Ottobre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Sensibilizzare i sindaci del Finistere sulla salute mentale dei propri cittadini

I sindaci del dipartimento sono arrivati ​​a frotte. Va detto che la questione della salute mentale è stata sollevata dagli eletti durante la consultazione dell’Associazione dei sindaci di Finistere (AMF). Molti di loro, eletti alle ultime elezioni del marzo 2020, sono stati solo esposti alla pandemia di Covid. periodo di crisiQuesto in particolare ha amplificato il problema della salute mentale. Sono coinvolte tutte le età e tutte le classi sociali. Il 24 novembre è stato organizzato un incontro a Quimper. intorno al tavolo, Professionisti sanitari e medici come gli psichiatri, una sessantina di sindaci o assistenti sociali, agenti di polizia municipale, direttori di CCAS (Centri di lavoro sociale di comunità), direttori generali di servizi… sono venuti tutti a parlare spesso di questo argomento: malattie mentali e psicologiche.

Dominic Cap è il presidente dell’AMF e il sindaco di Plogastille, spiegando in dettaglio lo scopo di questo incontro: “Le procedure amministrative o legali sono spesso complesse. I sindaci non sono necessariamente formati su questi argomenti, E quando incontrano problemi che devono essere risolti nella vita di tutti i giorni, sono impotenti. L’idea era quella di scambiare opinioni e ottenere i pareri di specialisti e abbiamo cercato di rispondere a casi specifici. Abbiamo avuto problemi con i bambini nelle scuole, nel degrado e anche nei quartieri”. Il presidente ricorda anche il ruolo del sindaco, che spesso è la prima fortezza a cui i cittadini si rivolgono: “L’ultimo posto in cui si accendono le luci è il municipio, quindi quando le persone non sanno dove andare vanno al municipio e chiedono al sindaco di risolvere i loro problemi. _Ecco perché i funzionari eletti hanno bisogno di aiuto e sostegno in questa materia_Dominic Cap spiega.

READ  stai attento ! Queste perle magnetiche sono pericolose per la salute dei tuoi bambini

Incontro per imparare a prevenire le situazioni di crisi

È stato un incontro che molti funzionari eletti si aspettavano. Tra questi, Hervé Legua. È il nuovo sindaco di Trémaouézan, che appartiene alla comunità municipale di Landerneau. Una piccola città a nord di Finistère con una popolazione di 600 abitanti. Il sindaco non era a conoscenza di questi problemi di salute mentale. Testimonianza: “Quando affrontiamo queste crisi, Non è chiaro. Ad esempio, ho un bambino in città con problemi di questo tipo. Ho paura che ci sarà un incidente. Vorrei sapere cosa fare prima che le cose sfuggano di mano. Tranne che è accurato perché è umano, _Non c’è azione miracolosa quando è umano_Annunciando il prescelto.

Per visualizzare questo contenuto di Twitter devi accettare i cookie social networks.

Questi cookie ti consentono di condividere o interagire direttamente sui social network a cui sei connesso o di integrare contenuti inizialmente pubblicati su tali social network. Consente inoltre ai social network di utilizzare le visite ai nostri siti e applicazioni per la personalizzazione e il targeting pubblicitario.

Gestisci le mie scelte

Claudie Balcon è sindaco di Lesneven e presiede il comune di Lesneven-Côte des Légendes. Ha dovuto decidere di andare in ospedale in caso di emergenza a uno dei suoi pazienti 3 settimane fa. Non è la prima volta che accade. “Quando devo prendere questa decisione, mi dico sempre: ma chi sono io per privare qualcuno della libertà? Quali sono i miei diritti, i miei doveri? È molto difficile affrontare questo sentimento”. Condanna di non aver seguito il paziente: “Decidiamo di arrestare, ma non sappiamo mai quando usciranno o quali cure saranno disponibili per accompagnarlo dopo. _Abbiamo la sensazione di essere l’ultimo episodio, deserto_Il sindaco pensava.

READ  Crisi nella rete sanitaria: QS chiede piano di emergenza

Jan Dubois è direttore della Public Mental Health Foundation South Finistère, a Quimper. Per lui è fondamentale che gli eletti partecipino alla prevenzione e non solo in tempi di crisi. “Abbiamo notato che la crisi sanitaria ha suscitato una sorta di consapevolezza riguardo alla salute mentale. Questo tipo di incontro ci permette di scambiare con professionisti e funzionari eletti e di affrontare un po’ caso per caso. Problemi concreti. È importante per Riportare i sindaci al diagramma ed educali su cosa possono fare _Prevenire situazioni delicate_E non c’è più solo quando le cose non vanno bene”. Dice il regista.