Giugno 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Studio: la Cina ha “modificato” il tempo per creare cieli sereni per le celebrazioni politiche | Cina

Secondo uno studio dell’Università di Pechino, le autorità meteorologiche cinesi sono riuscite a tenere il tempo sotto controllo in vista di un’importante celebrazione politica all’inizio di quest’anno.

Il 1° luglio il Partito Comunista Cinese Festeggia il suo centenario Con grandi festeggiamenti tra cui decine di migliaia di persone a una festa in Piazza Tiananmen, un documento di ricerca dell’Università di Tsinghua ha affermato che l’ampia semina delle nuvole nelle ore precedenti ha garantito cieli sereni e basso inquinamento atmosferico.

Era il governo cinese Un ardente sostenitore della tecnologia di cloud seedinge spendere miliardi di dollari negli sforzi per manipolare il tempo per proteggere le aree agricole o migliorare eventi importanti, comprese le Olimpiadi del 2008.

L’inseminazione delle nuvole è una tecnica di modificazione del clima che prevede l’aggiunta di sostanze chimiche come piccole particelle di ioduro d’argento alle nuvole, che causano la raccolta di goccioline d’acqua intorno a esse e aumentano la possibilità di precipitazioni.

I risultati riportati nello studio Tsinghua si aggiungono a un piccolo ma crescente corpo di prove scientifiche sul successo della tecnologia. Anche altri paesi hanno investito nella tecnologia di cloud seeding, ma Cina Sono stati investiti miliardi nonostante le domande sulla loro efficacia e il dibattito sul fatto che la manipolazione del tempo in un’area possa disturbare i sistemi meteorologici in un’altra.

Posta del mattino della Cina meridionale del lunedì menzionato Un recente documento di ricerca ha trovato segni definitivi che l’inseminazione delle nuvole alla vigilia del centenario ha portato a una significativa riduzione dell’inquinamento atmosferico.

La celebrazione del centenario ha affrontato quelle che il giornale ha descritto come sfide senza precedenti, tra cui un aumento inaspettato degli inquinanti atmosferici e dei cieli nuvolosi durante una delle estati più piovose mai registrate. Ha aggiunto che le fabbriche inquinanti e altre attività sono state interrotte nei giorni precedenti l’evento, ma il flusso d’aria ridotto ha significato che l’inquinamento non si è dissipato.

Pubblicato nel Journal of Environmental Science sottoposto a revisione paritaria guidato dal professore di scienze ambientali Wang Kan, il documento afferma che alla vigilia della cerimonia si è svolto un processo di semina delle nuvole di due ore e che i residenti nelle vicine aree montuose hanno riferito di aver visto i razzi lanciati. Nel cielo il 30 giugno. Il giornale ha detto che i missili trasportavano iodio d’argento nel cielo per stimolare la pioggia.

La pioggia artificiale risultante ha ridotto il livello di inquinanti atmosferici PM2,5 di oltre due terzi e ha spostato la lettura dell’indice di qualità dell’aria, in base agli standard dell’Organizzazione mondiale della sanità, da “moderato” a “buono”, hanno affermato i ricercatori.

Il team ha affermato che la pioggia artificiale “è stato l’unico evento devastante in questo periodo”, quindi è improbabile che il calo dell’inquinamento abbia avuto una causa naturale.

L’anno scorso Pechino ha annunciato l’intenzione di espandere il suo programma pilota di modifica del clima in un’area 1,5 volte più grande dell’India – 5,5 milioni di chilometri quadrati – coperta da pioggia o neve artificiali. Il Consiglio di Stato ha affermato che mira a sviluppare un sistema avanzato di modifica del tempo entro il 2025, compreso un altro mezzo milione di chilometri quadrati che ospitano tecnologie di prevenzione della grandine.

Nei cinque anni fino al 2017, i media statali hanno affermato che la Cina lo ha fatto Speso più di 1,3 miliardi di dollari USA sulla tecnologia e ha causato circa 233,5 miliardi di metri cubi di pioggia aggiuntiva. Nel 2019, i funzionari hanno affermato che le pratiche di modifica del clima, in genere sparando proiettili di iodio per interrompere i fronti meteorologici sfavorevoli, hanno contribuito a ridurre il 70% dei danni da grandine all’anno. Nelle aree agricole dello Xinjiang.

Tuttavia è stato utilizzato anche in occasione di eventi politici e di altro tipo, tra cui le Olimpiadi del 2008, il vertice dell’APEC del 2014, nonché le parate della Giornata nazionale e gli incontri annuali delle due sessioni.

Le attività di manipolazione del clima, note anche come “blueskying”, vengono solitamente svolte in tandem con i cambiamenti sociali che precedono gli eventi, tra cui la chiusura di fabbriche, costruzioni e altre industrie inquinanti, incoraggiando le persone a stare fuori dalle strade o a lasciare le strade, Ha detto il dottor Xue Chin Chin, del Dipartimento di Geografia della National Taiwan University, in Articolo 2019 comunità + spazio.

Il dottor Shen ha affermato che le autorità meteorologiche cinesi hanno “istituzionalizzato” i controlli climatici per decenni, con tentativi tecnologici risalenti agli anni ’80, ma che erano unici nel loro uso non solo per motivi commerciali o agricoli, ma anche per “scopi di propaganda”.

READ  Salvare aragoste all'arancia da un raro serbatoio di generi alimentari uno su 30 milioni | Canada