Luglio 31, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Sono stati segnalati più di 230 decessi a causa dell’ondata di caldo in alcune parti del Canada

Nella Columbia Britannica sono stati segnalati più di 230 decessi, Canada Da venerdì una storica ondata di caldo ha portato a un aumento record delle temperature.

Il giudice di stato della contea lo ha definito un “tempo senza precedenti”.

“Dall’inizio dell’ondata di caldo alla fine della scorsa settimana, il British Columbia Forensic Service ha visto un aumento significativo dei decessi segnalati in cui si sospetta che il caldo estremo abbia contribuito”, ha dichiarato in una nota Lisa Lapointe, responsabile della medicina legale.

Una pioviggina improvvisata stazione su Abbott Street durante un’ondata di caldo a Vancouver, British Columbia. (Bloomberg via Getty Images)

Il servizio forense riceve in genere circa 130 rapporti di morte entro un periodo di quattro giorni.

Da venerdì a lunedì, sono stati segnalati almeno 233 decessi, ha affermato il capo della medicina legale, aggiungendo che “questo numero aumenterà man mano che i dati continuano ad essere aggiornati”.

La dichiarazione afferma che i funzionari forensi stanno ora raccogliendo informazioni per determinare la causa e il metodo delle morti e se il calore ha avuto un ruolo.

La dichiarazione ha aggiunto che “l’esposizione al calore ambientale può portare a esiti gravi o fatali, specialmente negli anziani, nei neonati, nei bambini piccoli e nei malati cronici”.

All’inizio della giornata, le autorità hanno segnalato un improvviso aumento delle morti improvvise nelle vicine Vancouver e Burnaby e Surrey.

La polizia di Vancouver ha detto che gli agenti hanno risposto a più di 65 morti improvvise dall’inizio dell’ondata di caldo venerdì.

“Solo oggi, gli agenti hanno risposto a 20 morti improvvise alle 13:45, con più di una dozzina di altri in attesa dell’invio della polizia”, ​​ha detto il dipartimento in una nota.

Le morti legate al calore hanno esaurito le risorse in prima linea e tempi di risposta gravemente ritardati, hanno affermato i funzionari.

“Non abbiamo mai visto niente di simile a questo caldo a Vancouver”, ha detto il sergente Steve Addison, addetto alle relazioni con i media, durante una conferenza stampa.

Le letture nel centro di Vancouver erano 37C sabato, 37,5C domenica e 38,6C lunedì.

La Royal Canadian Mounted Police ha risposto a 35 morti improvvise nella vicina città del Surrey da lunedì, ha detto alla CNN Syst Sarbjit K Sangha, addetto alle relazioni con i media.

“Anche se le cause della morte non sono state stabilite in ciascuno di questi casi, possiamo confermare che il Surrey RCMP sta rispondendo a un numero di decessi superiore al normale dall’inizio delle condizioni meteorologiche estreme”, ha affermato Cst Sangha.

A Burnaby, la polizia ha risposto a più di 34 chiamate per omicidio a sorpresa da lunedì e si ritiene che il caldo sia un fattore che contribuisce alla maggior parte delle morti, secondo una dichiarazione della Royal Canadian Mounted Police.

“Vediamo questo tempo come potenzialmente mortale per i membri vulnerabili della nostra comunità, in particolare gli anziani e quelli con problemi di salute di base. È essenziale che ci controlliamo a vicenda durante questo caldo estremo”, ha detto il caporale. ha detto Mike Callang di Burnaby RCMP.

La Royal Canadian Mounted Police ha affermato che molti dei morti erano anziani e la polizia sta esortando le persone a controllare i propri cari e i vicini mentre l’ondata di caldo continua a portare temperature record nell’area.

L’RCMP nel Surrey incoraggia tutti i residenti, in particolare gli anziani, a prendere precauzioni per proteggersi dalle lesioni da calore.

Il maltempo divide in due la casa in South Australia

READ  I passaporti più potenti al mondo per il 2021