazioni e che era ansioso di correggere alcuni errori in Sud Africa.

Il Galles è sceso 22-21 dopo un ritardo nel punteggio italiano a Cardiff e ha dovuto aspettare più di tre mesi per ottenere un’altra crepa nell’arena dei test. È stata una decisione sbagliata, che ha fatto pressione sul capo gallese per far calare il sipario su una brutta campagna.

Per saperne di più: Quinn Jones – Pivot ‘Rutterless’ La mia fiducia in Galles è esaurita

Ora affrontano il difficile compito di affrontare i campioni del mondo sul loro terreno di casa in tre partite di prova a partire da Pretoria questo sabato.

“Spero che saremo molto meglio della nostra ultima partita! Dico con un sorriso sulle labbra, ma ci vergognavamo di quell’ultimo atto e non c’era niente da nascondere.

Ne hanno parlato i giocatori, ne ha parlato la dirigenza. Siamo una squadra migliore di così, lo sappiamo. Quindi dobbiamo uscire e mostrarlo ora nel primo test e poi eseguirne il backup nel secondo e nel terzo test.

“Vediamo gli aspetti positivi dell’ultima partita. Parti del gioco sono chiare sul fatto che l’Italia in particolare deve fare attenzione a non commettere errori simili nella partita e che sarà molto meglio della partita d’esordio contro l’Irlanda.

Ha aggiunto: “Nessuno vuole una nota acida o una brutta prestazione. Come si suol dire, c’è molto tempo tra un drink e l’altro. La storia dice che non siamo andati bene lì. In alcuni campi dirai che hai tutto da guadagnare e Niente da perdere.

READ  Il gas russo è ancora importante per la sicurezza dell'approvvigionamento italiano

“Ma dal nostro punto di vista, alla fine siamo fraintesi. Stiamo facendo tutto il possibile per farlo bene. Ci andremo, non con un atteggiamento negligente, ma faremo quello che pensiamo di dover fare per vincere il primo Test Ci preparerà per una serie migliore.

La maggior parte della squadra di 34 uomini del Galles non ha giocato dalla fine della stagione regolare dello United Rugby Championship a maggio. Sarebbero passate sei settimane quando avrebbero lasciato Loftus Versfeld. La squadra di Pivak è stata un titolare molto lento nelle campagne, ma nel tentativo di evitarlo questa volta ha aumentato l’intensità del proprio allenamento interno, culminato in 40 minuti ininterrotti di 40 minuti lo scorso venerdì. Prima che partano.

L’allenamento del Galles è stato “gustoso”: la barba

Il gallese Adam Beard ha detto che gli allenamenti delle ultime settimane sono stati “gustosi” e che i giocatori si stanno impegnando di più per giocare contro il Sud Africa.

Beard insiste sul fatto che i giocatori hanno toccato l’area di Springbok questa settimana e che quelle sessioni “gustose” erano essenziali.

Ha detto: “Abbiamo avuto due settimane molto difficili e venerdì abbiamo vinto con un arbitro.

“Non giochiamo da due settimane, quindi è importante avere quelle sessioni di allenamento in cui dovrebbe essere un po’ gustoso e un po’ vivace, quindi siamo pronti quando usciamo in Sud Africa. Conflitto”.

L’Irlanda pronta a stordire tutti i neri

L’Irlanda ha in programma di sconvolgere il mondo del rugby vincendo un tour estivo di cinque partite in Nuova Zelanda.

La squadra di Andy Farrell gioca tre test contro gli All Blacks e due e i Maori contro gli All Blacks, ma atterrano di umore sicuro. I tre volte campioni del mondo dell’Irlanda hanno vinto tre delle ultime cinque partite, ma non li hanno mai battuti in casa, la Nuova Zelanda.

READ  Nave umanitaria con 106 migranti autorizzata ad attraccare in Italia

“È incredibilmente difficile venire qui e vincere”, ha detto Farrell. “Ci sono sfide che ci miglioreranno e ci renderanno più forti, e dobbiamo essere preparati ad affrontarle.

“Vogliamo vedere noi stessi sotto pressione estrema, come affrontarla. Non sarà una sfida, ma vogliamo essere al punto in cui vuoi sapere di più su un anno o più dalla Coppa del Mondo. Chi siamo. Questo è il posto giusto per farlo”.

La Scozia è un martello Cile

Gregor Townsend ha preso “molti aspetti positivi” dalla vittoria per 45-5 della Scozia A sul Cile a Santiago.

La Scozia ha preso un vantaggio di 28-0 all’intervallo, con i padroni di casa che sono avanzati dopo l’intervallo per dare agli spettatori più test. Townsend è stato felice del modo in cui è stata eliminata la prima partita del tour sudamericano della sua squadra.

“Ci siamo allenati molto duramente”, ha detto l’allenatore. “Abbiamo dovuto lottare in quel secondo tempo per far uscire il Cile, e alla fine hanno fatto uno sforzo. Abbiamo ottenuto alcune parti del nostro gioco. Sapevamo che dovevamo lavorare di più la prossima settimana, ma c’erano molte cose positive. Il modo in cui abbiamo giocato nel primo tempo, alcuni giovani, è stato bello vedere la squadra, il modo in cui abbiamo sfruttato le nostre opportunità.

L’ala di Edimburgo Damien Hoyland ha segnato tre dei sette tentativi della Scozia. “Pensavo che avesse giocato bene”, ha detto Downsent Hatrick dell’asso. “Ha lavorato molto. Ha tirato giù qualche palla e ha finito bene. Raggiungere il suo terzo tentativo e segnare è stato un grande risultato”.

Gli scozzesi – arrivati ​​in Cile lunedì scorso – si stanno ora dirigendo verso l’Argentina per prepararsi alla serie di tre test più impegnativa contro Poomas.

READ  Annunciate le squadre di Euro 2022: l'Italia affronterà Francia, Islanda e Belgio

Leggi di più:

All’interno della squadra di rugby gallese dopo il loro arrivo in Sud Africa, i giocatori hanno attaccato la piscina e la palestra

Galles u20s Scozia strepitoso display a sette tentativi

Il momento in cui il Galles ha rifiutato un’offerta per unirsi a un club in Inghilterra nella nuova lega

“Dragons RFC” è stato rinominato dopo il rilascio delle nuove immagini del badge e del nome dell’equipaggio

La derisione e il tentativo oltraggiosi di una partita di rugby studentesca gallese stordiscono le stelle del mondo