Maggio 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

SnT presso l’Università del Lussemburgo istituirà il primo laboratorio di infrastruttura di comunicazione quantistica in Lussemburgo

© NextGenerationEU

“Il Lussemburgo vuole rimanere l’hub di comunicazione all’avanguardia che è diventato negli ultimi dieci anni”, ha affermato Xavier Bettel, Primo Ministro e Ministro delle Comunicazioni e dell’Informazione. “Ecco perché abbiamo preso l’iniziativa, attraverso la leadership scientifica di SnT, di gettare le basi per l’infrastruttura delle comunicazioni quantistiche di domani”.

Il ministro delle finanze Yoriko Pax ha commentato: “Vorrei elogiare in particolare SnT, insieme a SMC, per lo sviluppo di tecnologie di comunicazione quantistica. Misure chiave del Piano di ripresa e resilienza del Lussemburgo per la trasformazione digitale. I fondi europei sosterranno attivamente il Lussemburgo per migliorare la sicurezza del Lussemburgo comunicazioni Il settore pubblico come parte di un più ampio progetto europeo”.

“L’infrastruttura di LUQCIA fornirà ai ricercatori dell’Università del Lussemburgo strumenti unici per migliorare la sicurezza informatica della tecnologia di comunicazione quantistica in futuro”, ha affermato il presidente dell’Università del Lussemburgo, Stephane Palage.

Una connessione sicura che resiste alla prova del tempo

La maggior parte dei dati che scambiamo su Internet è protetta da chiavi che crittografano e decifrano le informazioni. Con i computer dotati di una potenza di calcolo crescente, il tempo necessario a un hacker per decifrare questa crittografia sta diventando sempre più breve. Tuttavia, un campo emergente della sicurezza informatica, la distribuzione delle chiavi quantistiche (QKD), mira a proteggere meglio i nostri dati, anche contro i computer quantistici, la prossima generazione di computer estremamente potenti che, se distribuiti su larga scala, possono abbandonarci. Le informazioni sono ampiamente accessibili ai truffatori.

LUQCIA mira a sviluppare e implementare un’infrastruttura di comunicazione altamente sicura basata sulla tecnologia quantistica. L’obiettivo è collegare almeno due località geografiche all’interno dell’infrastruttura di ricerca LUQCIA. LUQCIA farà affidamento principalmente su una rete terrestre e integrerà un segmento spaziale come parte delle sue attività di monitoraggio.

READ  Segnala su più piattaforme in entrambe le lingue ufficiali

Il professor Simeon ha dichiarato: “Lo sviluppo di una solida infrastruttura di comunicazione quantistica basata su collegamenti ottici terrestri e satelliti garantirà la sicurezza dei nostri dati nella nostra rete di comunicazioni. Contribuirà anche a plasmare il futuro dell’Internet quantistico. Interconnettendo computer quantistici ad alte prestazioni. ” Chatzinotas, Project Research Manager.

Una volta operativo nel 2023, il Laboratorio LUQCIA sarà aperto ad attori nazionali e internazionali per attività di ricerca congiunte nell’ambito di Programma di partenariato da SnT.

A proposito di SnT

me’Centro multidisciplinare per la sicurezza, l’affidabilità e la fiducia (SnT) dell’Università del Lussemburgo conducendo una ricerca competitiva a livello internazionale nel settore delle TIC. Oltre alla ricerca a lungo termine e ad alto rischio, SnT si impegna in progetti di collaborazione su richiesta dell’industria e del settore pubblico attraverso il suo programma di partnership. I concetti che ne derivano offrono un vantaggio competitivo reale e sostenibile alle aziende in Lussemburgo e in tutto il mondo.

Informazioni sull’Università del Lussemburgo

Università del Lussemburgo È un’università di ricerca internazionale a carattere multilingue e multidisciplinare. L’università è stata fondata nel 2003 e oggi conta quasi 7.000 studenti e più di 2.000 dipendenti provenienti da tutto il mondo. Le sue facoltà interdisciplinari e centri di ricerca annoverano tra i suoi pilastri di ricerca scienza dei materiali, informatica, sicurezza informatica, diritto europeo e internazionale, finanza, innovazione finanziaria, istruzione, storia digitale e contemporanea. L’università si concentra anche sulle aree interdisciplinari dei sistemi sanitari e biomedici, nonché sulla modellazione e simulazione dei dati. L’Università del Lussemburgo offre 17 lauree triennali, 46 master e programmi di formazione progettati specificamente per dottorandi in 4 scuole di dottorato. Times Higher Education ha classificato l’Università del Lussemburgo al 3° posto nel mondo nella categoria “International Outlook”, al 25° nella “Young Universities Ranking” 2022 e tra le prime 250-300 università del mondo.

READ  Primaverili e primavere

Informazioni sulla struttura di recupero e sulla resilienza

Nell’ambito di un’ampia risposta, l’obiettivo del dispositivo per la ripresa e la resilienza (RRF) è mitigare le conseguenze economiche e sociali della pandemia di coronavirus e rendere le economie e le società europee più sostenibili, resilienti e meglio preparate ad affrontare le sfide e opportunità di trasformazioni verdi e digitali. Il regolamento finanziario (FRR) sta aiutando l’Unione europea a raggiungere il suo obiettivo di essere climaticamente neutrale entro il 2050 e di avviare l’Europa sulla strada della trasformazione digitale, creando posti di lavoro e stimolando la crescita. Il piano di ripresa e resilienza del Lussemburgo comprende 20 azioni (8 riforme e 12 investimenti) che aiuteranno il paese a diventare più sostenibile, più resiliente e meglio preparato per le sfide e le opportunità delle trasformazioni ambientali e digitali. Queste misure saranno finanziate per un importo di 93 milioni di euro in sussidi. Il 61% del piano sosterrà gli obiettivi climatici e il 32% incoraggerà la trasformazione digitale.

Emesso dal Ministero delle Finanze