Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Salute: La situazione critica degli ospedali di fronte a un’epidemia di bronchiolite

pubblicato

Modernizzazione

Articolo di

Il ministro della Salute, François Browne, ha lanciato il piano di emergenza in tutti gli ospedali francesi per far fronte all’epidemia di bronchiolite. Il piano di Orsan consente la reintegrazione del personale e la riorganizzazione dell’assistenza ospedaliera e cittadina. Presente al Gruppo delle 20 Ore, mercoledì 9 novembre, il giornalista Damien Maskart consegna la sua analisi della situazione.

Le condizioni degli ospedali sono critiche. Non abbiamo visto molti ricoveri d’urgenza e ricoveri per bronchiolite per 10 anni.Per tre anni i medici SOS non sono stati chiamati per bronchiolite come lo sono ora. E inoltre, il numero delle visite al pronto soccorso per bronchiolite è molto più alto rispetto ai picchi del 2018 o del 2021, per esempio.”, identifica il giornalista e il dottor Damien Maskert, presente al gruppo di 20 ore, mercoledì 9 novembre.

Secondo gli esperti, l’epidemia sarà grave perché sollevano l’ipotesi”.Diminuzione dell’immunità della popolazione contro RSV, virus della bronchiolite o altri virus circolanti‘ continua Damien Maskrett. Pertanto, è necessario evitare il più possibile il contatto del neonato con persone diverse dai genitori.Per i primi due giorni, la bronchiolite sembra un raffreddore. Solo il terzo giorno appare un fischio durante la respirazione. Nel 97% dei casi, il bambino guarisce entro 2-3 giorni‘, lui spiega. Dovresti preoccuparti se il bambino ha meno di sei mesi, mangia di meno, respira male o semplicemente cambia comportamento.