Agosto 17, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Square Enix vuole entrare negli NFT

Il presidente di Square Enix Yosuke Matsuda spera che la tecnologia blockchain e gli NFT diventino una tendenza importante nei videogiochi.

In una lettera di Capodanno pubblicata su Square Enix sito webMatsuda identifica diverse tendenze tecnologiche emergenti, come il cloud computing, metaversoe criptovalute – con blockchain e token non fungibili (NFT) come argomento di discussione importante.

“L’avvento degli NFT che utilizzano la tecnologia blockchain ha notevolmente aumentato la liquidità delle materie prime digitali, consentendo il commercio di una varietà di queste materie prime a prezzi elevati e innescando conversazioni in tutto il mondo”, ha affermato Matsuda. “Vedo il 2021 non solo come ‘Metaverse: Year One’, ma anche come ‘NFTs: Year One’ poiché è stato un anno in cui NFT è stato accolto con grande entusiasmo da una base di utenti in rapida espansione.”

Gli NFT sono un argomento scottante nell’industria dei videogiochi ultimamente. morto di giorno studio Behavior Interactive ha subito un enorme contraccolpo da parte dei fan a causa della collaborazione con NFT, mentre i fan di Ubisoft hanno reagito allo stesso modo Sulla nuova tecnologia blockchain dell’azienda. Tuttavia, il peggior contraccolpo di sempre è giunto al termine Stalker 2: Il cuore di Chernobyl Integrazione NFT. Le cose sono diventate così brutte che il suo sviluppatore GSC Game World è schietto NFT rimossi dal gioco.

Matsuda sa che la maggior parte delle persone che giocano regolarmente ai videogiochi non rispondono bene agli NFT, ma crede che la controversa tecnologia possa attirare un nuovo pubblico.

READ  Qualcomm firma accordi di chip per auto con Volvo, Honda e Renault

“Mi rendo conto che alcune persone che ‘giocano per divertimento’ e che attualmente costituiscono la maggioranza dei giocatori hanno espresso riserve su queste nuove tendenze, ed è comprensibile”, spiega Matsuda. “Tuttavia, penso che ci sarà un certo numero di persone la cui motivazione è ‘giocare per contribuire’, il che con questo intendo aiutare a rendere il gioco più emozionante”.

Molti fan e personaggi del settore sono già scontenti delle parole del presidente di Square Enix.

“I giochi tradizionali non hanno fornito alcun chiaro incentivo per quest’ultimo gruppo di persone, che sono rigidamente motivate da sentimenti personali incoerenti come la buona volontà e lo spirito di volontariato”, afferma Matsuda. “Sono i token basati su blockchain che consentiranno questo. Progettando economie di token praticabili nei nostri giochi, consentiremo la crescita del gioco autosufficiente”.

Matsuda continua: “È proprio questo tipo di ecosistema che è al centro di quello che chiamo ‘gioco decentralizzato’ e spero che questo diventi una tendenza importante nei giochi in futuro. Se ci riferiamo al gioco a senso unico relazione in cui gli operatori di giochi e i fornitori di giochi sono collegati a giochi considerati prodotti finali come “giochi centralizzati” Per confrontarlo con giochi decentralizzati, incorporare giochi decentralizzati nel nostro portafoglio e giochi centralizzati sarà un importante argomento strategico per noi a partire dal 2022 .”

READ  L'iPhone 13 Pro Max può adattarsi alla cover dell'iPhone 12 Pro Max? - Panettiere

Sembra che Square Enix entrerà nel business NFT abbastanza presto.

Scritto da Kyle Campbell per conto di GLHF.