Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Serie A: Jose Mourinho potrebbe riprendersi dalla delusione della stagione europea per l’Italia con il titolo della Roma Conference League

Getty Images

Jose Mourinho è stato l’ultimo allenatore a vincere la Coppa dei Campioni con il club italiano. Nel 2010 l’allenatore portoghese ha vinto la UEFA Champions League con l’Inter. Dodici anni dopo ha inseguito un trofeo diverso, portando l’AS Roma alle semifinali della nuova, terza competizione europea UEFA Conference League, lanciata in questa stagione. È chiaro che stiamo parlando di una competizione molto diversa, ma i tifosi dell’AS Roma sono stati ansiosi di vedere la loro squadra vincere il trofeo più di dieci anni dopo aver finalmente buttato via ogni trofeo. Giorgio Rossi è l’unico club italiano rimasto nei tre club maschili d’Europa. La Juventus è rimasta scioccata nell’essere eliminata dalla Champions League dal Villarreal (anche se ora gli uomini di Unai Emery hanno battuto il Bayern, la puntura non è così acuta) e l’Atlanta è stata eliminata dalla UEFA Europa League dall’RB Lipsia nei quarti di finale.

Ogni anno si discute sullo stato del calcio italiano, che certamente attraversa anni difficili in tema di Coppe dei Campioni. Dopo aver vinto la Champions League dell’Inter nel 2010, la Juventus è arrivata in finale solo due volte, ma ha perso contro il Barcellona nel 2015 e contro il Real Madrid nel 2017. Solo l’Inter ha raggiunto la finale di Europa League nel 2020 sotto Antonio Conte. Ma alla fine ha perso contro il Siviglia. Questa è l’unica volta che una squadra italiana gioca una finale di Europa League dal 2010.

Questo nuovo campionato della conferenza dovrebbe essere visto come un’opportunità per i club italiani di migliorare lo status del calcio italiano e Jose Mourinho è molto desideroso di sfruttare questa opportunità. Poiché è nuovo, è l’unico trofeo europeo che ha tralasciato. In un certo senso, lo Special One potrebbe salvare la stagione europea per i club italiani, ma potrebbe realizzare personalmente qualcosa nel suo record di trofei stabilito nel 2017 vincendo l’Europa League con il Manchester United. Cinque anni senza trofeo per un allenatore come Mourinho sono decisamente troppi e il campionato di conference è l’occasione perfetta per riportare il trofeo a casa sua.

READ  L'Italia punta a raggiungere l'obiettivo di spesa per la difesa della NATO entro il 2028, con quattro anni di ritardo

E in modo diverso, il riconoscimento per la prima stagione forte di Mourinho alla Roma sarà un trofeo, anche se la classifica di Serie A non sempre lo rispecchia. La Roma ha segnato solo 53 gol in Italia, la settima più alta in Serie A, ma il totale previsto è di 61,85 e segue solo l’Inter. Difensivamente il loro bottino ha subito 36 gol, dando loro il sesto miglior record difensivo in Serie A e il quarto miglior totale di 35,76 xG. Tuttavia, per una squadra che è tra le prime quattro con cifre avanzate su entrambi i lati della palla, potrebbe essere un po’ difficile arrivare alla quinta.

Le regole cospirano per rendere adeguata l’avventura della Roma in Europa League. Mourinho o il calcio italiano nel suo insieme potrebbero non voler finire, ma un trofeo nel terzo livello delle competizioni per club in Europa è, come minimo, un passo verso le grandi cose che sia il club che il Paese possono immaginare. I prossimi anni porteranno.