Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Si dice che il polpettone sia “anti-vaccino” prima della morte

Secondo quanto riferito, il defunto cantante era un anti-vaccino e anti-maschera e ha detto che non voleva essere “controllato” prima della sua morte correlata al Covid.

Il compianto rocker Met Love si è espresso contro il vaccino e l’anti-maschera prima della sua morte – una volta ha detto a un giornalista: “Se muoio, muoio, ma non sarò controllato”, secondo i rapporti.

Ha 74 anni Pipistrelli dall’inferno cantante – Che sarebbe stato segnalato per essere in condizioni critiche di Covid-19 prima della sua morte – Si è opposto alle restrizioni pandemiche, ha criticato i blocchi e i mandati nascosti durante l’intervista della scorsa estate, Posta di New York rapporti.

Trasmetti in streaming più notizie di intrattenimento dal vivo e on demand con Flash, il più grande servizio di streaming di notizie dell’Australia. Nuovo su Flash? Prova subito 14 giorni gratis>

Il musicista vincitore del Grammy Award, il cui vero nome è Marvin Lee Aday, è stato anche critico nei confronti dei mandati dei vaccini in Australia, Fonti di TMZ hanno detto.

polpettone che soffre di asma e altre condizioni di salute, Ha detto al Pittsburgh Post-Gazette Ad agosto, ha definito i blocchi “politici” e le maschere “futili” prima di offrire una coccola al giornalista Scott Mervins.

“Sono felice di abbracciarti. Abbraccio le persone nel mezzo di Covid”, ha detto Met Love, aggiungendo che si rifiuta di vivere la vita nella paura.

“Mi dispiace, ho capito che la vita si è fermata per un po’, ma non possono continuare a fermare la vita a causa della politica. Adesso si fermano a causa della politica”, ha detto.

“E ieri sera alla CNN, le mascherine che tutti indossiamo alla fine si sono rivelate inutili. Ma lo so da sei mesi. Non fanno niente. Non ti impediscono di contrarre il Covid. È solo una seccatura e ti prude il naso e non riesci a respirare.”

READ  L'ex ministro italiano critica la decisione di chiamare Richard Gere come testimone nel processo per sequestro di persona

“Se muoio, morirò, ma non sarò controllato”, ha aggiunto.

La causa ufficiale della morte della rockstar non è stata immediatamente nota venerdì.

Non ha detto pubblicamente se è stato vaccinato contro il Covid-19.

il Due su tre non sono male Il cantante ha anche subito un infortunio alla schiena a novembre, che ha avuto un ruolo nel deterioramento della sua salute.

Il polpettone ha vinto il Grammy Award nel 1993 Farei qualsiasi cosa per amore (ma non lo farei), che è salito al numero uno delle classifiche in più di venti paesi

Questo articolo è originariamente apparso in Posta di New York È stato riprodotto con autorizzazione.