Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Sheldon Riley’s Choice Australia Eurovision

L’artista pop Sheldon Riley rappresenterà l’Australia sulla scena mondiale all’Eurovision 2022.

Il cantante è stato uno degli 11 artisti sul palco della Gold Coast sabato sera, con il vincitore determinato dal voto tramite SMS e da una giuria di esperti.

Dopo aver eseguito la sua canzone, Not the Same, emozionato Riley ha detto di essere orgoglioso di tutti coloro che seguono il proprio percorso.

“Difendi ciò in cui credi perché non siamo gli stessi ed è una buona cosa”, ha detto.

Riley, che è cresciuta sulla Gold Coast, indossava una maschera e accessori.

“Fare questo e vestirsi in questo modo in Australia non è sempre facile. Mi scuso sempre, ma essere in questo posto dove tutti celebrano la mia differenza, è incredibile”.

La giuria ha assegnato i migliori punti di Jaguar Bronze per “Little Fires”.

Altri contendenti includono il cantautore delle Fiji australiano Paolini, che si è esibito in We Are One.

“La canzone parla da sola …”Puoi sempre mostrare amore e gentilezza”, ha detto della canzone, “ma è completamente diverso quando la metti in una canzone e le persone possono divertirsi ad ascoltarla”.

“E l’energia della canzone che crei nell’anima delle persone è esattamente ciò che vuoi fare in questo momento.”

L’Australia occidentale ha gareggiato per la prima volta per il diritto di rappresentare l’Australia, con il gruppo progressive electro-pop metal Voyager, che ha interpretato Dreamer.

“Direi che Voyager è uno spin-off, ma è pesante”, ha detto il membro del gruppo Daniel Estrin prima dello spettacolo.

Atti che rappresentano paesi di tutta Europa e non solo si incontreranno a Torino, in Italia, per una serie di spettacoli, con il vincitore determinato entro il 15 maggio, ora australiana.

READ  Come Indra Rajan eccelleva come artista nattuvangam

Sabato scorso, gli organizzatori dell’Eurovision hanno dichiarato che la Russia non avrebbe partecipato all’evento del 2022 a causa dell’invasione dell’Ucraina da parte del paese.

“L’inclusione della Russia nella competizione di quest’anno screditerebbe la concorrenza”, ha affermato la European Broadcasting Union in una nota.