Luglio 2, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Sano rally domenicale contro il Bordeaux (3-0)

In questa nona giornata di campionato, Monaco ha avuto l’opportunità di tornare al quarto posto in campionato.

All’inizio della partita sotto una pioggia torrenziale, i locali hanno attaccato il gioco con il desiderio di andare avanti e impostare il ritmo. Il primo attacco con Jacobs che licenzia Gilson sarà messo fuori gioco. Nel primo quarto d’ora, dopo una punizione di Ben Yedder, Bordelli lancia un bel contropiede, Noble perde a tu per tu e si salva sulla linea del Maripan. Voland, a sua volta, ha notato un fuorigioco per aprire le marcature, che è stato interferito da Aurélien Tchouaméni contro la sua ex squadra dopo mezz’ora di gioco. Il punteggio di apertura dopo una punizione di Golovin e Chuamini inganna Costel.

In questo secondo mandato, il Monaco parte nel migliore dei modi segnando un secondo gol al 48′ con Golovin. Un contropiede veloce, cattura palla dal capitano che lancia il Kaiser che inganna il portiere con un grande esterno. ⚪ si scatena e Tchouameni sfiora il raddoppio ma il suo tiro finisce di poco.

La generosità e le debolezze difensive sono compensate dal successo offensivo del Monaco. Ma la festa d’attacco continua grazie a Diop, che si è fermato in area e ha segnato un rigore che ha trasformato lo specialista del campo Wissam Ben Yedder.

La grande dissolutezza e l’efficienza dei nostri attaccanti che ci hanno permesso di vincere 3-0 e anticipare al meglio la sosta per le Nazionali.

Con un passaggio e un gol, Wissam Ben Yedder è stato uno degli artefici di questa vittoria. Aurélien Tchouaméni aveva assunto il ruolo di allenatore di centrocampo e aveva messo i suoi compagni sulla strada giusta. incontrarsi a leone 16 ottobre per continuare la serie.

READ  Verso la decostruzione della scienza alla Yukon University