Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Spot per Spot Carro, Costiglioni nella squadra olimpica italiana nei 100 seni

Al recente meeting di Copa Emilia Roma a Bologna, Martina Carro In questo caso ha nuotato 1: 06.43 nei 100 rana, raggiungendo lo standard di qualificazione olimpica d’Italia 1: 06.4. Questo è il momento più bello della sua vita poiché ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo 2019 a Guangzhou, in Corea del Sud, con un tempo di 1: 06.36.

Sebbene il tempo avesse raggiunto lo standard olimpico italiano di 1: 06.4, la Federazione Italiana Nuoto aveva bisogno di un tempo di qualificazione per nuotare nei Campionati Italiani Full Spring, il che significa che Carro non si era ancora qualificato per la squadra olimpica italiana.

Inoltre, è attualmente aperto un solo posto nella lista olimpica italiana dei 100 seni femminili, 15 anni Benedetta Pilato Si è già qualificata per le sue prime Olimpiadi dopo aver stabilito il nuovo record nazionale italiano di 1: 06.02 ai Campionati italiani di dicembre. Questa volta, la battaglia per il secondo posto appare tra lui e Carro Arianna Castigilioni.

Chi segnerà il tempo nel campionato completo si qualificherà automaticamente per Tokyo. Se i due colpiranno il tempo all’incontro, chi avrà il miglior tempo formerà la squadra olimpica. Se il nuotatore non raggiunge lo standard, allora Cicero Putini, Il direttore tecnico, interverrà a chiudere la lista dopo il trofeo dei portieri stabilito.

La scorsa settimana, in un incontro regionale italiano, Castiglioni ha nuotato un tempo leggermente più lento di Cororo in 1: 06.55, ma ha nuotato meglio nella sua vita a 1: 06.39 nei mondiali 2019, ed è diventato un forte contendente per la squadra olimpica italiana insieme a Cororo . Quando le prove italiane arriveranno tra tre settimane, sembra che la destinazione finale andrà a Carraro o Castiglioni.

READ  Guida ai migliori stili di Buglia, Toscana e non solo

Disse Cororo Nuoto La situazione è incredibilmente eccitante per lei, (tradotto dall’italiano), “Sono grandi sfide e vedo una grande concorrenza da entrambe le ragazze. Mi piace questa sfida. Combatterò fino all’ultimo … Si tratta di stare zitti, non ho pressioni. “