Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Secondo quanto riferito, NVIDIA sta aiutando i suoi AIB con amplificatori di serie abbassando i prezzi per fare spazio alle GPU RTX 40.

I prezzi delle sue schede grafiche rifiutare Dall’inizio del crollo del mining di criptovalute. Sebbene ciò possa essere attribuito a prezzi e disponibilità inferiori, le società AIB hanno ancora un grande surplus di attuali GPU Ampere “GeForce RTX 30” in stock. nvidia Si dice che ora aiuti i fornitori AIB a spostare gli importi rimanenti di NVIDIA Ampere per far posto alla gamma RTX 40 di prossima generazione, secondo i rapporti. La legge di Moore è morta.

Si dice che NVIDIA aiuti gli AIB a rimuovere in modo efficiente lo stock in eccesso dalla serie RTX 30 per fare spazio alle GPU RTX 40.

Secondo Tom, NVIDIA ha compiuto passi significativi per trovare una soluzione all’eccesso di scorte delle schede della serie RTX 30 dell’azienda nell’inventario dei suoi partner. Nel video qui sotto, lo YouTuber spiega come NVIDIA intende aiutare ulteriormente i suoi partner.

“NVIDIA è intervenuta direttamente per assistere gli AIB nella compensazione delle loro scorte di riserva GA 102 in cambio di ingenti acquisti anticipati di Entusiasta Lovelace”, dice Tom nel video. Questo utente di YouTube ha notato queste informazioni da parte di esperti del settore. Continua dicendo che anche con l’aiuto di NVIDIA, ci vorranno diversi mesi prima che qualsiasi azienda possa cancellare le scorte della GA102 premium (GPU RTX 3080 e RTX 3090). Gli AIB saranno lasciati “soli” a prendersi cura delle schede grafiche stock costituite da GPU di fascia bassa e media, come RTX 3060 Ti e RTX 3070.

La società in eccedenza prevede di aiutare gli AIB a emergere con successo, con una fonte che commenta: “Il canale sta già iniziando a prosciugarsi rispetto agli RTX 3090 e anche l’RTX 3090 Ti sta iniziando a mostrare segni di esaurimento delle scorte”.

READ  Dimentica il nuovo MacBook Pro, Apple ha qualcosa di molto meglio

AMD e NVIDIA lo sono Ci si aspetta che agisca in modo aggressivo Verso la fine di agosto se ci sono ancora quantità sufficienti per mostrare preoccupazione. I prezzi delle schede grafiche dovrebbero continuare a diminuire dopo la fine di questo mese e dovrebbero aumentare nuovamente a settembre. NVIDIA potrebbe ridurre ulteriormente i costi, ma AMD prevede di lasciare il mercato per mantenere i prezzi regolari.

AMD e NVIDIA rilasceranno un file Schede grafiche di nuova generazione Nei prossimi mesi, ciò potrebbe danneggiare il mercato. Una cosa è certa: ora è il momento migliore per iniziare ad acquistare un’opzione alternativa o aggiornabile per una scheda grafica più recente per i tuoi sistemi personali o aziendali.

fonti di notizie: DiarioE il mor

Prodotti citati in questo post