Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Sì, le fake news viaggiano davvero più velocemente


Questo articolo fa parte della sezione Rumor Detector, clicca qui per altri articoli.


Le fake news si diffondono “più lontano, più velocemente, più in profondità e in modo più ampio” rispetto alle notizie reali, Scritto a marzo 2018 L’informatico Suroth Vosugi e colleghi del Massachusetts Institute of Technology in un articolo pubblicato sull’American Journal of Scienza. Rispetto agli studi degli anni precedenti sulla diffusione delle fake news, questa storia si è distinta nella sua scala: 126.000 fake news circolate su Twitter tra il 2006 e il 2017, sono state analizzate e postate da 3 milioni di persone più di 4,5 milioni di volte.

Lo studio stesso lo era Virus spostatoÈ stato citato in più di 500 notizie. Quindi è stato ironico sapere che questa ricerca di per sé sarebbe stata una fake news che avrebbe viaggiato più velocemente delle notizie reali. Perché questo è il punto di partenza per Polemiche nelle ultime settimane.: Alcuni hanno affermato che i ricercatori hanno confutato i risultati del 2018, in Un nuovo studio pubblicato a novembre 2021 ed è passato in gran parte inosservato.

Tuttavia, non lo è. Alla domanda su un rapporto apparso il 23 marzo che li citava sull’argomento, questi due ricercatori, Jonas Yule, della Cornell University e Johan Yogander, della Stanford University, hanno negato uno studio del 2018. In effetti, l’autore del 23 marzo stesso -rapporti Correzione pubblicata il giorno successivo e il suo rapportodedicato all’importanza dello studio della disinformazione, è stato modificato di conseguenza.

Non è l’unico imbarazzato. In un articolo pubblicato il 26 marzo nella rivista oceano Atlanticoanche il giornalista Daniel Ingber si è dichiarato colpevole, poiché ha erroneamente twittato, il 24 marzo, che la ricerca del 2018 era stata confutata.

READ  Studi clinici positivi per la terza dose a Pfizer

In effetti, ciò che i ricercatori Gaul e Ogander hanno pubblicato a novembre conferma lo studio del 2018: le fake news in realtà si diffondono più velocemente delle notizie reali.

Dove divergono in materia di semantica. ” Inoltre, più veloce, più profondo e più ampio Sono, suggeriscono, quattro lati della realtà stessa. Le fake news potrebbero essere più “contagiose” (previsto) rispetto alle notizie reali e, per questo motivo, è probabile che raggiunga più persone con ogni nuova persona “infetta”. Ma il risultato finale è lo stesso: le fake news possono raggiungere più persone delle vere notizie.

Ma nel frattempo, ci sono dei limiti da ricordare per lo studio del 2018 e per i suoi stessi autori da ricordare hanno confermato All’epoca: il loro campione di 126.000 notizie false si basava sul lavoro di sei organi di informazione, tra cui sbircia E Fatto Politico, perché i ricercatori avevano bisogno di un criterio per distinguere tra i loro milioni di tweet che indicavano notizie false. Le fake news smascherate da questo media, però, rappresentano solo una piccola parte delle fake news che circolano: ricordiamo che all’inizio dell’epidemia, nel febbraio 2020, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha diramato un’allerta su una “epidemia di informazione” o una fake news epidemico. Questo campione potrebbe differire dal “resto” delle fake news? Altri studi potrebbero dire che…